Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Altri Sport, Canottaggio, Pallacanestro, Pallavolo

Cinque sport e cinque Sorelle per il progetto CONI Orientamento ed Avviamento

Per Gioco, per Sport. Due termini che si assomigliano e si completano. Gli antichi romani organizzavano le attività ludiche al di fuori delle mura della città, “de porta” appunto.  L’etimologia del nome si affinò negli anni, sino a considerare “attività da diporto” quelle azioni che producano svago, divertimento, diletto. Ecco, dunque, che gioco e sport diventano facce della stessa medaglia, ove il movimento, sia esso ludico od agonistico, ne diviene il perno centrale. Il CONI, massimo organismo sportivo nazionale, è la Casa dello Sport. E’ la Cittadella entro la quale si muovono centinaia di Federazioni Sportive, Enti di Promozione, Discipline Sportive Associate. E’ la Fucina di Efesto ove si plasmano i futuri atleti. Lo Sport è agonismo e sana competizione, il Gioco ne è lo strumento didattico più consono ed utile a soddisfare le esigenze formative dei giovani atleti verso un modello che educhi ad essere attivi per tutta la vita.
E, dunque, per tracciare la Via Formativa, ecco che tornano prepotentemente sulla scena i Centri CONI di Orientamento ed Avviamento allo Sport, attraverso un percorso virtuoso fortemente voluto e sostenuto da CONI Lombardia nella persona del Presidente Oreste Perri, dalla Scuola Regionale dello Sport, guidata dal Prof. Cesare Beltrami e coordinata sul territorio dal Prof. Marco Manzotti.

La nostra provincia, turistico-sportiva per vocazione, ha risposto all’appello presentando cinque società nelle diverse discipline sportive, numero destinato a crescere nei prossimi mesi. A.S.D. Pallavolo Castronno si ritaglia uno spazio di primo piano nel panorama del Volley femminile, con particolare attenzione al Settore Giovanile, ove conta 120 atlete impegnate in Campionati Federali di Prima Divisione , Under 18, Under 16, Under 14, Under 12 e nell’Attività Promozionale Volley S3. Le ragazze di Castronno sono curate e seguite nella loro crescita umana e sportiva da Allenatori qualificati, Francesca Nicora, Giorgia Ugolini e Marco Montagnini con la efficace supervisione del Presidente Daniele Nicora. L’attivita’e’ iniziata nel 1986 nel migliore dei modi, con la promozione dal campionato di 3^ divisione a quello di 2^ e di seguito nel 1988 in 1^. Nel 1990 c’e stato il salto di qualita’ in serie D, seguito l’anno successivo con la promozione in serie C2. Segue, promozioni dopo promozioni , l’approdo al campionato nazionale di B1 , dal 1997 al 1999, con la partecipazione alla Coppa di Lega ,ottenendo il terzo posto nazionale. Dal 2000, causa mancanza di sostegni economici adeguati al livello del campionato , i vertici societari hanno deciso di investire energie e passione nel settore giovanile.

Da una rete posta a 2,43 metri da terra, ad un ferro fissato a 3,05 metri, il passo, anzi, i chilometri, sono brevi. La Città di Daverio è sede della Pallacanestro Daverio Rams, i cosidetti “montoni” gialloblu, storico sodalizio del Basket della nostra provincia. Attiva dal 1983 e costola della Polisportiva che si completa con  Karate e Tennis , la Pallacanestro Daverio punta, per scelta didattica ed etica, sullo sviluppo del Settore Giovanile. 100 bambini frequentano i corsi di minibasket, coordinati dal Prof. Omar Busana ed accompagnati per mano da un gruppo allenatori di tutto rispetto, Marco Remonti e Luca Ferrario che hanno il gravoso ma fondamentale compito di condurre gli aquilotti, in terzo tempo, verso il nido del Settore Giovanile, composto da quattro categorie: Under 13 Coach Luca Ferrario, Under 15 Coach Daniele Pellegrini , Under 14 e Under 18 Coach Paolo Mapelli. Lo sbocco naturale, per molti giovani atleti, è la Prima Squadra che milita nel Campionato Federale di C Silver, per la soddisfazione del “trio maravilha”  Giuliano Pellegrini-Toni Conti-Franco Mina al ponte di comando della Società.

