Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

B2 F: inciampano tutte. B M: due punti per lo Yaka, bene Caronno

Quinta giornata di campionato per le ragazze di B2 e i ragazzi di Serie B. Il punto della situazione delle nostre squadre.

B2 FEMMINILE
brembo-orago volley b2 peres sesennaOragoUYBA e Vivi Volley Induno tutte sconfitte per 3-0 nel weekend e, dunque, tutte a secco. Contro il Brembo primo in classifica, Orago (in foto a lato) ci prova e riesce, soprattutto nel secondo set, a impensierire la granitica squadra bergamasca; alla lunga, però, a far pendere il piatto della bilancia a favore delle ospiti, è la maggiore esperienza e potenza fisica delle avversarie che non sbagliano nei momenti cruciali. La gara prende la piega dell’equilibrio in avvio (3-3) con la giovane Eleonora Peres, chiamata a sostituire l’assente Cantaluppi, a strappare un mini vantaggio (4-3). Monni mette in azione Maiorano e Zanella che tengono a galla la squadra (7-7, 9-9) ma, quando le orobiche alzano i toni, le ragazze di coach Zoratti perdono lucidità, lasciando a Brembo il primo parziale (16-25). Orago non demorde e, tornata in campo, piazza un bel (4-0). Maiorano allarga (7-3) e Sesenna dà man forte (9-4). Brembo, però, non è squadra da farsi intimorire e, dopo la sorpresa iniziale, riprende in mano le redini del gioco (10-10). Orago blocca con decisione il ritorno (16-12) esibendo un gioco alla pari delle più quotate ospiti. Ma la benzina finisce sul 21-23 e Brembo si prende la volata finale (22-25). La sconfitta del set di fatto sancisce la fine della partita per Zanella e compagne, capaci di tener testa alle avversarie solo fino al 10 pari nel terzo parziale (15-25).
Ko anche la UYBA, superata 3-0 (25-19, 25-19, 25-22) a Brembate, e che, dunque, rimane a 6 punti in classifica. Non va meglio ad Induno, rimbalzata dal Lemen Volley ad Almemno per 3-0 (25-15, 25-12, 25-17). Dopo un buon primo set, il Vivi Volley non riesce a sorprendere le solide padrone di casa, brave in tutti i fondamentali e con una Kamelia Arsenova in splendida forma. Ancora troppi gli errori gratuiti e le battute sbagliate (15) per le ragazze di coach Colli.
Prossimo turno: sabato 23 novembre Orago di nuovo in casa contro Abbadia Lariana, Induno riceve Brembate e la UYBA in trasferta a Mapello.

Orago-Brembo 0-3 (16-25, 22-25, 15-25)
Orago
: Monni 2, Sesenna 7, Cecchini 5, Peres 1, Maiorano 10, Zanella 8, Cazzaniga (L), Provasi (L2). N.e. Martini, Badalotti, Gazzani. All. Zoratti.

RISULTATI E CLASSIFICA

_______________________________________________________________________

B MASCHILE
Cade per la prima volta in stagione lo Yaka Malnate (in foto in alto di Damiano Caletti), ma strappa pur sempre ad una corazzata come Savigliano un punto. Alla fine di oltre due ore di battaglia, infatti, la gara termina 3-2 (25-23, 22-25, 25-22, 23-25, 15-10) per i padroni di casa. A condannare lo Yaka sono anche i 10 errori in più al servizio e qualche piccola distrazione nei momenti clou; la ricezione è stata più precisa (82%) e l’attacco piuttosto incisivo (39%) ma alla fine a gioire appieno è Savigliano. Top scorer assoluto capitan Bollini dello Yaka con 23 punti, mentre per Savigliano l’opposto Ghibaudo è stato una spina nel fianco per il muro yakese.
Saronno inciampa per 3-0 (25-17, 25-23, 25-20) a Ciriè dopo una prestazione non molto brillante. Gli avversari non concedono praticamente nulla agli amaretti che, invece, incappano in parecchi errori e in qualche leggerezza soprattutto nel finale di secondo set. Caronno Pertusella, infine, nonostante gli infortuni e una formazione piuttosto rimaneggiata, ha la meglio per 3-0 (25-15, 25-20, 25-23) su Alto Canavese dando l’impressione di avere sempre in mano le redini della gara. Soltanto nel terzo set gli ospiti tentano il tutto per tutto nel finale, ma Caronno non ci sta e chiude sul 25-23.
Prossimo turno: sabato 23 novembre Saronno ospita Savigliano, Yaka Malnate riceve il Cus Genova, trasferta in casa della Powervolley per Caronno Pertusella.

Savigliano-Yaka Malnate 3-2 (25-23, 22-25, 25-22, 23-25, 15-10)
Savigliano: Vittone 2, Ghibaudo 22, Dutto 9, Gonella 12, Gi- raudo 10, Salomone 1, Gallo (L), Bossolasco 14, Calandra, Longhi, N.e. Ghio, Marocco, Manca. All. Bonifetto
Yaka Malnate: Guizzardi, Ferrario 20, Croci 14, Rinaldi 15, Bollini 23, Daverio 12, Caletti (L1), Botta 2, Calò, Abou Zeid (L2), N.e. Gasparini. All. Mattiroli

- RISULTATI E CLASSIFICA

Laura Paganini