Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria

Botta e risposta Pro con l’AlbinoLeffe: 1-1

Gorgonzola (Mi) – Il dove è Gorgonzola. Ma il chi è l’insidiosissimo AlbinoLeffe. Primo punto tigrotto che è tutto grasso che cola con i seriani del grande ex Marco Zaffaroni con l’uomo in più (rosso a Spizzichino) per un tempo abbondante. Vantaggio prematuro di Bertoni e pari di Giorgione.

FISCHIO D’INIZIO – Statistiche sinistre (e da ribaltare) per la Pro Patria contro i seriani in trasferta: 5 precedenti di campionato ed altrettante sconfitte. Ma si giocava a Bergamo (o a Leffe). Il campo (nella sostanza) neutro cambierà le cose? Da ex lo Zaffa ha vinto 2 volte su 2 quando allenava il Monza.

IN CAMPO – Colombo per Fietta e Le Noci per Defendi, gli altri 9/11 identici a 7 giorni fa. Javorcic cambia lo stretto necessario sintetizzando il 3-5-2 biancoblu su quello avversario. Dall’altra parte nessuna variazione rispetto alla formazione che ha fatto i 3 punti domenica a Pistoia.

LA PARTITA – Pro subito avanti con una conclusione da fuori di Bertoni (2′). Poi gara in controllo fino al pareggio (discretamente a sorpresa) di Giorgione (30′). In chiusura di frazione rosso a Spizzichino per un fallo al limite dell’area. Nella ripresa nulla (o quasi). Nonostante la disparità numerica: 1-1 ineluttabile.

RISULTATI E CLASSIFICA 2^ giornata

LEGGI ANCHE: LE PAGELLELA SALA STAMPA - LA FOTOGALLERY

 

Albinoleffe-Pro Patria 11 Albinoleffe-Pro Patria 10 Albinoleffe-Pro Patria 08

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

49′ finita! Primo (buon) punto biancoblu: 1-1! Domenica sfida allo “Speroni” con la Pergolettese. Domani chiusura di mercato con 2 ufficalità: l’esterno mancino under e la quinta punta.

47′ serie di angoli seriani. Brividi assortiti.

45′ ancora 4′ di recupero. Spinge l’AlbinoLeffe.

44′ buco di Battistini, Cori stoppato in angolo da un super Tornaghi.

41′ buon contropiede, Pedone non finalizza.

37′ Quaini dal limite su sponda di Cori, Tornaghi a terra.

32′ terzo angolo locale. Anche qui, niente da segnalare.

27′ Zaffaroni di rimessa, avvicenda Ravasio e Gelli con Quaini e Kouko.

25′ cooling break e nuovo bis di cambi per Javorcic. Parker e Fietta per Mastroianni e Bertoni. Succede davvero poco. Facciamo pure nulla.

14′ doppio doppio cambio. Gonzi e Cori per Gusu e Sibilli nell’AlbinoLeffe, Palesi e Pedone per Le Noci e Ghioldi nella Pro.

7′ giallo a Riva. Gara sempre su ritmi tenui.

18.28 si riparte senza cambi. Colombo spostato a destra in una sorta di 3-5-1 con Le Noci arretrato.

PRIMO TEMPO

46′ si chiude dopo 1′ di recupero: 1-1 ma Pro in 10. Qualche scintilla nel finale.

45′ Genevier su punizione, Tornaghi in corner.

43′ rosso a Spizzichino. Fallo al limite dei 16 metri biancoblu. Sanzione forse abbondante. La prima espulsione di Repace in Serie C.

41′ secondo angolo bustocco. Anche qui nessuno sviluppo.

40′ la curva della Pro omaggia Zaffaroni con due cori, il primo formale, il secondo un po’ meno.

35′ 1-1 arrivato un po’ a sorpresa. Match da ricostruire per la formazione di Javorcic.

30′ pareggio celeste. Giorgione di tacco da distanza ravvicinata: 1-1! Azione di rimessa, Pro disattenta.

27′ primi segnali di AlbinoLeffe. Tornaghi esce con qualche affanno. Ritmi molto cadenzati. Match non bellissimo, la Pro gestisce.

25′ cooling break.

20′ primo corner per la Pro Patria. Nulla di fatto. Prime gocce di pioggia.

15′ i locali cercano la reazione. Con poco costrutto. Temporale in avvicinamento.

10′ avvio a manetta della Pro. In tribuna oltre ad un’abbronzatissima Patrizia Testa anche Riccardo Guffanti, ex DS tigrotto ed attuale capo osservatore del Cagliari.

4′ ancora la Pro, Le Noci alto.

2′ vantaggio biancoblu. Bertoni da fuori: 0-1! Scenografico tuono dietro la tribuna.

17.28 si parte in leggero anticipo.

Affluenza molto contenuta. Caldo umido in stile foresta equatoriale. Pro Patria in verde, seriani in divisa tradizionale. Formazioni come da previsioni. Ingresso in campo con carica dei bersaglieri.

IL TABELLINO
AlbinoLeffe – Pro Patria 1-1 (1-1)
AlbinoLeffe 3-5-2: Savini; Canestrelli, Gavazzi, Riva; Gusu (14′ st Gonzi), Gelli (27′ st Kouko), Genevier, Giorgione, Ruffini; Ravasio (27′ st Quaini), Sibilli (14′ st Cori). A disposizione: Pagno, Rasi, Mondonico, Nichetti, Bertani, Cortinovis, Mandelli, Galeandro. Allenatore: Marco Zaffaroni
Pro Patria 3-5-2: Tornaghi; Battistini, Lombardoni, Boffelli; Spizzichino, Colombo, Bertoni (25′ st Fietta), Ghioldi (14′ st Pedone), Galli; Le Noci (14′ st Palesi), Mastroianni (25′ st Parker). A disposizione: Angelina, Marcone, Molnar, Brignoli, Defendi, Cottarelli, Molinari, Ferri. Allenatore: Ivan Javorcic
Arbitro: Giuseppe Emanuele Repace di Perugia (Toce di Firenze e Piazzini di Prato)
Marcatori: Bertoni (PP) al 2′, Giorgione (A) al 30′ pt
NOTE: terreno in buone condizioni. Non più di 200 gli spettatori. Ammoniti: Giorgione (A), Riva (A)  Espulso Spizzichino (PP) al 43′ pt  Angoli: 7-2  Recupero: 1′ pt / 4′ st

Inviato Giovanni Castiglioni