Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

B1: vola la Futura, SdV retrocessa. B2: derby ad Orago, Gorla ko. B: tre 3-2 per le varesotte

B1 FEMMINILE

Continua la marcia trionfale della Futura Volley Giovani Busto Arsizio (qui la galleria fotografica del match) che ormai vede la promozione in A2 ad un passo. Le bustocche di coach Lucchini hanno la meglio per 3-1 (20-25, 25-14, 25-11, 25-16) in casa contro le sarde di Palau mantenendo l’imbattibilità del campo di casa del San Luigi a Sacconago. L’avvio è tutto di marca ospite tanto che Palau si prende il primo set, complici le imprecisioni delle padrone di casa. Ma dal secondo parziale in poi cambia radicalmente la musica e la Futura ritrova concentrazione, apporto del muro (13 alla fine) e Moretto, Zingaro e Veneriano da urlo. Palau nulla può e i tre punti sono in cassaforte.
Il 3-0 subito a Offanengo condanna invece la Scuola del Volley Varese alla retrocessione matematica. Il destino sembrava segnato ormai da diverso tempo, ma ora è arrivata l’ufficialità.
Prossimo turno: Futura a Settimo Torinese, Varese tra le mura amiche contro Aqui Terme.

Futura Volley Giovani-Capo d’Orso Palau 3-1 (20-25, 25-14, 25-11, 25-16)
Futura Volley Giovani
: Veneriano 18, Danielli (L), Cialfi 3, Franchi ne, Grippo, Ndoci, Francesconi ne, Rigon 1, Salvi 7, Tonello ne, Rrena 8, Moretto 23, Zingaro 13. All. Lucchini. Battuta: errate 10, ace 3. Ricezione: 75% positiva, 42% perfetta, errori 2. Attacco: 38% positività, errori 14, murati 8. Muri: 13.
Capo d’Orso Palau: Menardo 2, Rinaldi (L), Cecchi 12, M’Bra 12, Schirinzi 1, Sintoni, Manzo 4, Baldelli 7, Branca ne, Ragnedda 1, Serra. All. Guidarini. Battuta: errate 10, ace 2. Ricezione: 46% positiva, 19% perfetta, errori 3. Attacco: 22% positività, errori 12, murati 13. Muri: 8.

Offanengo-Scuola del Volley Varese 3-0 (25-18, 25-11, 25-15)
Offanengo
: Nicolini 3, Minati 5, Cheli 12, Gentili 10, Porzio 9, Dalla Rosa 12, Giampietri (L), Marchesi 1, Colombetti, Raimondi ne. All. Barbieri.
Scuola del Volley Varese: Rimoldi 3, Brunella 3, Scurzoni 5, Arapi 4, Zanello 8, Della Canonica 1, Bossi (L), Bellanca 6, Elli, Albè, Malvicini 1, Masoero. All. Zanellati.

___________________________________________________________________________

B2 FEMMINILE

orago volley b2Il derby della 22^ giornata in B2 è di Orago (in foto a destra) che si sbarazza di Induno con un netto 3-0 (25-15, 25-19, 25-21) e rilancia almeno un po’ le speranze salvezza (-5). Induno, invece, sprofonda nelle sabbie mobili dopo una prestazione sottotono. Orago, invece, è brillante ed è autrice di una prestazione autoritaria che fa calare in sipario sulla gara in poco più di un’ora di gioco. L’iniziale equilibrio (4-4) è spezzato dal doppio ace di Pozzi (6-4) che scardina la ricezione avversaria e Pasquino mette in azione i perni della squadra, ossia Giubilato (15 punti) e Campana (18 e MVP della serata) che allargano il divario (14-8) fino al 25-15. Campana è ispirata e mette la firma anche sul l’allungo della seconda frazione 5-3. Pasquino si fa trovare pronta a muro per il 12-10 e poi rimanda al mittente il rientro del Vivi Volley con un sontuoso primo tempo (15-14); la regista innesca poi le sue attaccanti che diventano inarrestabili fino al 25-19. Nella terza frazione Induno passa in vantaggio sfruttando qualche indecisione delle padrone di casa (5-10). Giubilato accorcia (8-10) e poi è di Campana l’accelerata finale (20-16). Cantaluppi, dal centro, mette in calce la firma sul 25-21.
Senza tre perni della squadra come Bulovic, Bonifacio e Sartori, vince anche la giovane UYBA: 2-3 (19-25, 23-25, 25-15, 25-23, 18-20) è infatti il risultato a Caselle. Brusca frenata, invece, per Gorla che cede 1-3 (25-21, 17-25, 23-25, 18-25) in casa contro Romagnano e forse dice addio ai playoff.
Prossimo turno: derby UYBA-Gorla, ad Induno arriva Cinisello, Orago va in casa di Piossasco.

