Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Varese si spegne nella ripresa, il derby è di Cantù: 84-75

Desio - Un derby contro Cantù non è mai banale, figuriamoci se è uno con vista sui playoff. La sfida di stasera può servire a Cantù ad agganciare Varese (+18 OJM all’andata) o per i biancorossi per riprendere la marcia incamerando un 2-0 coi brianzoli. Nessun problema di organico da ambo le parti: l’attacco atomico dei cannonieri Gaines e Jefferson contro la difesa di squadra di coach Caja. Quale filosofia prevarrà? Quella di una Cantù abile a mischiare le carte e avvilippare l’OJM nelle spire di una difesa che, col passare dei minuti, ha portato i biancorossi sempre più lontani dal ferro complice anche un glaciale 7/22 da 3 (22%) che ha avallato il piano tattico dei brianzoli. Supportata da un Jefferson versione martello in attacco (100% dal campo, 10 rimbalzi e 7 falli subiti), Cantù è cresciuta di squadra nei quarti centrali dove, in sostanza, si è decisa la gara. A nulla è valso l’impeto d’orgoglio del duo Archie Avramovic nel quarto periodo con l’OJM che paga ancora una volta la scarsa vena in cabina di regia. Ora la strada verso i playoff si complica, nell’attesa di tutti i risultati di stasera.

FOTOGALLERY Cantù-Pallacanestro Varese 07 Cantù-Pallacanestro Varese 08 Cantù-Pallacanestro Varese 10

 

LA DIRETTA

Primo quarto
Avramovic segna i primi due punti con una comoda entrata: 0-2. Il serbo segna ancora, poi Cantù si riorganizza e sorpassa con bomba centrale di La Torre: 5-4 al 2′. Segna solo Avramovic: entrata lungo la linea di fondo e 5-6 al 3′. Jefferson fa male sia da vicino che da lontano al canestro, poi Cain rende pan per focaccia: rimbalzo offensivo e 9-10 al 5′. Dopo aver lucrato il terzo fallo di Archie, Jefferson lotta con Cain, segna e porta a casa anche il fallo: 12-12 al 6′. Sul primo passo Avramovic e Scrubb sono letali per la difesa canturina: 14-18 al 7′. Ferrero trova una bomba preziosa per il massimo vantaggio sul 14-21 del 9′. Scrubb prosegue a martellare – già 11 punti per lui – poi la difesa biancorossa recupera e manda Avramovic in contropiede: 18-25 a -14″.

Secondo quarto
Primi 2′ densi di errori da ambo le parti, pii Blakes si libera di Scrubb per segnare: replica immediata con Moore che serve un cioccolatino a Cain per il 20-27 del 12′. Caja rimette Archie che è bravissimo a subire uno sfondamento, ma l’OJM batte in testa in attacco con soli 2 punti in 4′: 22-27 al 14′. Tambone punisce sullo scarico di Salumu: 24-30 a 14’30″. E’ una Varese che fatica a costruire qualcosa di buono, ma rimane a galla con una difesa che toglie linee di passaggio e riferimenti a Cantù: 28-30 al 16′. Arriva un altro “goal” con piazzato dai 6 metri di Iannuzzi: 28-32 al 17′. Cantù arriva sul -1, poi Scrubb segna dai 6,75: 31-35 al 18′. I brianzoli segna a raffico dall’arco: alla terza bomba filata con Stone arriva il sorpasso sul 37-35 al 19′. Avramovic punisce la mancata rotazione canturina con la bomba del 39-40 a -22″, poi la stoppata di Iannuzzi chiude i giochi.

Terzo quarto
Varese inizia bene con una tripla di Avramovic, ma poi arrivano una serie di errori da ambo le parti con Cantù che continua ad abusare a rimbalzo: 42-43 al 22′. Si corre senza molto costrutto, ma Cantù sa far male ogni volta che Jefferson riceve la palla: al 24′ siamo 44-45. Jefferson riceve in post alto marcato da Avramovic: sorpasso sul 46-45. Varese scivola a -4, soffre, ma lotta strappando 3 rimbalzi offensivi dove, alla fine, segna Tambone da 3: 49-48 al 26′. Momento di confusione per l’OJM che sbanda fino al 53-48, ma la sensazione è che manchi fiducia in attacco con Cantù che concede pochissimo ai biancorossi: 55-50 al 28′. OJM che finisce a -7, poi Archie pesca il jolly dall’arco dopo 6 errori: 57-53 al 29′. Precipita l’OJM nel finale con una amnesia completa di idee in attacco dove la palla non gira mentre Cantù gira alla perfezione: Gaines a -16″ sigla la tripla del massimo vantaggio: 62-53.

Quarto quarto
Varese continua a sprecare non sfruttando due recuperi e Stone punisce dall’arco: 65-53 al 31′. OJM che scivola a -14 prima di un arresto e tiro dai 4 metri di Moore: 67-55 al 32′. Archie prova a caricarsi la squadra sulle spalle: 3 liberi e un bel palleggio arresto e tiro per il -9: 69-60 al 33′. Ed è ancora Archie a recuperare palla dalla rimessa e servire Avramovic: canestro e fallo per il 69-63. Gaines fa risollevare la testa a Cantù con la bomba dall’angolo, ma Varese è in bonus e raccoglie dalla lunetta: 72-65 al 34′. Ferrero lucra a rimbalzo e poi Avramovic è bravissimo a subire fallo in difesa: spallata di Carr e 72-67 al 35′. Varese spreca troppo, però, in attacco e Blakes ridà fiato alla fuga con la tripla del 75-67: al 37′ Scrubb spreca un’altra tripla (7/30 fin qui). Sull’altro fronte Gaines penetra e subisce fallo: 78-67. Varese prova a non arrendersi: Avramovic schiaccia l’80-71 a -1’51″. Stone segna con un semigancio e Avramovic lucra fallo e tecnico da Gaines che esce per falli a -1’16″: 82-73. E’ l’ultimo sussulto dell’OJM che lascia il derby e vede complicarsi estremamente la strada per i playoff.

Tabellino
Acqua San Bernardo Cantù – Openjobmetis Varese 84-75 (18-25, 39-40, 62-53)
Cantù: Gaines 12 (3/4, 1/6), Carr 14 (1/5, 2/6), Blakes 12 (3/5, 2/5), Baparapè ne, Parrillo (0/1 da 3), Davis 6 (2/4), Tassone ne, La Torre 5 (0/1, 1/1), Olgiati ne, Pappalardo ne, Stone 16 (2/6, 4/7), Jefferson 19 (8/8). Allenatore: Brienza.
Varese: Archie 9 (1/2, 1/8), Avramovic 24 (5/12, 2/7), Gatto ne, Iannuzzi 2 (1/3), Natali ne, Salumu (0/1 da 3), Scrubb 19 (7/10, 1/3), Verri ne, Tambone 6 (2/5 da 3), Cain 6 (3/3), Ferrero 5 (1/3, 1/3), Moore 4 (2/3, 0/5). Allenatore: Caja.
Arbitri: Paternicò, Quarta, Nicolini.

Matteo Gallo

- LE PAGELLE

- SALA STAMPA

- MOORE PAPA’

- RISULTATI E CLASSIFICA