Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Terza Categoria Varese, Varese Calcio

8^ GIORNATA – Città di Varese, vittoria all’ultimo secondo a Bisuschio. Pioggia di gol tra Rancio e Valcuviana

GIRONE B

BISUSCHIO – All’ultimo secondo il Città di Varese vince 3-2 contro un’ottima Virtus Bisuschio che dimostra di meritare ben altra posizione in classifica. Dopo un primo tempo equilibrato, a Montarese risponde Ponti e a inizio ripresa è lo stesso Ponti a completare la rimonta. I padroni di casa non ci stanno e trovano il pari con De Rosa al ’72. Al cardiopalma i quattro minuti di recupero: entrambe le squadre sfiorano il gol, e al 94’ è la staffilata da fuori di Neborak a regalare i tre punti al Città di Varese.

virtus bisuschioPRIMO TEMPO – La Virtus Bisuschio spera di sovvertire il pronostico della vigilia e parte col piede pigiato sull’acceleratore: dopo una manciata di minuti Apruzzese recupera il pallone sull’out di sinistra e lascia a De Rosa che la mette in mezzo per la girata di M. Brazzale; palombella insidiosa che colpisce la parte alta della traversa e si perde sul fondo. Al 6’ il Città di Varese libera l’area a seguito di un corner, ma il pallone finisce tra i piedi di Montarese che con uno splendido esterno destro disegna una traiettoria imparabile per Isella, portando avanti i padroni di casa. Gli ospiti faticano a reagire e la Virtus continua a spingere: al 16’ cross di M. Brazzale per De Rosa che prova la conclusione di prima intenzione, ma Valente respinge. Al 20’ il Città di Varese si fa finalmente vedere in avanti con il colpo di testa a botta sicura di Iori, neutralizzato in qualche modo da R. Galli. Gli ospiti cominciano a far girare più velocemente il pallone, ma la Virtus Bisuschio tiene, almeno fino al 28’: su un filtrante apparentemente innocuo, la retroguardia di casa lascia sfilare e Ponti ne approfitta presentandosi a tu per tu con l’estremo difensore e trafiggendolo con un preciso diagonale. Al 33’ tocca a R. Galli inchiodare il risultato sull’1-1 parando un qualche modo lo splendido colpo di tacco dal limite dell’area piccola di Cardin, pescato ottimamente da Ponti. È l’ultima occasione del primo tempo, che si conclude giustamente in parità.

citta di vareseSECONDO TEMPO – Pronti via e da una punizione battuta rapidamente il Città di Varese libera Ponti che firma il 2-1 tra le proteste dei padroni di casa in quanto la punizione sarebbe stata battuta con palla in movimento. Continua a insistere il Città di Varese: al 13’ Harabi entra in area di rigore, supera il portiere e deposita in rete, ma l’arbitro annulla per presunto fallo dello stesso Harabi sul portiere. La Virtus Bisuschio soffre per qualche minuto, ma al 21’ torna a farsi vedere in attacco con un semi-pallonetto provato da De Rosa deviato in corner da Isella. L’episodio da comunque coraggio ai ragazzi di La Tella che al 27’ trovano il pari: imbucata di Montarese per Apruzzese che con un velo libera De Rosa solo contro il portiere e di punta l’attaccante prende il tempo all’estremo difensore. È una doccia gelata per gli ospiti che un minuto dopo rischiano sulla girata di S. Galli, ma questa volta Isella blocca la sfera. Un paio di minuti dopo vibranti proteste del Città di Varese che reclama un penalty per l’intervento di R. Galli su Iori. Il match sembra destinato a concludersi in pareggio, ma nei quattro minuti di recupero succede di tutto: al 47’ Peruzzo non riesce per un nulla a spingere in rete il diagonale di Ponzin, poi sul ribaltamento di fronte è ancora Peruzzo protagonista spazzando sulla linea di porta un pallone frutto di una gran mischia in area. Al 49’ ingenuità di Festa che perde palla sulla trequarti e R. Galli nega a Ponti la tripletta; dal seguente angolo il Città di Varese guadagna un secondo corner e il pallone termina fuori area tra i piedi di Neborak che con un gran rasoterra trova la base interna del palo e la rete del 3-2 che consente ai biancorossi di mettere in cascina altri tre punti. Grande rammarico per i padroni di casa che sfiorano l’impresa contro la prima della classe.

