Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Collabora con Noi, Scherma

Accademia Scherma Gallaratese ottima a Carnago: Bonardi e Testa sul podio

Sabato e domenica si è tenuto presso il palazzetto dello sport di Carnago il V trofeo sociale organizzato dall’Accademia Scherma Gallaratese. Ottima l’organizzazione dell’evento che ha ottenuto un nuovo successo di partecipazione con oltre 450 atleti iscritti e con una coinvolta partecipazione di pubblico sulle gradinate.

Per quanto riguarda la squadra femminile, risultato d’eccellenza per Wendy Testa che conclude prima i gironi e si ferma a poche stoccate dalla finale perdendo una tiratissima semifinale, chiudendo al 3° posto. Nella stessa gara, Rebecca Bonardi mette in mostra un bello stile ma si ferma alla diretta per i 4, chiudendo 7° la competizione, mentre Camilla Monte, al rientro, perde per l’accesso agli 8.

accademia scherma gallaratese carnago 2Nella categoria FF Ragazze/AlieveElisa Piperno, sempre determinata, si ferma all’assalto per le semifinali e chiude 8° assoluta, mentre Mantovani e Aventi, chiudono la loro buona prestazione fermandosi ai 16° affrontando due forti fiorettiste. Nella categoria Giovanissime/Bambine, segnaliamo l’esordio assoluto in gara di Gaia Ciriello, alla quale va l’applauso più grande. Alice Macchi, alla prima nella categoria GPG, chiude bene 4° nella classifica a gironi, ma si ferma all’assalto per la semifinale, chiudendo la gara al 6° posto.

La gara maschile Giovanissimi/Ragazzi ha visto i 4 moschettieri Zhou, Culi, Cortellezzi e La Penna fare buona esperienza in una gara di buona qualità, conclusa per i primi tre alla seconda di diretta mentre per Carlo, dopo il derby ASG vinto con Alessandro, la gara si è conclusa per all’assalto per gli 8, chiudendo 14°nella generale. Nella categoria Ragazzi/Alievi, Lorenzo Bonardi si distingue nei gironi con 5 vittorie su 6, continua a tirare alla grande nelle dirette fino alla finale dove si deve inchinare, ma rimane per lui una splendida prestazione.
Il quintetto Tamborini, Calì, Galli, Ricci e Iovino, nella gara della categoria Cadetti, la più numerosa e competitiva del trofeo, effettuano tutti buoni gironi, poi il peso dell’esordio per alcuni e la tensione della gara “casalinga”, oltre ad  una preparazione ancora da affinare per gli impegni della lunga stagione, non li fanno brillare nelle dirette dove si fermano tutti alla seconda.

Concludono la positiva prestazione corale della ASG i piccoli della categoria Esordienti/Prime Lame, dove Maiocchi continua a lottare su ogni stoccata, mentre Spiller è autore di una gara da incorniciare che lo porta, dopo 4 turni di diretta, a fermarsi all’ingresso della semifinale, finendo poi 7° della classifica generale.

Adesso si torna tutti in palestra con impegno sudore e determinazione, con qualche consapevolezza in più, per preparare a dovere le prossime importanti gare stagionali.

 Accademia Scherma Gallaratese