Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Promozione girone A

Coppa Italia – Besnatese e Gorla fuori agli ottavi

BESNATE – Ottavi di Coppa Italia tra la Besnatese e il Bresso, entrambe al dodicesimo posto nei propri gironi A ed E. Le due squadre arrivano a questo incontro dopo una sconfitta in campionato, rispettivamente contro il Vighignolo, per 1-3, e contro la Città di Sangiuliano, per 0-1. Dopo un parziale di 1-1 che rimane invariato sino al novantesimo minuto, Dopo i calci di rigore è il Bresso ad aggiudicarsi i quarti.

besnatesePRIMO TEMPO – Mister Rasini schiera una formazione leggermente rimodellata rispetto agli undici scesi in campo domenica, con il giovane Lanzo in difesa e Bonfante dietro alle punte Angelucci e Vendemmiati. Miser Costa opta per un 4-4-2 con Prada e Cavaliere davanti. Primo buono sprint di Brivio dopo quattro minuti di gioco, quando si conquista un calcio di punizione dopo una cavalcata sulla fascia sinistra. Mette in mezzo Randon ma il pallone resta fuori dall’area e dopo una serie di passaggi è Angelucci a provare il tiro, che viene parato senza problemi da Crudo. Calcio di punizione per la formazione di casa al 9′ appena fuori il lato sinistro dell’area di rigore. Si prepara Randon che serve un pallone teso, allontanato dalla difesa ospite. Nell’altra metà campo buona verticalizzazione al 14′ per Prada, che solo al centro dell’area non arriva per un soffio sul pallone proveniente da centrocampo. Siamo al 17′ quando un retropassaggio del Bresso coglie Crudo fuori dai pali e il pallone si deposita in rete. Non dura molto, però, il vantaggio della Besnatese, che al 25′ si vede fischiare contro un calcio di rigore. Va al dischetto Cavaliere, che spiazza Caputo portando il risultato sull’1-1. Nella seconda metà del primo tempo la partita cala leggermente d’intensità. Il possesso palla è pressoché equilibrato e le due squadre alternano incursioni dal centro a tentativi sulle fasce, ma le difese fanno un buon lavoro di contenimento e gli attaccanti non riescono a presentarsi pericolosamente davanti alla porta. Al fischio dell’arbitro il risultato è di 1-1.

bressoSECONDO TEMPO – Alla ripresa scendono in campo gli stessi uomini del primo tempo. La prima conclusione è della formazione ospite dopo un minuto di gioco, quando Siviero prova il tiro da fuori area, che finisce fuori dai pali. Calcio di punizione al 4′ per la Besnatese quasi dal limite dell’area, ma la conclusione non centra lo specchio della porta. Buono scambio tra Angelucci e Bonizzoni al 17′, ma il terzino viene chiuso vicino alla linea di fondo. Riesce comunque a crossare, ma non trova nessun compagno. Mister Costa mette in campo due forze nuove: dentro Zumpano e Rocca, che sin da subito mettono in mostra la loro energia. Calcio di punizione per il Bresso al 20′: il tiro supera la barriera a quattro della Besnatese e finisce per poco fuori dal palo alla sinistra di Caputo. Buona accelerazione della formazione di casa con Angelucci che serve il compagno d’attacco Vendemmiati, che cerca la porta ma non la trova di poco. Anche Mister Rasini opta per un doppio campo offensivo, con l’ingresso di Dall’Omo e Caccia. Proprio quest’ultimo si fa trovare subito in area e colpisce di prima un buon cross dalla sinistra, calciando però fuori dai pali. Besnatese vicinissima al goal al 31′, quando Crudo compie un miracolo su un colpo di testa insidioso da dentro l’area. Punizione per la formazione di casa al 42′: mette in mezzo Randon, ma il pallone viene allontanato da una mischia in area. La Besnatese reclama un fallo al limite su Caccia, l’arbitro però lascia proseguire e il Bresso parte in contropiede. Caputo però è bravo a uscire dai pali e a fare suo il pallone. Siamo quasi allo scadere del secondo tempo quando la partita si interrompe momentaneamente per uno scontro di gioco che lascia Dani dolorante. Il centrocampista è costretto a uscire dal campo e al suo posto entra Cesaro. Brivido nell’area della Besnatese al 48′, quando arriva in area un corner insidioso che poi si conclude con un tiro che non centra la porta. Finisce il tempo regolamentare sul risultato di 1-1 e le due squadre si preparano per i calci di rigore.

