Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Collabora con Noi, Pallavolo

C Maschile – La Pro Patria vince il derby contro Mornago

Sabato sera a Mornago si è disputato il derby varesino della Serie C maschile di pallavolo tra i padroni di casa della Galstaff Insubria Mornago e la Pro Patria et Libertate Pallavolo – Busto Arsizio. La partita è stata intensa e il folto pubblico si è certamente divertito e scaldato sostenendo i propri beniamini. I Tigrotti di coach Volpicella tornano a casa con una vittoria per 3-1 (16-25, 25-18, 25-21, 25-19) dopo una gara emozionante e combattuta palla su palla.

PRIMO SET – Busto inizia con il solito sestetto in P6, regge bene in ricezione ma non concretizza in attacco e Mornago si porta sul 9-4. Volpicella chiama tempo per riorganizzare le idee, al ritorno in campo Travasoni piazza una bomba da posto 4 ma la battuta sbagliata di Giannotti e l’errore in ricezione di Rossi fanno volare Mornago a +6. Travasoni suona di nuovo la carica: un attacco, questa volta da posto 2, e un ace riducono lo svantaggio 11-7. Galstaff non spreca nulla e si porta 15-7, coach Volpicella spende il suo secondo time e sul 18-10 tenta il doppio cambio, le battute di Gasparotto mettono in difficolta la rice avversaria e i tigrotti si riavvicinano (18-13) ma il set è segnato e Mornago allunga e chiude 25-16.

SECONDO SET - Il cambio campo giova ai ragazzi di Busto che dopo i primi scambi riescono a trovare un mini break: 10-12 che Mornago annulla ritrovando il pari a 13. Busto rimette la testa avanti e Mornago chiama il suo primo time out (13-16), la Pro non molla e il vantaggio diventa importante 13-18, Mornago cambia la diagonale e il distacco si accorcia (18-20) Volpicella chiama i suoi ragazzi per discuterci sopra e il vantaggio torna di 4 punti (18-22). Il secondo time di Mornago non cambia l’esito del set: l’ottimo turno in battuta di Marazzini mette in serie difficoltà la ricezione di Mornago e consente ai bustocchi di difendere, riattaccare con estrema efficacia e di concludere il set con un buon margine (18-25).

TERZO SET – Si ricomincia con Busto che sembra aver ingranato la marcia 1-4 ma Mornago sorpassa 5-4 e Volpicella chiama time. Si torna in parità a 6 e per un paio di punti si prosegue appaiati, Busto trova un break importante 8-12 ma i ragazzi di Insubria non ci stanno e si riportano sotto 11-12. A questo punto è Cimmino che dà la sveglia ai suoi e scrive sul tabellone il punto numero 13, Cavaliere raddoppia e porta le tigri a 15. Col cambio palla regolare si arriva sul 17-20. Un’ottima battuta di Maretti costringe Mornago a chiamare tempo (17-21) ma i bustocchi mantengono il distacco (19-23) e mandano in battuta Travasoni che nella medesima azione si esalta con un’ottima difesa/alzata perfetta per Marazzini che da posto 4 non sbaglia e regala alla propria squadra 5 set point, Galstaff ne annulla due ma Cimmino non perdona e porta la partita sul 1-2 (21-25).

QUARTO SET – Il quarto set vede le due compagini viaggiare appaiate fino al 7 poi Busto allunga e sul 7-10 Insubria chiama tempo, Maretti mette a referto un gran muro e Travasoni un mani fuori ma un alcuni errori dei bustocchi consentono a Mornago di riavvicinarsi in modo pericoloso (11-12). Busto rimette la marcia e si porta sul 13-17 Galstaff spende il suo secondo time ma il vantaggio per gli ospiti diventa di 6 punti (16-22), Insubria non molla e si riporta a -4 (18-22) questa volta è coach Volpicella che ferma il gioco, al rientro in campo senza altri grossi scossoni Busto fa proprio il set e la partita con ace finale di Gasparotto (19-25).


MORNAGO-BUSTO 1-3 (25-16, 18-25
, 21-25, 19-25)
MORNAGO: Lattuada 1, Martinelli 16, Bertoni 8, Checchin 2, Tognella 11, Caccianiga 10, Gorini (L1), Milani 3, Marini, Pultrone 2, Buffa. N.e. Riva, Gorini (L2). All. Castagna
BUSTO: Giannotti 3, Cimmino 17, Maretti 9, Marku 1, Travasoni 15, Marazzini 14, Monti (L1), Rossi (L2), Cavaliere 5, Ferrazzo 1, Gasparotto 1. N.e. Arata, Luban. All.Volpicella