Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Coppa Cev – Le farfalle vedono gli ottavi: 3-0 all’Olomouc

BUSTO ARSIZIO - Il cammino della UYBA in Coppa Cev ricomincia come era finito, ossia con una vittoria. Questa volta a farne le spese è la formazione ceca dell’Olomouc, battuta dalle biancorosse 3-0 (25-18, 25-11, 25-20) nell’andata dei 16esimi di finale in poco più di un’ora di gioco. Tutto molto facile, dunque, per le farfalle che si sbarazzano delle avversarie facilmente, in una sfida che può essere considerata poco più di un allenamento. La migliore è Herbots (17 punti con il 54% in attacco e 3 muri), seguita da Villani (16 punti e 50% in attacco), preferita da coach Lavarini a Gennari, tenuta a riposo così come Bonifacio (al suo posto Berti è stata schierata titolare).
Il ritorno è fissato per giovedì 19 dicembre alle ore 18 in Repubblica Ceca e a Busto servirà anche solo un punto per conquistare il pass per gli ottavi di finale. Domenica alle ore 17, intanto, la UYBA ospiterà al Palayamamay Casalmaggiore per un incrocio tra seconda e terza in classifica.

FOTOGALLERY UYBA-Olomouc 12 UYBA-Olomouc 10 washington UYBA-Olomouc 08 washington cumino

 

 

 

I SESTETTI – 6+1 confermato per la UYBA con Orro in regia, Lowe opposto, Berti e Washington al centro, Herbots e Villani in posto quattro e Leonardi libero. L’Olomouc risponde con al palleggio l’americana Handley in diagonale con l’ucraina Orvosova, al centro la bulgara Bezhandoloska e Trnkova, in banda Michalikova e Hodanova e libero Stavinohova.

 

LA DIRETTA

TERZO SET – All’inizio del set Lavarini schiera titolare la diagonale formata da Cumino e Bici facendo rifiatare Orro e Lowe. Il set si apre con l’Olomouc in vantaggio per la prima volta nella serata (1-3), ma il muro di Washington vale il 5-5 e quello di Herbots dà il 6-5 per le farfalle. La belga si ripete a muro per il 7-6 ma l’equilibrio tra le due squadre si mantiene tale a lungo (12-12). La UYBA riesce a scavare un break con Villani e Washington (14-12) e, una volta avanti, allunga: il 16-12 è firmato Villani al servizio, mentre il 20-16 è messo a terra da Bici al termine di un’azione molto lunga. Sull’ace di Herbots del 21-16 il coach ospite chiama time out, l’Olomouc prova un ultimo tentativo (22-18) ma Busto è concreta e fa calare il sipario sulla sfida: 25-20.

SECONDO SET – La partenza di secondo set è a dir poco sprint (3-0) e ricalca quella del parziale precedente. Berti firma due muri e un ace nei primi punti, Herbots è vivace come al solito e la UYBA vola sull’8-2 in men che non si dica. Nemmeno dopo il time out la musica cambia, anzi: Busto arriva al +10 del 12-2 sfruttando le numerose imprecisioni dell’Olomouc e la buona vena di tutte le sue giocatrici, Herbots e Villani in particolare. Il gap rimane invariato (17-7) e Lavarini dà ancora spazio alla seconda diagonale a disposizione (Cumino-Bici). Washington in fast è una sentenza (21-10) e a chiudere i conti è una positiva Villani (25-11).
Statistiche set: 7 punti a testa per Villani ed Herbots, 5 per Washington e 3 per Berti (2 muri).

PRIMO SET – La gara si apre con l’ace di Orro (1-0) e il suo turno in battuta comincia a mostrare le prime lacune in ricezione delle ceche. Herbots in pipe fa quello che vuole (4-1) così come pure Lowe. Sul 6-1 il tecnico ospite usa il primo time out a disposizione. La UYBA viaggia sicura, forte del grande divario tecnico a suo vantaggio (9-4), e continua a mettere in difficoltà l’Olomouc in tutti i fondamentali tanto che arriva presto a mettere una buona distanza di sicurezza con le avversarie (14-7). Le farfalle sbagliano qualcosa e accusano un calo di tensione (18-14) e Lavarini, che poco prima ha cambiato la diagonale (dentro Cumino e Bici per Orro e Lowe), ferma subito il gioco per evitare il peggio. Ritrovata la concentrazione, Villani firma due punti di fila (20-14) ed Herbots conferma i 6 punti di gap (22-16). Sul 23-18 rientra la diagonale titolare e Busto conquista il primo set con un punto di Berti (25-18).
Statistiche set: 6 punti per Herbots (1 muro e 62% in attacco), 5 per Villani (50% in attacco).

 

Unet e-work Busto Arsizio – VK UP Olomouc 3-0 (25-18, 25-11, 25-20)
Unet e-work Busto Arsizio
: Washington 10, Bici 3, Herbots 17, Wang (L), Gennari ne, Cumino 1, Orro 3, Leonardi (L), Villani 16, Lowe 3, Bonifacio ne, Berti 4. All. Lavarini, 2° Musso. Battute errate: 1. Battute vincenti: 1. Muri: 7.
VK UP Olomouc: Kulova (L), Michalikova 2, Trnkova 4, Handley 1, Ambrozova ne, Bezhandolska 2, Dudova, Burbelyuk 2, Kazachenka ne, Hodanova 10, Struskova ne, Stavinohova (L), Orvosova 12. All. Zapletal, 2° Micek. Battute errate: 8. Battute vincenti: 1. Muri: 5.
Arbitri: KOLEHMAINEN Sari (FIN) – ENKERLI Philippe (SUI)
Spettatori: 1311.
Incasso: 4821€

 

LEGGI ANCHE:
IL PROGRAMMA
I COMMENTI
- LE PAGELLE

Laura Paganini
(foto Alessandra Molinari)