CALCI DI RIGORE – Inizia la formazione ospite con Albamonte, che va in rete. Risponde la Besnatese con il goal di Randon. Segna anche Siviero e per la squadra di casa Dall’Omo. Rete anche per Zumpano, ma Caccia sbaglia il rigore. Errore anche per Bajoni. Crudo para su Cesaro e Tremolada mette a segno la rete decisiva.

I COMMENTI
Rasini (allenatore Besnatese): “Spiace uscire ai rigori dopo una partita equilibrata. I calci di rigore sono sempre una lotteria e oggi è andata così. Durante i novanta minuti siamo stati bravi a non rischiare troppo e a trovare l’equilibrio contro una squadra che è scesa bene in campo e ha fatto una buona partita. Ora vogliamo rimetterci in pista in campionato che è quello che ci interessa maggiormente.”
Tomanin (allenatore Bresso): “Quella di stasera è stata una partita interessante. Dopo l’autogoal siamo stati bravi a reagire e a riaprire la partita. Complimenti alla Besnatese che ha giocato una buona partita. Siamo contenti di passare ai quarti, anche perché venivamo da un periodo difficile in campionato.”

I MIGLIORI IN CAMPO
Dani (Besnatese)  6.5 – 
Scende in campo con la giusta grinta e determinazione e prova a costruire a centrocampo.
Tremolada (Bresso) 6.5 – Suo l’ultimo rigore che decreta il trionfo della sua squadra che conquista così i quarti.

IL TABELLINO
BESNATESE – BRESSO 3-5 dcr (1-1)
Besnatese
: Caputo 6, Bonizzoni 6.5, Brivio 6, Randon 6, Lanzo 6.5 (dal 33′ st Cova Caiazzo 6), Comani 6.5, Martignoni 6 (dal 39′ st De Lodovici 6), Dani 6.5 (dal 45′ st Cesaro 5.5), Angelucci 6 (dal 26′ st Caccia 5.5), Bonfante 6 (dal 25′ st Dall’Omo 6.5), Vendemmiati 6. A disposizione: Tortorella, Passafiume, Caccia, De Lodovici, Cova Caiazzo, Pozzato, Dall’Omo, De Angelis, Cesaro. Allenatore: Rasini.
Bresso: Crudo 6, Ripamonti 6 (dal 47′ st Pollutri sv), Tremolada 6.5, Lombardo 6 (dal 19′ st Rocca 6.5), Brignola 5.5, Sacchini 6, Bajoni 6, Albamonte 6.5 (dal 30′ st Mainardi 6), Cavaliere 6.5 (dal 33′ st Scaratti 6), Prada 6 (dal 19′ st Zumpano 6.5), Siviero 6.5. A disposizione: Didoni, Soffiato, Spinella, Mainardi, Rocca, Padulazzi, Zumpano, Scaratti, Pollutri. Allenatore: Tomanin.
Arbitro: Vezzoli (Cattaneo, Zappella).
Marcatori: pt: 17′ Brignola (Be), 25′ Cavaliere (Br)
Note: Serata serena. Terreno in perfette condizioni. Spettatori circa 90. Ammoniti: Martignoni (Be). Calci d’angolo: 1-1. Recupero: 0’+4’

Inviata Silvia Alabardi

RISULTATI OTTAVI DI FINALE 
BESNATESE-BRESSO 3-5 dcr (1-1)
LA SPEZIA CALCIO-GORLA MAGGIORE 3-0
ARCELLASCO-CASTELLO CITTA DI CANTU 2-2
SPERANZA AGRATE-AZZANO F.GRASSOBBIO 8-9 dcr (1-1)
TRIBIANO-GAVARNESE 4-2
VILLONGO-PRADALUNGHESE 3-2
SENNA GLORIA-VIGHENZI (giovedì, ore 20.45)
VIGHIGNOLO-ATLETICO CASTEGNATO 0-3