Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Attenzione a Brescia squadra dall’ottimo potenziale offensivo, il pensiero di coach Caja

Ci siamo. Un’altra bella sfida attende la Pallacanestro Varese questa volta all’ora di pranzo. L’avversario si chiama Brescia, la squadra del grande ex Tyler Cain. I biancorossi infatti scendono in campo domani a mezzogiorno al Palaleonessa nella tana di una delle squadre più in forma in questo momento del campionato, un pò forse zoppicante in Eurocup. Ferrero e compagni sono ben consapevoli di cosa li aspetta ma la partita contro i bresciani è stata preparata al meglio. La squadra si è allenata regolarmente durante la settimana e ha salutato Milenko Tepic che ha risolto consensualmente il contratto con la società. Smaltita infatti la sconfitta al Forum nel derby contro Milano, gli uomini di Ettore Messina sono a dir poco di un altro pianeta, domani in quel di Brescia ci sarà sicuramente una reazione da parte dei giocatori che torneranno sicuramente a giocare come hanno fatto finora, offrendo spettacolo e divertimento. E anche a Brescia la squadra potrà contare sul supporto dei suoi tifosi, una cinquantina infatti seguiranno Pallacanestro Varese con il pullman organizzato dal Trust Il Basket Siamo Noi.

“Affrontiamo una squadra dall’ottimo potenziale offensivo, lo testimoniano i numeri, è la squadra che tira meglio da tre punti, che si trova al quarto posto come percentuale da due punti ed è seconda per gli assist” questo il pensiero di coach Attilio Caja nel presentare il match contro Brescia, “Vitali è una pedina fondamentale per la sua leadership, per il suo carisma e per le sue qualità tecniche, noi mai come in questo caso dovremo fare una partita altamente difensiva ed allo stesso tempo in attacco dovremo invece concentrarci sul ritmo, cercando di giocare sia sul gioco di transizione che sul gioco di corsa”.

Benedetta Lodolini