Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Da una coppa all’altra: c’è l’ostacolo Mulhouse. “Pronte a combattere”

Dalla Coppa Italia alla Coppa Cev: la UYBA passa nel giro di quattro giorni da una coppa all’altra. Eliminata a Verona sabato sera in semifinale di Coppa Italia da Novara, poi vincitrice della manifestazione, la formazione bustocca si tuffa in Coppa Cev, uno dei due obiettivi stagionali rimasti sul piatto biancorosso. Domani (mercoledì) alle ore 20.30 arriva al Palayamamay il Mulhouse per l’andata dei quarti di finale e contro le francesi non sarà affatto semplice. Ecco perchè, in vista del ritorno previsto in Francia alle ore 19.30 di giovedì 14 febbraio, la UYBA dovrà cercare di fare risultato.
Il regolamento prevede che si assegnino dei punti: 3 punti in caso di vittoria per 3-0 e 3-1, 0 in caso di ko per 3-0 o 3-1, 2 in caso di successo al tie-break e 1 in caso di sconfitta al tie-break. In caso di parità di punti al termine delle due partite, si disputerà il Golden set.

QUI UYBA – La UYBA è ben consapevole che la mettere in bacheca la Coppa Cev per la terza volta (dopo il 2010 e il 2012) è un traguardo possibile. Il tabellone, infatti, riserva solo ora contro il Mulhouse il primo vero ostacolo verso una finale che, a meno di sorprese clamorose, dovrebbe vedere il Galatasaray come l’altra contendente al trionfo. Ecco, dunque, che Gennari e compagne hanno già archiviato il ko di Coppa Italia contro Novara, piuttosto netto per altro, e si sono già concentrate sulla gara contro la compagine francese tra le cui fila figura l’ex Ciara Michael (dal 2013 al 2015 a Busto Arsizio) e l’azzurra Anastasia Guerra, compagna al Club Italia di Orro, Piani, Berti, Botezat e conoscenza anche di coach Mencarelli.

Come sempre, Samadan non potrà essere schierata perchè inutilizzabile per le coppe europee e la centrale croata avrà quindi più tempo per recuperare appieno dall’infortunio alla schiena che non l’ha fatta rendere al 100% nella semifinale di Coppa Italia. Non dovrebbero esserci invece cambi in vista per quanto riguarda il sestetto: Orro sarà la regista, Grobelna opposto, Bonifacio e Botezat al centro, Gennari ed Herbots in banda e Leonardi libero. Per Herbots, in particolare, si tratta di una sfida particolare contro il suo ex club con il quale si è fatta notare e ha attirato le attenzioni della UYBA. ”La partita contro Mulhouse sarà molto speciale per me, una gara che voglio davvero vincere – spiega la schiacciatrice numero 4 -. Mulhouse è una squadra forte e sarà un match difficile, ma siamo pronte a combattere. Sono davvero entusiasta e non vedo l’ora di entrare in campo”.

QUI MULHOUSE – Il Mulhouse è primo nel campionato transalpino. Ha partecipato alle qualificazioni di Champions League ed è stato eliminato al terzo turno dopo il doppio confronto contro le polacche del Budowlani Łódź. Scesa dunque in Coppa Cev, negli ottavi di finale la squadra si è sbarazzato delle ungheresi di Nyiregyhaza (3-1 in casa e 3-0 in trasferta). Molto probabilmente al Palayamamay scenderà in campo con il 6+1 formato dall’americana Santos Perez in diagonale con la connazionale Snyder, al centro Michel e l’ucraina Trach, in banda Guerra e Frantti, libero Soldner, unica francese del sestetto.

BIGLIETTI – Le casse e i cancelli del Palayamamay aprono alle ore 19. I biglietti sono in vendita alle casse del palazzetto il giorno della sfida e in prevendita on-line (www.vivaticket.it/ita/extsearch/uyba-volley) oppure nei 1000 punti vendita VivaTicket diffusi in tutta Italia.
Prezzi: parterre intero 25 euro (ridotto da 2 compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 17 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello numerato: intero 18 euro (ridotto da 2 anni compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 13 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello non numerato: intero 13 euro (ridotto da 6 anni compiuti a 14 anni non compiuti e over 65: 8 euro, da 0 a 6 anni non compiuti omaggio), secondo anello non numerato: intero 6 euro (da 0 a 6 anni non compiuti omaggio).

 

Yamamay E-Work Busto Arsizio – ASPTT Mulhouse VB
Yamamay E-Work Busto Arsizio: 1 Piani, 3 Peruzzo, 4 Herbots, 5 Grobelna, 6 Gennari, 7 Cumino, 8 Orro, 9 Leonardi (L), 13 Bonifacio, 14 Meijners, 15 Berti, 18 Botezat. All. Mencarelli.
ASPTT Mulhouse VB: 1 Frantti, 3 Trach, 4 Snyder, 5 Michel, 6 Santos Perez, 8 Jeanpierre, 9 Soldner (L), 11 Budrak, 12 Papafotiou, 14 Ebatombo, 16 Olinga Andela, 18 Guerra. All. Magail
Arbitri: Cvetkovic – Knizhnikov

- PROGRAMMA GIORNATA

Laura Paganini
(foto di Alessandra Molinari)