Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo

B2 F: Orago, UYBA e Induno tutte ko. B M: gioie per Caronno e Malnate

Settima giornata di campionato per le ragazze di B2 e i ragazzi di Serie B. Il punto della situazione delle nostre squadre.

B FEMMINILE
Tre 3-0 in altrettante partite per UYBA, Orago e Vivi Volley Induno, tutte sconfitte nettamente. Ha iniziato la UYBA giovedì sera nell’anticipo reso necessario per la manifestazione di taekwondo che ha occupato il Palayamamay per l’intero weekend. Le giovani biancorosse, costrette sempre a rincorrere, cedono 3-0 (25-18, 25-21, 25-20) contro Barzago e rimangono a 8 punti in classifica. Rimane al palo anche Induno, ancora a 0 dopo il 3-0 (25-18, 25-14, 25-20) rimediato a Mandello e al termine di una brutta prova delle ragazze di coach Colli.
Almenno-Orago sesennaNon va meglio nemmeno ad Orago, autore di una prestazione piuttosto incolore ad Almenno. Orago ha il tempo di esultare solo nella fase iniziale della partita (1-4) e resiste al rientro del Lemen (6-4) fino al 6 pari. Ma una volta prese le misure, mamma Malinov e compagne prendono il largo (12-10, 20-10) e senza più esitazioni chiudono (25-16). Un secondo avvio nuovamente in equilibrio (3-3, 6-6) non sblocca le ragazze di coach Zoratti che faticano a stare al passo delle padrone di case e ad organizzare una contromisura efficace per rispondere alle bordate avversarie soprattutto dal centro. Sotto 2-0, coach Zoratti  non trova spunti nemmeno dalla panchina e la squadra, nella terza frazione, alza subito bandiera bianca con Lemen a spazzar via le ospiti con un eloquente (25-9).
Prossimo turno: ad Orago arriva Lurano e ad Induno Busnago mentre la UYBA viaggia verso Cabiate (sabato 7 dicembre)

Almenno-Orago 3-0 (25-16, 25-16, 25-9)
Orago
: Monni, Sesenna 7, Cecchini 9, Cantaluppi 4, Maiorano 7, Zanella 2, Provasi (L), Ferrari (L2), Badalotti, Giustini, Gazzani. All. Zoratti.

RISULTATI E CLASSIFICA

___________________________________________________________________

B MASCHILE
yaka volleyContinua la marcia dello Yaka Malnate che espugna il difficile campo di Bresso con un bell’1-3 (22-25, 17-25, 31-29, 25-27) e si mantiene aggrappata al treno di vertice nonostante una partita in meno. Guizzardi sa come armare e mandare a bersaglio tutte le 5 bocche di fuoco a disposizione, soprattutto il giovane opposto Ferrario, ancora una volta top scorer con 24 punti. Bene anche i liberi Caletti e Abou Zeid nella loro alternanza in ricezione e difesa. “Partita che sapevamo difficilissima causa avversario molto ostico soprattutto in casa. Tre punti d’oro in una giornata dove la squadra non è stata brillantissima ma ha avuto il merito di non arrendersi mai”: è questo il commento di coach Mattiroli che, comunque, applaude i suoi ragazzi.
Applausi meritati anche per Caronno (in foto in alto) che supera Novi per 3-0 (25-22, 25-21, 25-19) nonostante le numerosissime assenze e una serata non brillantissima. Saronno, infine, inciampa a Lodi e rimedia un ko per 3-1 (25-21, 23-25, 27-25, 25-19).
Prossimo turno: Saronno ospita Bresso, Malnate viaggia a San Mauro Torinese. Riposo per Caronno.

Bresso-Yama Malnate 1-3 (22-25, 17-25, 31-29, 25-27)
Bresso: Pellacani, Cremona, Hensemberger, Chiesurin, Pedretti, Bonomi, Greco (L), Foroni, Ruo, Mastrorillo, Valdes, Marzella (L2), Cremonesi, Lach All. De Marco.
Malnate: Guizzardi 2, Ferrario 24, Croci 13, Rinaldi 14, Bollini 10, Daverio 13, Caletti (L), Botta, Calò 1, Abou Zeid (L1). N.e. Bernasconi, Gasparini. All. Mattiroli.

 

RISULTATI E CLASSIFICA

Laura Paganini