Gavirate. Non solo Canottaggio e Ciclismo. La deliziosa cittadina affacciata sul Lago di Varese, vanta la presenza dell’ASD Ginnastica Gavirate, che gravita nell’orbita  dell’Ente di Promozione PGS, Polisportiva Giovanile Salesiana ed è attiva dal 1995. La compagine rossoblu, si occupa della formazione sportiva ed avviamento alla Ginnastica Artistica di atlete ed atleti dai 3 ai 15 anni, ora giunti ad 80 presenze, attraverso un lavoro capillare frutto della competenza delle proprie insegnanti, Nadia, Letizia, Sofia, Irene, Francesca, Anna, Alice, Martina e Alessia, coordinate dalla Prof. Fiorenza Ossola, cosi’come l’ASD Ginnastica Laveno Mombello che, dal 2006, propone nei comuni di Laveno, Porto Valtravaglia e Cuveglio  corsi di Ginnastica Artistica, Gioco Danza e Danza Moderna, avvalendosi di un team di Istruttori ed Insegnanti di Educazione Fisica qualificati, coordinati dalla Prof. Silvia Galeotti, per una crescita sportiva a tutto tondo.

Ed ora, inforchiamo i remi e voghiamo con gli amici della Canottieri Luino, per chiudere la carrellata delle Società protagoniste dei Centri CONI CAS per la corrente stagione sportiva. Dal 1888 la sponda tricolore del Lago Maggiore culla l’attività remiera dei giovani e delle giovani luinesi che hanno scelto il remo non come ventilabro per separare la pula dal grano in omaggio al veggente Tiresia,  ma come “arma di pace” per una sana, corretta e proficua attività sportiva. Presente in tutte le categorie Federali, il Settore Giovanile della Canottieri Luino è affidato alla competenza e sapienza del Prof. Renato Gaeta, coordinatore, allenatore, amico. Numerosi i titoli in bacheca, molto attivi in collaborazioni con Istituti Scolastici del territorio, gli amici della Canottieri Luino  sono protagonisti anche nella specialità Coastal Rowing, particolarmente cara al Presidente Luigi Manzo. 

Le “Cinque Sorelle”, dunque, si rendono parte attiva del Progetto CONI di Orientamento ed Avviamento allo Sport per ragazzi e ragazze dai 5 ai 14 anni, un luogo magico ed ideale ove proporre e sperimentare  strategie di pratica sportiva differenziata per fasce di età secondo il seguente schema, 5-7 anni; 8-10 anni; 11-14 anni, con l’obiettivo di Educare a corretti stili di vita, Allargare la base dei praticanti attraverso percorsi sportivi motivanti, Ampliare il bagaglio motorio degli atleti per valorizzare il talento e contrastare l’abbandono, Orientare ed Avviare alle attività sportive in modo corretto rispettando le fasi di crescita, Offrire a tutti la possibilità di praticare un’attività equilibrata e calibrata sulle potenzialità di ognuno. La collaborazione  tra Centri CONI darà, infine, modo ai diversi atleti di conoscersi ed ai tecnici di scambiarsi conoscenze e metodiche di allenamento curiose e diverse da sport a sport, con la possibilità di creare un archivio di esperienza utile per future nuove proposte.

Siamo partiti con il piede giusto. Il CONI vuole e deve accompagnare le Società nel percorso di crescita didattica ed educativa dell’attività motoria che diventa Sport e che formerà, in meglio, il futuro individuo,  cittadino e sportivo. La Delegazione Provinciale CONI di Varese nella persona del Delegato Provinciale Valter Sinapi, è pronta ad accogliere nuove Società per allargare un progetto di grande importanza formativa.

Marco Caccianiga Coordinatore Tecnico CONI  Point Varese