Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Varese fa harakiri, Avellino ringrazia e vince 76-71

Altra trasferta per Varese che, dopo Prishtina in coppa, affronta la Sidigas Avellino in uno scontro ad alta quota con l’obiettivo di vendicare il -4 casalingo rimediato dagli irpini nell’andata. Nessun problema per coach Caja, mentre coach Vucinic non recupera in extremis Nichols, al suo posto Silins, e ha il dubbio Filloy: problemi alla schiena per l’azzurro. Dopo 20′ da favola in cui va tutto alla perfezione, Varese sparisce letteralmente dal campo nella ripresa. I soli 18 punti a segno vanificano tutto con Avellino che sorpassa al 38′ e vince con merito contro una OJM in totale affanno negli ultimi 2′. Un vero peccato: primo perchè sprecare 23 punti di vantaggio in trasferta è sempre un reato gravissimo. In secondo luogo è preoccupante come l’OJM non sia mai riuscita a reagire con Moore ancora una volta incapace di gestire i ritmi in regia mentre Tambone, gravato di 4 falli già al 23′, non è riuscito a dare alternative. Sconfitta pesante più per il modo in cui è arrivata che per il punteggio: testa alta e reagire perchè mercoledì c’è in ballo il passaggio del turno in Coppa e domenica altra sfida cruciale contro Cremona.

LA DIRETTA

Primo quarto
Ottimo inizio di Varese che non spreca i primi due possessi con un Avramovic in palla: 2-5 con tripla di Moore al 1′. Gira bene la palla in casaq OJM: Scrubb serve assist a Archie che, tutto solo, realizza da 3 il 4-10 del 3′. OJM concentratissima: non concede nulla a rimbalzo e sulla schiacciata di Cain è +10: 4-14 al 4′. Sembra la serata giusta quando Archie tenta un passaggio in area a Cain e, invece, segna una incredibile tripla: 4-17 al 5′. Varese spreca qualcosa di troppo, ma lo 0/7 da 3 fin qui di Avellino tieni gli irpini inchiodati: 7-19 al 7′. Moore batte al tiro Green e tiene Varese avanti mentre lo stesso Green carica di falli i varesini: Archie in panchina con 3 falli al 9′ sul 9-21. Scrubb e Ferrero bombardano dall’arco e a -27″ Varese è a +15: 12-27.

Secondo quarto
Pronti via e Salumu realizza dall’arco subito seguito da Tambone: 7/10 da 3 di squadra e 15-33 all’11′. Sykes si sblocca dopo 4 errori dall’arco, ma Tambone segna ancora dal palleggio dal mezzo angolo: 18-36 al 13′. Arriva anche il +20 quando Iannuzzi riceve profondo e segna da sotto: 18-38 al 14′. Avramovic pasticcia in attacco, ma il buon impatto difensivo di Iannuzzi fa tener botta a Varese che al 16′ è avanti 20-38. Il serbo si riscatta subito: finta, partenza in palleggio, penetrazione, canestro e fallo per il 22-41. Difesa di ferro per Varese che concede pochissimo ad una Avellino che tira da 3 col 14% e Cain in lunetta porta a +22 l’OJM: 24-46 al 18′. Il giovane Sabatino con orgoglio dai 6,75, ma Ferrero replica subito con tabella dichiarata: 26-50 al 19′. Altra magia al 20′: in 3,5″ Avramovic corre il campo e segna dall’arco un incredibile 30-53 su un solo piede.

Terzo quarto
Inizio positivo per Avellino che, trainata da Sykes, rimonta subito: 8-1 di parziale con bomba di Silins per il 38-54 del 22′. Avellino arriva al -14, poi, nel primo momento di difficoltà, Cain prima stoppa Harper lanciato a canestro, poi subisce fallo e realizza entrambi i liberi: 40-56 al 23′. Tambone spende rapidamente terzo e quarto fallo su Sykes: 42-56 al 24′. Green lucra anche il quarto fallo di Salumu: 2/2 in lunetta e 44-59 al 25′. Attacco più farraginoso per Varese con la palla che gira poco a fronte di una Sidigas più concreta in retroguardia: Avramovic dà ossigeno con una tripla per il 46-62 al 26′. Harper si carica Avellino e con un 4-0 personale riduce ancora le distanze: 50-62 al 28′. OJM travolta sul piano del ritmo in questo parziale e sul fallo di Natali, Campogrande porta Avellino sul -11 prima della schiacciata di Green: 53-62 a -44″.

Quarto quarto
Scrubb dà un segnale con la penetrazione, ma Campogrande segna subito dall’arco: 57-64 al 31′. Moore attacca e batte il giovane Sabatino, poi Sykes lucra due liberi: 1/2 e 58-66 al 32′. Scrubb manca il canestro in transizione mentre Udanoh non fallisce da sotto: 61-66 al 33′. Varese prova a tenere basso il ritmo per cercare di costruire qualcosa, ma l’OJM non riesce a costruire azioni pericolose: sempre +5 al 34′. Non si segna per 3′ lunghi minuti con errori da ambo le parti finchè un taglio centrale di Scrubb vale il 61-68 del 36′. Green manda fuori Ferrero per cinque falli, Iannuzzi si guadagna due liberi: 0/2 e 63-68 al 37′. Green incontenibile: anche Salumu esce per 5 falli e a -2’30″ siamo sul 65-68. Avramovic fa 1/2 in lunetta: 67-69 al 38′. Tripla dall’angolo di Harper: primo sorpasso di Avellino in tutta la gara, poi Cain ribadisce a rimbalzo: 70-71 a -80″. Campogrande sbaglia, poi Moore con un brutto passaggio per Avramovic: Udanoh vola in contropiede per il 72-71 a -54″. Avramovic on un errore imperdonabile in sottomano, mentre Green punisce col giro e tiro a -12″. 74-71. L’OJM completa il suicidio con una folle palla persa su rimessa in attacco di Scrubbe Sykes la chiude dala lunetta. Una sconfitta incredibile per come è maturata dopo i primi 20′.

Tabellino
Sidigas Avellino – Openjobmetis Varese 76-71 (15-27, 30-53, 54-62)
Avellino: Udanoh 10 (4/6), Green 19 (5/8, 0/3), Bianco ne, Guariglia ne, Campani (0/1 da 3), Sabatino 2 (1/1, 0/1), Silins 3 (0/2, 1/7), Campogrande 12 (3/7 da 3), Harper 14 (4/6, 2/7), Sykes 11 (2/6, 1/6), Spizzichini ne, Ndiaye 5 (2/3). Allenatore: Vucinic.
Varese: Archie 9 (0/3, 3/5), Avramovic 14 (3/10, 2/5), Gatto ne, Iannuzzi 2 (1/3), Natali (0/1), Salumu 4 (1/2 da 3), Scrubb 9 (3/7, 1/5), Verri ne, Tambone 6 (0/1, 2/4), Cain 11 (3/8), Ferrero 9 (0/2, 2/4), Moore 7 (2/3, 1/6). Allenatore: Caja.
Arbitri: Lanzarini, Sardella, Belfiore.

Matteo Gallo
(foto da FB S.S.Felice Scandone Avellino 1948)

- LE PAGELLE

- SALA STAMPA

- RISULTATI E CLASSIFICA