Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

B1: la Futura allunga, stop SDV. B2: derby alla UYBA. B: bene Caronno, torna a sorridere Saronno

B1 FEMMINILE

ostiano-futura volley giovani b1 by giovanni piniLa Futura Volley Giovani Busto Arsizio inizia benissimo il 2019 e regala a coach Lucchini, neo papà, un’altra gioia espugnando il difficilissimo campo di Ostiano per 3-1. Le cocche centrano l’undicesima vittoria su undici match di campionato mantenendo l’imbattibilità in Serie B1 e un buon margine sulle inseguitrici. Già sabato, nel derby contro la Scuola del Volley Varese, le bustocche possono chiudere il discorso qualificazione alla Coppa Italia. Dopo aver conquistato il primo set e ceduto ai vantaggi nel secondo, la Futura riprende in mano il filo del discorso nel terzo e non si lascia intimorire dal caldissimo palazzetto di casa facendo calare il sipario sulla sfida in quattro set.
Niente da fare per la Scuola del Volley Varese, invece, incassa uno 0-3 casalingo contro Albese. La formazione di casa parte male in tutti i set, riesce però a recuperare le avversarie e a farsi sotto nel punteggio, ma nei finali cede sempre. In particolare, nel primo set, soccombe ai vantaggi (26-24) subendo il decisivo ace di Citterio.
Prossimo turno: sabato 12 gennaio alle ore 21 derby tra Futura Volley Busto Arsizio e Scuola del Volley Varese.

CSV Ra.Ma. Ostiano-Futura Volley Giovani 1-3 (21-25, 26-24, 17-25, 21-25)
CSV Ra.Ma. Ostiano
: Paris (L), Barbarini 8, Vidi 10, Ravera, Feroldi, Dalpedri 12, Frugoni 10, Boninsegna 13, Visioli, Zagni ne, Arcuri 4, Locatelli ne, Braga ne. All. Bolzoni. Battuta: errate 15, ace 7. Ricezione: 54% positiva, 33% perfetta, errori 12. Attacco: 33% positività, errori 12, murati 15. Muri: 5.
Futura Volley Giovani: Veneriano 11, Danielli (L), Cialfi 2, Franchi ne, Grippo, Ndoci 2, Francesconi 7, Rigon ne, Salvi 16, Tonello ne, Rrena 9, Moretto 5, Zingaro 18. All. Lucchini. Battuta: errate 11, ace 12. Ricezione: 59% positiva, 37% perfetta, errori 6. Attacco: 36% positività, errori 12, murati 5. Muri: 15.

Scuola del Volley Varese-TecnoTeam Albese 0-3 (24-26, 20-25, 20-25)
Scuola del Volley Varese
: Rimoldi 1, Brunella 6, Arapi 4, Scurzoni 9, Zanello 13, Cagnoni 6, Bossi (L), Bellanca 3, Della Canonica, Malvicini, Elli. N.e. Masoero. All. Zanellati.
Albese: Galazzo 4, Facco 10, Aliberti 13, Piazza 11, Teli 11, Migliorin 12, Torrese (L), Citterio 1, Bonelli, Laffranchi. N.e. Santamaria, Amicone (L2). All. Mucciolo.

_____________________________________________________________________________

B2 FEMMINILE

uyba-orago b1 volleyUndicesima giornata che ha riservato la vittoria per 3-1 di Induno contro Chieri, la sconfitta esterna di Gorla (3-1) sul campo di Cusano e soprattutto il successo nel derby della UYBA (in foto in alto) contro le “cugine” di Orago. Busto si riconferma la “bestia nera” di Orago e, le ragazze di coach Salomoni mantengano il controllo per la maggior parte della sfida, le farfalline possono contare su maggior esperienza e su giocatrici d’attacco più efficaci (Bulovic 41% e Malual 43% le percentuali di attacco) di Orago che ha nella sola Campana (con il 50% di positiva) una buona alternativa. Orago tiene il comando nel primo set fino al 19-20 quando Busto si rivela più cinico e si prende in volata il finale (25-23). Orago si perde d’animo nel secondo parziale, mentre Busto torna ad alzare il ritmo (14-10) e fa la voce grossa a servizio e in prima linea (25-18). Dopo il guizzo del terzo set che mette le cose in parità (10-10) e vale anche il successivo sorpasso grazie a Campana e Sesenna (11-15), Orago è vittima di un black out che rimette in corsa la UYBA (break di 7-0) e le conduce verso la vittoria (25-22).
Prossimo turno: Induno a Torino, UYBA a Marudo, mentre Orago ospita Caselle e Gorla riceve Biella. Tutte le gare sono previste per sabato 12 gennaio.

