Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Coppa Italia – Novara spezza il sogno, le farfalle si fermano in semifinale

Nulla da fare, il cammino della UYBA in Coppa Italia si ferma di nuovo in semifinale. All’AGSM Forum di Verona, sede delle Final Four, le farfalle si arrendono a Novara per 3-0 (25-22, 25-21, 25-19) e dicono addio ai sogni di gloria. Il 3-0 maturato nella città scaligera è più netto del ko per 3-2 del Palayamamay dello scorso dicembre quando Gennari e compagne erano andate vicine a fare il colpaccio (avanti 2-0, le biancorosse avevano perso 3-2); oggi, invece, Busto è rimasta in partita fino a metà dei primi due set (nel terzo la differenza è stata più netta), ma non ha saputo mantenersi attaccata alle azzurre nei momenti caldi e, magari, a piazzare la zampata decisiva per portare a casa almeno un parziale. Novara, infatti, è stata più concreta e precisa (Bartsch 22 punti ed Egonu 21), mentre Busto ha faticato un po’ in ricezione, in contrattacco e a muro (3 muri totali) riuscendo solo ad intermittenza a mettere pressione in battuta.
Novara, dunque, conquista la finalissima e aspetta il nome dell’avversario che uscirà dalla sfida tra Conegliano e Scandicci delle ore 20.30.

I SESTETTI – La UYBA recupera Samadan dal problema alla schiena e la croata fa coppia regolarmente al centro con Bonifacio. In regia c’è Orro, Grobelna opposto, Gennari ed Herbots è la coppia di schiacciatrici e Leonardi libero. Novara risponde con Carlini palleggiatrice, Egonu opposto, Veljkovic e Chirichella al centro, Plak e l’ex Bartsch in banda e Sansonna (recuperata in extremis anche lei) libero.

LA DIRETTA 

TERZO SET – L’avvio di set è favorevole alla UYBA che con Grobelna e l’errore di Egonu si porta sul +2 del 3-5. Il vantaggio dura poco (5-5) e la parallela di Grobelna va fuori (6-5) ed è preludio all’allungo di Novara che costringe Mencarelli a fermare il gioco (8-5). Al ritorno in campo, Busto non si scuote e il break azzurro si amplia (7-0) fino all’errore di Egonu che dà finalmente respiro alle biancorosse (10-6). Novara scappa (16-10), ma la UYBA tenta un ultimo assalto trovando in Herbots l’elemento più ispirato (18-15). A spegnere ogni velleità delle farfalle ci pensa Bartsch (19-15) e nei punti finali ha spazio anche Berti su Samadan. Piccinini mette la sua firma sul 23-17 e Novara festeggia set, match e l’accesso in finale sul 25-19 di Veljkovic direttamente al servizio.

SECONDO SET – Mencarelli riparte con Grobelna opposto e Meijners si accomoda in panchina. Il primo punto è un ace firmato da Bartsch (1-0), ma la UYBA risponde con Samadan, Bonifacio, Grobelna ed Herbots per il 2-4 del sorpasso. Busto non riesce a limitare gli attacchi avversari a muro e in contrattacco Egonu fa paura (5-4) mentre dall’altra parte Grobelna manda out il 6-4. Herbots in attacco e con un ace confeziona il 6-6, Egonu e Chirichella fanno scappare Novara (8-6), ma ancora una volta Busto c’è e con il primo muro di serata (Samadan su Chirichella) impatta sull’8-8. L’equilibrio è spezzato da Bartsch e dal suo ace sull’appena entrata Meijners (out Herbots) del 12-10, ma Meijners e un errore di Egonu danno il 12-12, preludio al sorpasso del 12-13 in contrattacco di Bonifacio. Bartsch e un muro su Grobelna confezionano un altro il break che vale il 17-15, il pallonetto di Egonu ribadisce il +2 (18-16) e poi Novara scappa sul 20-17 con l’errore di Gennari e l’ace di Zannoni. Bartsch è imprendibile (21-17), Herbots sfrutta il muro azzurro (21-19) e poi colpisce da posto quattro (22-20), ma Busto non riesce ad avvicinarsi ulteriormente. A far calare il sipario sul 25-21 è un ace di Egonu.
Statistiche set: 6 punti di Herbots (71% e un ace) per Busto, mentre dall’altra parte la migliore è Bartsch con 6 punti.

