Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Caja: “Difesa la chiave. Siamo felici”. Scrubb: “Qualificazione vicina”

Coach Caja esprime in conferenza stampa tutta la sua contentezza per una vittoria sudata che avvicina tantissimo Varese al passaggio del turno in Fiba Europe Cup (situazione 3 vittorie Varese, 2 Sassari, 1 Groningen, 0 Larnaca):
“Siamo molto felici di aver vinto questa gara perchè abbiamo un grande rispetto di Groningen. Questo perchè sono una squadra dotata di talento offensivo e con molti giocatori capaci di far male dall’arco. La nostra difesa si è chiusa parecchio a proteggere l’area colorata e questo poteva essere un pericolo con così tanti tiratori, ma abbiamo messo tanta pressione sulla palla così da non concedere facili passaggi a Groningen. I lunghi hanno fermato spesso la palla e impedito alle guardie di guardare negli angoli per comodi passaggi. In attacco abbiamo disputato una gara di spessore usando varie armi nel corso della partita. Nella prima metà di gara non abbiamo avuto punti da Avramovic, Archie e Salumu mentre ci han dato tanto Scrubb e Moore, poi nella ripresa è accaduto il contrario. Abbiamo avuto un buon bilanciamento e sono molto contento perchè quella di oggi era una gara molto difficile dato che mi aspettavo una gara del genere. Abbiamo visto la loro gara contro Sassari e avevamo notato che Groningen è una squadra che gioca molto bene in attacco, movendo bene la palla con l’intenzione di prendere buoni tiri”.

Tommy Scrubb pone, invece, l’accento sul fatto che questa vittoria avvicini  Varese al passaggio del turno in Coppa: “Entrambe le squadre viste oggi in campo sono molto forti. Abbiamo giocato duro in difesa e penso che nella ripresa molti ragazzi han dato il loro contributo offensivo che ci era mancato nei primi 20′. Questa è stata la differenza. Era una gara dura e per noi era importante vincerla. Ci serviva per mettere al sicuro il nostro cammino in Coppa dato che ora abbiamo ancora due gare in casa da disputare per centrare l’obiettivo del passaggio al prossimo turno”.

Coach Braal, allenatore del Donar, sottolinea come ai suoi sia mancata un pizzico di concentrazione nel finale di gara che è costata i due punti ai suoi: Congratulazioni a Varese per la vittoria. Dovevamo giocare una gara attenta difensivamente contro una squadra come Varese per poter portare a casa la vittoria. Penso che l’abbiamo fatto per gran parte della gara tranne che per 6′/7′ del quarto periodo: questo non possiamo permettercelo contro una ottima squadra come Varese. Comunque posso dire che per noi è stato una buona gara tenendo un alto livello di gioco in campo. Penso che Varese potrà vincere ogni gara di questo girone, specialmente spero con Sassari”, conclude sorridendo pensando, ovviamente, alle chances per la sua squadra di poter passare il turno.

Matteo Gallo

- LA PARTITA

- LE PAGELLE