I MIGLIORI IN CAMPO
Montarese (Virtus Bisuschio) – voto 6.5
: spettacolare il gol in apertura di match; poi tanta sostanza in mezzo al campo e deliziosa imbucata da cui nasce il 2-2.
Ponti (Città di Varese) – voto 7: l’arma in più dei biancorossi, autentica spina nel fianco della difesa avversaria. La doppietta è il giusto coronamento della prestazione.

I COMMENTI
Antonino La Tella (allenatore Virtus Bisuschio)
: “Perdere così fa male. Noi abbiamo dimostrato anche oggi di saper giocare a calcio e la differenza che c’è in classifica non si è vista in campo. Purtroppo paghiamo l’inesperienza a caro prezzo, perché quel pallone al 94’ va sparato il più lontano possibile. È davvero un peccato, ma sapremo rifarci”
Stefano Iori (allenatore Città di Varese): “Io non sottovaluto nessuno perché ogni partita è difficile; oggi comunque tengo buoni solo i tre punti perché la prestazione non è stata all’altezza, e vincere questi match è importante. Non parlo di arbitri, anche se oggi qualcosina da dire ci sarebbe, ma comunque dovevamo vincere e l’abbiamo fatto. Ora dimentichiamo in fretta questa partita e dalla prossima mi aspetto un altro atteggiamento”.

IL TABELLINO
VIRTUS BISUSCHIO – CITTÀ DI VARESE 2-3 (1-1)
Virtus Bisuschio
: R. Galli 6.5, Caldogno 5.5, Festa 5, Montarese 6.5, A. Brazzale 5.5, Failla 6 (20’ pt Bosio 6), M. Brazzale 6 (23’ st Peruzzo 6), Aimetti 6, S. Galli 6 (37’ st Ponzin sv), Apruzzese 6.5, De Rosa 6.5. A disposizione: Buonamico, Soldavini, Patella, Vicari, Civelli. Allenatore: La Tella
Città di Varese: Isella 5.5, Ruffo 6, Masedu 6, Albani 5.5, Valente 5 (41’ st Nicodemo sv), Bolognesi 6 (39’ pt Brianza 6), Harabi 6 (27’ st Neborak 6.5), Beretta 6, Cardin 6, Ponti 7 (49’ st Menon sv), Iori 6. A disposizione: Mambretti, Bravin, Campisi, Ziosi. Allenatore: Iori
Arbitro: Doria di Varese
Marcatori: pt: 6’ Montarese (VB), 28’ Ponti (CdV); st: 1’ Ponti (CdV), 27’ De Rosa (VB), 49’ Neborak (CdV)
Note: sereno, campo non in perfette condizioni. Spettatori: circa 100. Angoli: 2-5. Ammoniti: Isella (CdV), Iori (CdV), Brianza (CdV). Recuperi: 2’+4’

 

                                                                                                                       Inviato Matteo Carraro

- RISULTATI E CLASSIFICA Terza Categoria Girone B
______________________________________________________________________________

LE ALTRE PARTITE

BIANDRONNO – DON BOSCO 3-1
BIANDRONNO: Succi Cimentini, Sardone, Ghiringhelli, Croci, Galbignani, Vanetti, Franzetti, Galante, Aldeni, Zanzi, Bina. A disposizione: Rugiero, Merigo, Noto, Mazzola, Sgarrini, Di Ciccio. All. Zanzi.
DON BOSCO: Viola, Piacentini, Cattaneo, Macchi, Compagnoni, Vozzolo, Sgrbi, Airaghi, Canali, Tambroin, Cosentino. A disposizione: La Foresta, Pedotti, Amati, Fanizzi, Divincenzo, Pironi, Battaglia. All. Paolelli – Di Vincenzo.
Arbitro: Giorgetti di Varese.
Marcatori: Zanzi (B), Sgarrini (B), Di Ciccio (B), Tamborini (D).
_________________________________________________________________________

