Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Prima Categoria girone A

Aurora e Cas massima attenzione, Valceresio-Cantello sempre affascinante

Ci è mancato, inutile nasconderlo, il calcio dilettanti ci è mancato molto in questa sosta e soprattutto perché essendo al cospetto di un girone così affascinante, la voglia di tornare in campo (o in tribuna) è davvero tantissimo.
E allora ecco la 16° giornata, nonché prima del girone di ritorno, pronta a soddisfare “tutti i gusti”.
Consci che la seconda tranche di campionato, complice anche il mercato invernale, sia ancora più agguerrita ed incerta, ecco che già da questa domenica l’elenco della sfide imperdibili è lungo e fitto.
Partiamo da chi il 2018 lo ha chiuso davanti a tutti ovvero Aurora Cerro Cantalupo e Cas.
I primi attendono fra le mura amiche l’Union Tre Valli squadra che deve necessariamente riscattare i mesi messasi alle spalle e che quindi proverà a voltare pagina.
L’altra prima della classe ovvero il Cas dovrà fare molta attenzione perché il Tradate, nonostante sia attardato in classifica, è sempre un osso duro e giocare col comunale di via Europa potrebbe agevolare proprio i padroni di casa.
Sarà sicuramente interessante anche Vanzaghellese – San Marco squadre che nonostante il distacco in classifica (29 punti per i primi, 18 per i secondi) sapranno regalare novanta minuti avvincenti proprio come fatto già in passato.
All’andata fu goleada per gli uomini di Contaldo ma sapranno ripetersi? Quello che è certo è che il Gorla Maggiore si troverà di fronte un Brebbia certamente più compatto e più deciso nel prendersi i punti che lo avvicinano alla salvezza.
La sorpresa del girone A ovvero la Folgore Legnano sarà di scena sul terreno di gioco del fanalino di coda Luino Maccagno ma come ci ha dichiarato mister Colombo (“Noi non sappiamo nulla del Luino e del suo mercato invernale, quindi massima attenzione perché dobbiamo fare punti salvezza quanto prima”) potrebbe essere tutt’altro che una gara scontata.
Sarà affascinante e da 1 x 2 anche il match tra Valceresio e Cantello Belfortese. Le due compagini che vedono anche una serie di ex compagni ed amici affrontarsi, già all’andata diedero vita ad una gara intensissima (sfida vinte dai biancorossi per 3 a 0), ora si ritrovano opposte al Peppino Prisco, stadio caldo già di suo che aiuterà ad innalzare i decibel di un’atmosfera da big match nonostante la classifica possa trarre in inganno.
Da tenere d’occhio anche la partita tra Arsaghese ed Ispra. Sono tra le scontate di quest’annata, ci si aspettava qualcosa in più da entrambe, ripartire con il piede giusto aiuterebbe le due compagini ad affrontare un girone di ritorno con il piglio giusto.
Chiude il quadro di questa giornata SolbiateseInsubria – Antoniana. Anche in questo caso la classifica, così come il risultato dell’andata dove gli uomini di Castiglioni prevalsero con un perentorio 2 a 0, potrebbero classifica il match tra quelli già scritti, non sarà così: i gialloblù vogliono proseguire sulla scia di quanto buono fatto fino ad ora, gli uomini di Pavone cercano invece un girone di ritorno che possa portarli alla permanenza in prima categoria.
Appuntamento sui campi della provincia alle ore 14.30, pronti a vederne della belle da qui fino al 28 aprile ed oltre.

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Mariella Lamonica