PRIMO SET – Se è Novara a cominciare meglio (3-1, Egonu) e a portarsi sul 5-2 al termine di un’azione in cui la UYBA si è fatta trovare un po’ impreparata, le farfalle non si perdono d’animo e risalgono sul 5-5 grazie ad un pallonetto in pipe di Gennari, l’ace di Herbots e un diagonale strettissimo ancora di Gennari. A mettere la freccia (5-6) è di nuovo la capitana biancorossa e Busto vola sul +2 del 7-9 con Grobelna che ha iniziato bene il match. Plak pareggia i conti sul 12-12 e l’ex Bartsch mette la freccia per il 14-13 di un partita equilibrata e spettacolare. E’ ancora Bartsch ad andare a segno (15-14) e quando Novara scava il break del 17-14 coach Mencarelli chiama time out. Al ritorno in campo Bonifacio non perdona (17-15) e dopo il punto in parallela di Bartsch (19-15) Meijners sostituisce Grobelna nel ruolo di opposto. Le azzurre scappano (20-16), ma la UYBA con Samadan e Herbots (su battuta insidiosa di Gennari) si riavvicinano (20-18) e provano a mettere pressione alle avversarie. Il -1 è servito sull’errore di Bartsch (22-21), Egonu però non perdona (23-21) e Bartsch mura Herbots (24-21). A chiudere il set è una bordata di Bartsch che va dritta in faccia ad Herbots (25-22).
Statistiche set: 5 punti per Grobelna (45% in attacco) e 4 per Bonifacio (66%) per la UYBA, mentre Bartsch è la mattatrice di Novara con 8 punti 50%.

 

Igor Gorgonzola Novara – Unet E-Work Busto Arsizio 3-0 (25-22, 25-21, 25-19)
Igor Gorgonzola Novara: Carlini 2, Stufi ne, Camera ne, Plak 7, Nizetich ne, Chirichella 4, Sansonna (L), Piccinini 1, Bici ne, Bartsch 22, Zannoni 1, Veljkovic 6, Egonu 21. All. Barbolini, 2° Baraldi. Battute errate: 7. Battute vincenti: 5. Muri: 5.
Unet E-Work Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 13, Grobelna 8, Gennari 5, Cumino ne, Orro 1, Leonardi (L), Bonifacio 9, Meijners 4, Berti 1, Samadan 4, Botezat. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute errate: 5. Battute vincenti: 3. Muri: 3.

 

FINALI SAMSUNG GALAXY A COPPA ITALIA
IL PROGRAMMA
Sabato 2 febbraio, ore 18.00 (diretta Rai Sport + HD)
Prima semifinale: Igor Gorgonzola Novara – Unet E-Work Busto Arsizio 3-0 (25-22, 25-21, 25-19)
Sabato 2 febbraio, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Seconda semifinale: Savino Del Bene Scandicci – Imoco Volley Conegliano 0-3 (22-25, 22-25, 24-26)
Domenica 3 febbraio, ore 14.30 (diretta LVF TV)
Finale A2: LPM Bam Mondovì – Canovi Coperture Sassuolo
Domenica 3 febbraio, ore 18.00 (diretta Rai Sport + HD)
Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano

Laura Paganini
(foto di Alessandra Molinari)

- I COMMENTI
- LE PAGELLE
FOTOGALLERY UYBA-Novara Coppa Italia 05 UYBA-Novara Coppa Italia 09 herbotsUYBA-Novara Coppa Italia 11 bartsch