PRO CITTIGLIO – CASPORT 0-2
PRO CITTIGLIO: Cauzzo, Chiodi, Gattulli, Benatti, Bossi, Contini, Ferrari, Leo, Cammarreri, Lo Giudice, Turuani. A disposizione: Castelli, Marangon, Lo Basso, Airoldi, Brugnoni, Monaco, Giusti, Lauri. All. Sonno.
CASPORT: Tedesco, Tirotta L., Piazza, Giannini, Querini, De Marchi, Ponzetta, Macaluso, Salvatelli, Vagliani, Rognoni. A disposizione: Porzio, Tirotta A., Cosco, Bonari, Basso, Maiuolo, Haka. All. Vagliani.
Arbitro: Rottoli di Varese.
Marcatori: Basso (C), Basso (C).
_____________________________________________________________________

BREBBIA – FULCRO TRAVEDONA MONATE 0-0
______________________________________________________________________

FRANCE SPORT – OLONA 2-3
Marcatori: Cervaro (F), Follis (F), Bucca (O), Filippi (O), Doria (O).
___________________________________________________________________________

CASBENO – PONTE TRESA 0-0
_____________________________________________________________________

RANCIO CALCIO – VALCUVIANA 4-5
Marcatori: Bozzato (R), Braschi (R), Ginelli (R), Danioni (R), Men Laykhaf (V), Maggi (V), Maggi V), Sahnane (V) Men Laykhaf (V).

________________________________________________________________________
_________________________________________________________________________

GIRONE A

GALLARATE – Il Marnate Nizzolina non accenna a smettere di vincere, anzi, ormai ci ha preso gusto, soprattutto ora che si trova a 24 punti in classifica, da solo, al comando del girone A della Terza Categoria di Varese. Nonostante il risultato di 6 a 3, mister Andrea Vessella non è affatto contento della partita, di cui salva solo il risultato.

PRIMO TEMPO – Pronti via e subito il Marnate Nizzolina si porta in vantaggio: fallo su Ruggiero e il direttore di gara decreta un calcio di rigore che, al 6’, viene trasformato da Sirotich. Siamo al 10’, quando la Cedratese pareggia con Rodofili che di testa ribadisce in rete l’uscita di Lagana. Sono i padroni di casa a condurre il gioco e a portarsi in vantaggio al 25’ con un calcio di rigore assegnato per fallo di Panzarea su Zita, e trasformato da Nardin. Il Marnate prova a pareggiare cn Carullo, ma la difesa ospite respinge ma allo scadere del 44esimo minuto di gioco Sirotich, su cross di Frascoli sulla destra, riesce a riportare il risultato in parità.

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo, parte forte il Marnate Nizzolina che trova subito il gol con una bell’azione di Loda su sponda di Franco al 15’. Passano pochi minuti e un incredibile errore di Lunardi permette a Pasciucco, al 20’, di siglare la rete del 3 a 3, con un piatto da pochi passi. A quel punto il Marnate si sveglia e travolge la Cedratese. Al 25’ un altro calcio di rigore per il Marnate: fallo su Franco lanciato a rete e Sirotich trasforma dal dischetto la sua personale tripletta. Al 38’ Franco, su cross da sinistra di Sirotich conclude in porta il diagonale per il 5 a 3. Infine, al 43’, ancora Franco fa la sua doppietta con un tapin facile. Nel finale altre occasioni per Franco e Sirotich, ma il risultato resta 3-6.

I COMMENTI

Vessella (allenatore Marnate Nizzolina) – “Oggi abbiamo giocato una partita davvero brutta, anche a causa del campo piccolo e irregolare. Bene il risultato, ma solo quello. Ora testa a domenica prossima quando incontreremo l’Ardor”.

 