UYBA-Orago 3-0 (25-23, 25-18, 25-22)
UYBA: Monza 4, Malual 11, Gerosa 3, Sartori 7, Bulovic 16, Corti 10, Fantini (L), Bartolucci, Bonifacio, Ori ne, Caruso ne, Almasio ne, Cucco ne (L2). All. Tammone.
Orago: Pasquino 2, Sesenna 8, Cantalupi 4, Cecchini 4, Giubilato 6, Campana 14, Sonzini (L), Ferravante 2, Salviato (L2), Miraka, Pozzi ne, Provasi ne, Comoletti ne, Tega ne. All. Salomoni.

_____________________________________________________________________________

B MASCHILE

Iniziano l’anno nel migliore dei modi Saronno e Caronno Pertusella. Saronno torna a vincere e a muovere la classifica (8 punti attualmente) battendo in trasferta per 2-3 la più quotata Novi Ligure.
caronno volley b2 maschileCaronno non ha problemi a sbarazzarsi con un netto 3-0 di Romagnano e sale al terzo posto in classifica. Da segnalare il rientro di Coscione dopo 7 mesi di stop e anche l’assenza dello squalificato Canzanella. Nel primo set Rossella ETS ingrana subito la marcia giusta e distanzia la squadra ospite arrivando al 12-4. Nella seconda metà del set Romagnano tenta di riagganciare i padroni di casa sfruttando alcuni errori dei gialloblu (15-10), ma gli ottimi attacchi e le battute insidiose dei caronnesi (23-16) consentono di chiudere velocemente il set sul 25-17. L’avvio del secondo parziale è più equilibrato (4-4). Romagnano sbaglia molto in attacco e al servizio, mentre Lualdi e Priore continuano ad attaccare senza difficoltà (17-12). Nell’ultima parte del set è Buratti a fare la differenza: le sue battute sono ottime e mettono in difficoltà la ricezione avversaria. Romagnano non riesce a creare soluzioni giocabili ed è costretta ad arrendersi in seguito all’attacco di Giampietri (25-15). Rossella ETS inizia il terzo set con l’allungo: il servizio di Lualdi rende la vita difficile a Romagnano che non riesce ad attaccare (6-0). Dopo il 16-10, gli ospiti accorciano e mettono paura a Caronno (17-16 e 20-19) che riesce a sbloccare la situazione con gli attacchi di Giampietri e all’ace di Lualdi. A chiudere la pratica ci pensano Lella e Buratti a muro (25-21).
Nessuna bella notizia, infine, per la Pro Patria che cede 3-0 tra le mura amiche contro Busseto e rimane solitario in fondo alla graduatoria con un solo punto all’attivo.
Prossimo turno: a Saronno va in scena il derby Saronno-Caronno Pertusella (sabato 12 gennaio alle ore 18.30), mentre la Pro Patria va a Genova.

Novi Ligure-Saronno 2-3 (25-19, 16-25, 25-18, 20-25, 13-15)
Novi Ligure: Corrozzatto 1, Moro 28, Belzer 5, Capettini 3, Scarrone 12, Bettucchi 2, Quaglieri (L), Romagnano 2, Zappavigna 11, Guido 2, Volpara, Semino ne, Prato ne, Bassanese ne (L2). All. Quagliozzi.
Saronno: Botta 1, Favaro  28, Falanga 11, Melfi 5, Olivati 17, Rigoni 7, Muselli (L). Ronzoni ne, Laneri ne, Berghella ne, Gallivanoni ne, Guerrini ne, Ghilotti ne. All. Leidi.

Caronno Pertusella-Romagnano 3-0 (25-17, 25-15, 25-21)
Caronno Pertusella
: Coscione 2, Priore 15, Giampietri 10, Buratti 2, Filippo Lualdi 14, Lella 7, Cerbo (L), Maiorano ne, Fasol ne (L2), Pietroni ne, Trimurti ne, Gambardella ne. All. Lualdi.
Romagnano: Sganzetta, Zinetti, Righera, Turcich, Ricino, Baccin (L), Silvestrini, Castanò, Bernabè, Ariatta, Gallo (L2). All. Dogliero.

 

LA 10^ GIORNATA

RISULTATI E CLASSIFICHE

Laura Paganini