Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Arti Marziali, Intrattenimento

CFFS, il saggio di fine anno: una danza di emozioni

Il Palazzetto dello Sport trasformato nel Giardino delle Esperidi con un’infinità di mele d’oro, alunne ed alunni delle Scuole Materne ed Elementari della città impegnati nel consueto Saggio di Fine Corsi di Ginnastica, Danza ed Attività Espressive del Centro di Formazione Fisico Sportiva del Comune di Varese. Le Insegnanti, coordinate dalla storica ed inossidabile responsabile Prof. Paola Numeroli- DNA di Giovanna Mapelli, Eminenza Grigia e Mahatma indiscussa dell’Educazione Fisica e Sportiva dell’Emisfero Occidentale- hanno proposto una serie di rappresentazioni ad alto impatto emotivo e tecnico e varianti su di un tema comune, quest’anno individuato in Uguali e Contrari, riscuotendo il gradimento del pubblico, accorso, come sempre, numeroso sugli spalti del Tempio del Basket cittadino.
Soddisfatte le autorità presenti, il Sindaco Davide Galimberti, gli Assessori Rosella Di Maggio e Dino De Simone, la Presidentessa della PolHa Varese Daniela Colonna Preti ed, in rappresentanza di Regione Lombardia, Simone Rasetti.

Si respira entusiasmo, l’emozione è palpabile, la tensione, soprattutto tra le esordienti, pervade ogni stuoia che ricopre il sacro suolo della palla a spicchi. Genitori, parenti, nonni e vario nipotame in tribuna in un tripudio di tecnologia ultimo modello per cogliere ogni attimo e condividerlo con il mondo per fare incetta di cuoricini, mipiace, pollici alti, come va di moda ai nostri tempi… Ci siamo. Schierati in campo per il “collettivo”, esercizio comune, eseguito per la prima volta tutti insieme, seguendo la ritmica di Black or White di Michael Jackson. Armonia e movimento, tempi di entrata, stacchi, salti e accosciate. Visti dall’alto paiono un formicaio ginnico, una sequenza melodica perfetta e tentare di fermarli potrebbe configurarsi come la tredicesima fatica di Eracle.
La serata si è sviluppata in due turni in orari distinti, per permettere a tutte le scolaresche di esibirsi al meglio ed ai genitori di non subire il sovraffollamento nel parcheggio. Il Movimento in tutte le sue forme, dagli schemi motori di base, a forme ginniche più complesse. Il Saggio del CFFS è un’enciclopedia dell’Attività Motoria, ove hanno trovato spazio la Danza Moderna, Danza Contemporanea, Hip Hop, Zumba, Modern Acrobatic, discipline seducenti ed estremamente allenanti.

L’apertura della manifestazione  è affidata agli atleti “bonsai” delle Scuole dell’Infanzia Piccinelli Comolli e Maria Ausiliatrice, protagonisti di un percorso motorio tra cerchi, tappeti, capovolte e abbozzo di verticale. I piccoli sono la linfa vitale di ciò che, in seguito, diverrà Sport. E’ in età prescolare che tutto ha inizio. Non abbiamo bisogno di “maniscalchi”, nella fascia prescolare e scolare ci vogliono professionisti del Movimento che conoscano e rispettino i tempi di apprendimento ed i ritmi del bambino.
Anna Bianco, Cinzia Braglia, Gregory Cantele, Alessia Cataldo, Marta Corbani, Andrea Degani, Aurora Descrovi, Ilaria Fazio, Ambra ed Erica Ferretti, Giulia Folador, Ambra Gentili, Alessia Introini, Giacomo Milani, Francesca Mannoni, Sara Negri, Beatrice Nicora, Sara Palermo, Clarissa Pari, Sara Peroni; ecco la Seleçao del CFFS, Insegnanti dal livello tecnico e pedagogico sopraffino. Al termine, stremati ma luccicanti entusiasmo, tutti nel parterre a ricevere baci ed abbracci, meritatissimi, dal pubblico estasiato. Appuntamento alla prossima stagione sportiva con il Centro di Formazione Fisico Sportiva del Comune di Varese.

Marco Caccianiga