IL TABELLINO
CEDRATESE – MARNATE NIZZOLINA 3-6
Cedratese:
 Camino, Giuralarocca, Bindella (1’ s.t. Bianco), Mingardo, Lucato (41’ s.t. Nunziante), Zita (17’ s.t. Cattaneo), Nardin, Vizzuso, Rodofili (15’ s.t. Daniele), Greco, Pasciucco. A disposizione: Girardi, Rossi. Allenatore: De Carlo.
Marnate Nizzolina: Lagana, Cova, Panzarea, Astori (9’ s.t. Fusè), Trogu (43’ s.t. Casati), Lunardi, Sirotich, Ruggiero (46’ s.t. El Bahry), Loda (30’ s.t. Macchi), Frascoli, Carullo (14’s.t. Franco). A disposizione: Fazzari, Carugo, Tozzoni, Alampi. Allenatore: Vessella.
Arbitro: Anchieri di Gallarate.
Marcatori:
p.t. 6’ Sirotich (M) rig., 10’ Rodolfi (C), 25’ Nardin (C) rig., 44’ Sirotich (M); s.t. 15’ Loda (M), 20’ Pasciucco (C), 25’ Sirotich (M) rig., 38’ Franco (M), 43’ Franco (M).
NOTE –
Ammoniti: Camino, Vizzuso, Nardin (C); Cova, Ruggiero, Sirotich (M). Spettatori: 100 circa.

___________________________________________________________________
ARDOR – ORASPORT GAZZADA SCHIANNO 1-1
ARDOR: 
Pomatto, Pelosi A., Caponio, Colombo, Gambarotto, Nlliku, Mouchammir O., Franzini, Cannizzaro, Rappa, Pelosi G.. A disposizione: Piran, Soumahoro, Formenti, Mouchammir S., Bratti, Velaj. All. Gastaldello.
ORASPORT GAZZADA SCHIANNO: Todaro, Vivona, Tamborini, Pasquillo, Sirsi, Palermo, Santaguida, Bottelli, Franzini, Bertollo, Dones. A disposizione: Getman, Boldrini, Bushi, Leone, Pasetto, Tarsitano, Tondelli, Vasco. All.
Arbitro: 
Nheri di Gallarate.
Marcatori: p.t. 11’ Rappa (A) rig., 24’ Franzini (O).
BUSTO ARSIZIO – Non vanno oltre l’1 a 1 l’Ardor e l’Orasport Gazzada Schianno. Si portano in vantaggio i padroni di casa con un rigore trasformato da Rappa all’11 del primo tempo. Il pareggio, al 24’ grazie alla rete di Franzini. Da segnalare l’espulsione di Canizzaro, al 8’ della ripresa, ma nonostante l’Ardor sia stata in 10 uomini quasi tutto il secondo tempo, gli ospiti non hanno saputo approfittarne.
_________________________________________________________________________________________________

ANGERESE – VARANO BORGHI 5-1
ANGERESE: 
Ambrosini, Vuono, Monella, Giraldo, Mihalcescu, Binda, Ingenito, Cortese, Belloni, Zoia, Shabani. A disposizione: Brienza, Piazza, Ferrarese, Di Santo, Montemezzo, Bocaneala, Francese, Baldo, Garini. All. Comazzi.
VARANO BORGHI: Lattuada, Giurana, Bogni, Merlo, Zarantonello, Neodo, Buyukliev, Del Dosso M., Maretti, Brunone, De Magri. A disposizione: Malta, Amendolagine, Del Dosso S., Gentile, Sacco, Brevvia, Seck. All.  Lanzafame.
Arbitro: Fera di Gallarate.
Marcatori: p.t. 20’ Zoia (A), 45’ De Magri (V); s.t. 23’ e 30’ Shabani (A), 40’ Montemezzo (A), 45’ Cortese (A).
ANGERA – Pioggia di goal dell’Angerese sul Varano Borghi che ha trovato il pareggio momentaneo, ma non è riuscito a contrastare la forza dei padroni di casa. L’Angerese si porta subito in vantaggio con Zoia, al 20’, su calcio piazzato. Il pareggio del Varano al 45’ ad opera di De Magri. Nel secondo tempo i padroni di casa tornano in vantaggio al 23’ con Shabani che prima risolve una mischia in area e poi sigla la sua doppietta con un’azione personale. Montemezzo, al 40’, sigla il 4 a 1 mentre al 45’ Cortese approfitta di un liscio di Lattuada per chiudere la partita sul 5 a 1.
____________________________________________________________________________

JERAGHESE – TORINO CLUB MARCO PAROLO 2-0 

SPARTA CASTRONNO – VERGHERESE 2-6

SUMIRAGO BOYS – ORATORIO SAN FILIPPO 2-2

RIPOSA: Union Oratori Castellanza

- RISULTATI E CLASSIFICA Terza Categoria Girone A