Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Nuoto

Criteria Giovanili – Martinenghi punta in alto, esercito Team Insubrika e non solo

Iniziano oggi i Criteria Nazionali Giovanili di nuoto nella piscina da 25 metri di Riccione, classico appuntamento per i migliori giovani nostrani che precede di qualche settimana gli Assoluti (2-7 aprile). Oggi, domani e domenica saranno in vasca le ragazze, mentre lunedì, martedì e mercoledì nuoteranno i ragazzi, tutti delle categorie Cadetti, Juniores e Ragazzi.

Rari Nantes Saronno ai Criteria Giovanili nuotoSono molti i rappresentanti della nostra provincia che si tufferanno in acqua nella cittadina romagnola. Se Francesco Schembri e Andrea Turconi sono i tesserati della Sport Management di Busto Arsizio, più nutriti sono i gruppi della Rari Nantes Legano, della Rari Nantes Saronno (record di presenze per il club in questa edizione – in foto a destra) e della Robur et Fides Varese con il promettente Mattia Morello e la cadetta Arianna Pessina su tutti. La Gestisport schiera Chiara Brebbia, Gaia Ziviani e Marta Bonato di Ispra e Viola Quargentan di Gorla che hanno buone possibilità di salire sul podio.

Decisamente più nutrita la squadra del Team Insubrika che conta 25 tra atlete e atleti. Giulia Borra, Karen Asprissi, Gaia Guerrato e Luca Chirico sono le punte di diamante dei Cadetti che hanno ottime chance di portare a casa almeno una medaglia e, soprattutto, hanno come obiettivo quello di testarsi per gli imminenti Assoluti di aprile. In particolare, Borra ci proverà nei 50 e nei 100 stile, Asprissi, nonostante alcuni recenti problemi fisici, è attesa soprattutto nei 50 farfalla (non gareggia nei 100 farfalla per scelta tecnica), mentre Chirico è impegnato in tante gare e potrà dire la sua nei 100 e 200 farfalla. Tra le più giovani, occhi puntati su Elisa Branca (classe 2005), da podio nei 100 e 200 rana Ragazzi.

Si prenderà la scena principale sicuramente anche Nicolò Martinenghi: il classe 1999 di Azzate del Nuoto Club Brebbia e delle Fiamme Oro è reduce da un’ottima prima parte di annata e vuole confermarsi puntando alla tripletta nei 100 rana (lunedì 18 marzo), nei 200 (martedì 19) e nei 50 rana (mercoledì 20). Tornato ieri da Fuerteventura dove ha trascorso 10 giorni di allenamenti con i compagni di squadra (in foto in alto con coach Marco Pedoja, Paolo Marolli ed Elena Corti), “Tete” è in forma e tre successi non sono certo un’utopia. Tra i compagni di club possono fare buone cose i 2005 Edoardo Boggio e Riccardo Lucarelli e Paolo Marolli, uno Juniores che può centrare la qualificazione per gli Assoluti di aprile.

Laura Paganini