Orago-Induno 3-0 (25-15, 25-19, 25-21)
Orago
: Pasquino 7, Sesenna 4, Cantaluppi 8, Pozzi 4, Campana 18, Giubilato 15, Son- zini (L), Salviato (L2), Purashaj ne, Cecchini ne, Ferravante ne, Tega ne, Maiorano ne. All. Salomoni.
Induno: Roncato, Shpuza 13, Sandrini 8, Fantin 4, Massara 8, Valli 2, Ridolfi (L), Braga, Pozzato, Bianchi 5, Minenna 2, Pozzi ne, Rossi ne (L2). All. Peschechera.

____________________________________________________________________________

B MASCHILE

Sono tre i 3-2 che maturano nel fine settimana. Uno è quello della sconfitta di Saronno contro Parma che passa in casa degli amaretti ma con grande fatica. Dopo l’iniziale 0-2 nel conto dei set, Saronno pareggia e poi si inchina alla veemente reazione degli emiliani al tie-break. Vince la sua prima partita stagionale la Pro Patria, già retrocessa. A Mozzate Savigliano si arrende 3-2 (22-25 25-23 25-19 28-30 16-14) e fa sorridere per la prima volta i ragazzi di coach Volpicella.
Si prende i due punti anche Caronno Pertusella (in foto in alto). A Busseto, nonostante i tanti infortunati e assenti (Buratti e Lella out e Lualdi, Trimurti, Priore e Canzanella a mezzo servizio), Caronno vince 2-3 (22-25, 17-25, 26-24, 25-19, 7-15) e continua a sognare il traguardo playoff. La partita inizia subito nel migliore dei modi per i ragazzi di coach Lualdi, che riescono ad imporre fin da subito il loro ritmo ai padroni di casa. L’avvio del secondo set è davvero roseo per i caronnesi con l’importante contributo dei centrali Giampietri e Gambardella, serviti da un’ottima regia di Coscione. Lualdi esce per il dolore alla schiena viene sostituito da Trimurti e gli ospiti conquistano il parziale in totale tranquillità. Il terzo set è molto combattuto, con un Caronno un po’ distratto e nervoso da un lato e un Busseto che non vuole cedere (24-26). Il quarto set parte nel peggiore dei modi, con i ragazzi ancora molto nervosi. Coach Lualdi prova a dare una scossa alla squadra, ma, complice anche qualche chiamata arbitrale dubbia, Caronno subisce il 17-25. Nel quinto set i caronnesi rialzano la testa aggredendo fin da subito i padroni di casa, che non possono far altro che subire. Gli arbitri espellono coach Lualdi, sale la tensione, ma i ragazzi viaggiano spediti verso il 15-7 del successo.
Prossimo turno: Saronno di scena a Torino, Caronno ospita il Cus Genova e a Mozzate arriva Romagnano.

Busseto-Caronno Pertusella 2-3 (22-25, 17-25, 26-24, 25-19, 7-15)
Busseto
: Bovio, Lupi, Ruozzi, Menichetti, Codeluppi, Allesch, Colombo (L), Bardossi, Pellegrini, Manzone, Orsi, Zurlini. All. Codeluppi.
Caronno Pertusella: Coscione 4, Priore 17, Giampietri 15, Gambardella 10, Lualdi F. 4, Canzanella 18, Cerbo (L), Trimurti 3, Fasol ne, Lella ne, Pietroni ne, Buratti ne, Maiorano ne. All. Lualdi M.

 

LA 21^ GIORNATA

RISULTATI E CLASSIFICHE

Laura Paganini