Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro

C Gold, 2^ promozione e salvezza – Gazzada, Saronno e Gallarate per il riscatto. Valceresio, l’appetito vien mangiando

“Potere ai peones? Non scherziamo!” – si affretta a rispondere Bruno Bianchi, coach di Valceresio Arcisate, formazione che nella prima giornata della poule-promozione si è regalata, insieme a Busto, un sorriso a 32 denti. Così quando fai notare al coach biancoverde che il primo turno è stato un debacle per le squadre varesine, scatta immediata la replica: “E’ vero: a Lumezzane abbiamo conquistato una vittoria di grandissimo spessore e, nei pronostici, certamente inattesa e per noi strabiliante perchè la nostra “eurolega” l’abbiamo già vinta tagliando centrando l’obiettivo di questa “poule”. Però, prima di parlare di “potere” ce ne corre anche perchè sono convinto che a gioco lungo i valori veri delle pretendenti al salto di categoria si affermeranno. Così i miei ragazzi sono stati bravissimi nell’interpretare una gara in cui, dopo il 25-10 del primo quarto, sembrava fossimo destinati al massacro. Invece, pian piano, sistemando le cose in difesa siamo rientrati grazie ad una gara davvero ben preparata durante la quale abbiamo rotto costantemente tutti i giochi di Lumezzane. Grazie all’aumentate efficacia nelle nostra metà campo abbiamo preso fiducia per giocare con serenità anche sul fronte offensivo e arrivare nei possessi finali più lucidi e con addosso meno pressione dei bresciani portando via un successo clamoroso ma, credo, del tutto meritato”.

A Gazzada, Saronno e Gallarate è andata peggio.
“Non so cosa sia accaduto a Saronno e Gallarate mentre – continua Bianchi – ho visto in diretta la partita tra Gazzada e Prevalle e posso dire che la squadra di coach Biffi ha giocato bene, con intensità e mentalità, ma ha pagato a carissimo prezzo una orribile serata al tiro. Gazzada, per essere chiari, non ha mai fatto canestro agevolando così la fuga in avanti di Prevalle. Sottolineo invece il buon impatto di Busto che, pur priva di Azzimonti e con Atsur non certo al top, ha comunque piegato Iseo”.

Che idea ti sei fatto a proposito di questa poule-promozione?
“Confermo la sensazione generale, ovvero che il girone Est sia, dal punto di vista fisico e atletico, più attrezzato del nostro. Affronteremo squadre più grandi, grosse e con organici più lunghi e pesanti, ma le differenze finiscono qui perchè dal punto di vista tecnico e tattico i team varesini non hanno nulla da invidiare alle avversarie dell’Est”.

Dopo il primo colpaccio, si alza la vostra asticella?
“Come dicevo prima siamo già contenti così ma, è chiaro, l’appetito vien mangiando e vedremo cosa potremo combinare in futuro. Tuttavia, se dovessi indicare un desiderio, dico che insieme ai miei ragazzi, davvero ammirevoli e da applausi per impegno, carattere e attitudine al lavoro, ci piacerebbe chiudere questa fase scalando la classifica vincendo 3-4 partite. Poi, nei playoff, proveremo a giocarcela con grande tranquillità”.

POULE PROMOZIONE – PRIMA GIORNATA
Gallarate-Soresina 68-72
Saronno-Gardonese 69-71
Gazzada-Prevalle 58-72
Piadena-Nerviano 89-69
Bustese-Iseo 73-65
Lumezzane-Valceresio 65-69
Cermenate-Romano 82-83
Pizzighettone-Milano3 91-75

CLASSIFICA
Piadena 26; Gazzada, Pizzighettone 20; Soresina 18; Milano3, Prevalle, Lumezzane, Saronno 16; Cermenate, Nerviano 14; Gallarate, Romano, Valceresio, Bustese 12; Gardonese 10; Iseo 6.

SECONDA GIORNATA
Sabato

ore 19.30
Gallarate-Pizzighettone
ore 21
Romano-Saronno
Iseo-Gazzada
ore 21.15
Valceresio-Piadena
Domenica
ore 18
Prevalle-Nerviano
Soresina-Cermenate
Gardonese-Bustese
Milano3-Lumezzane

POULE  SALVEZZA – PRIMA GIORNATA
Mortara-Cremona 59-70
Cantù-Bergamo 82-57
Opera-Pall.Milano 68-56
Erba-Cernusco 57-63
Cislago-Sustinente 70-73
Riposa: Lissone

CLASSIFICA
Cernusco 20; Mortara, Lissone 16; Pall.Milano 12; Opera 10; Sustinente 8; Cislago, Cantù, Cremona 6; Bergamo 4.

SECONDA GIORNATA
Bergmo-Mortara
Lissone-Erba
Sustinente-Cantù
Cernusco-Opera
Pall. Milano-Cislago
Riposa: Cremona

Massimo Turconi