Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Terza Categoria Varese, Varese Calcio

7^ GIORNATA – La pioggia non ferma il Città di Varese che cala il poker. Marnate vince lo scontro diretto

GIRONE B

VARESEIl Città di Varese vince con merito l’incontro con il Rancio. I biancorossi chiudono formalmente il match già nel primo tempo con le reti di Beretta, Ponti e Harabi. Nella ripresa Ponti, in contropiede, firma la personale doppietta e la quarta rete dei padroni di casa. Agli ospiti del Rancio l’onore delle armi per un incontro giocato con un atteggiamento propositivo.

CITTA DI VARESEPRIMO TEMPO – Sono subito i padroni di casa a fare la partita e a spingersi in attacco. Il Rancio non si tira indietro e gioca a viso aperto. Dopo le prime schermaglie, al 12’ passa in vantaggio il Città di Varese con Beretta che batte con un destro rasoterra da fuori area un non impeccabile Bressan. Portiere ospite incerto, difesa ospite poco reattiva a uscire sul centrocampista biancorosso lasciato libero di concludere in porta. Il Rancio prova a reagire, ma a segnare sono i padroni di casa con Ponti che si guadagna un calcio di rigore. Dal dischetto il numero dieci biancorosso si fa intuire il tiro da Bressan, ma è il più lesto a fiondarsi sulla palla e mettere in rete da pochi passi. Un minuto più tardi Varese vicinissimo al tris, cross dal fondo di Iori per Valente che da pochi passi dalla porta controlla in modo maldestro e la palla finisce sul fondo.  La terza rete con la quale i biancorossi ipotecano l’incontro arriva al 27′ quando Harabi, su palla d’angolo, la mette nel sacco con un tocco sottomisura. Al 39’ la prima conclusione in porta del Rancio con Palmieri che di testa batte a colpo sicuro, ma è Beretta a respingere sulla linea di porta. Sul ribaltamento di fronte, Ponti lanciato a rete si allunga la palla e permette a Bressan di anticiparlo in uscita fuori area.

RANCIOSECONDO TEMPO – Stessi undici del fischio di inizio per il Varese, mentre il Rancio presenta Spaltro al posto di Negri.Nel primo quarto d’ora di gioco sono gli ospiti ad avere il possesso palla, ma senza riuscire ad arrivare pericolosamente dalle parti di Isella. Biancorossi di casa che controllano e giocano di rimessa approfittando degli ampi spazi concessi dalla formazione ospite. Al 15’ lancio lungo di Beretta per Cardin, palla in mezzo per Ponti che, dall’altezza del dischetto di rigore in completa solitudine, conclude di prima intenzione, ma la conclusione del numero dieci trova la pronta deviazione in angolo di Menegon subentrato a Bressan nei primi minuti della seconda frazione di gioco. Con il passare dei minuti cresce il Varese che torna a essere padrone del gioco. Al 23’ è Harabi a calciare dai 25 metri di collo interno con palla che si stampa sulla traversa a Menegon battuto. La partita rimane piacevole anche per merito del Rancio che, seppur in difficoltà, non smette di cercare con generosità la rete. Il gol però lo sigla ancora il Varese, con Ponti che su veloce ribaltamento di fronte, servito da Cavarra, supera Menegon in uscita.

I MIGLIORI IN CAMPO
Beretta(Città di Varese) 7.5segna la rete che sblocca il match e da equilibrio a tutta la squadra: leader.Milani(Rancio)6.5fulcro del gioco ospite in mezzo ai campo.

I COMMENTI
Iori
(allenatore Città di Varese): “Buona prestazione, partita ben interpretata da parte dei ragazzi. Il cammino è lungo”
Gritti (allenatore Rancio): “Il risultato ci punisce eccessivamente. Abbiamo pagato alcuni errori, ma sono contento della prestazione ”

IL TABELLINO
Città di Varese-Rancio 4-0 (3-0)
Città di Varese: Isella 6, Bolognesi 6.5, Masedu 6.5, Albani 7, Valente 6 (dal 45’ st Ziosi sv), Cavarra 6, Harabi 7, Beretta 7.5 (dal 42’ st Menon sv), Cardin 6.5 (dal 35’ st Brianza 6), Ponti 7.5 (dal 45’ st Neburak sv), Iori 6.5.A disposizione: Mambretti, Campisi, Maculan, Neborak. Allenatore: Iori.
Rancio: Bressan 6(dal 5’ st Menegon 6), Sculco 6, Lonato 6, Milani 6.5, Monti 6 (dal 1’ st Tamborini 6), Braschi 6, Malnati 6 (dal 30 st Peragine 6), Palmieri 6, Zucchini 6.5, Sala 6 (dal 20’ st Lobasso 6), Negri 6 (dal 1’ st Spaltro 6).A disposizione: Zanellato, Danon, Titano. Allenatore: Gritti.
Arbitro: Sig. Gianluca CrespidiBusto Arsizio.
Marcatori: pt: 12’ Beretta (V), 22’ Ponti (V), 27’ Harabi (V); st: 40’ Ponti (V).
Note: Giornata piovosa, terreno pesante, spettatori 250 circa. Ammoniti: Monti (Ra).Espulsi: nessuno. Angoli: 5-3. Recupero: 1+4.

Marco Gasparotto

- RISULTATI E CLASSIFICA Terza Categoria Girone B
________________________________________________________________________
Seguono le altre partite

DON BOSCO – PRO CITTIGLIO 4-3
DON BOSCO:
Viola, Patarini, Cattaneo, Macchi, Compagnoni, Airaghi, Taranto, Fanazzi, Canale, Tamborini, Di Vincenzo. A disposizione: Scudi, Latana, Campana, Pinorini, Amati, Battaglia. All. Paolelli.
PRO CITTIGLIO: Cauzzo, Chiodi, Battistel, Benatti, Bossi, Contini, Lo Basso, Leo, Cammarreri, Lo Giudice, Turuani. A disposizione: Castelli, Marangon, Gattulli, Pirovano, Brugnoni, Monaco, Ferrari, Lauri, Visconti. All.  Sonno – Lischetti.
ARBITRO: Pullara di Varese.
Marcatori: p.t 10’ Patarini (D), 20’ Cammareri (P), 40’ Cammareri (P), 42’ Tamborini (D); s.t. 8’ Cammareri (P), 22’ Tamborini (D), 40’ La Foresta (D).
BODIO LOMNAGO – Pioggia incessante a Bodio Lomnago, ma anche pioggia di goal tra il Don Bosco e la Pro Cittiglio, che perde 4 a 3, ma da incorniciare la tripletta di Cammareri. Subito in vantaggio i padroni di casa, con la rete di Patarini, a cui sono seguiti i tre gol di Cammareri, al 20’ e 40’ del primo tempo, e all’8 della ripresa. Poi il Don Bosco, può recuperare con la doppieta di Tamborini che sigla il pareggio momentaneo, e poi la Foresta segna il gol vittoria.
_______________________________________________________________

PONTE TRESA – VIRTUS BISUSCHIO 5-1
PONTE TRESA:
Cammarata L., Mirante, Invidia, Caverzasi, Gentile, Calao, Castagna, Cunsolo, Morello, Nania, Lombardo. A disp: Mondin, Cammarata T., Quaranta, Fiorillo S., Fiorillo D., Centorrino, Meloro, Matranga, Schipani. All. Pellegrino.
VIRTUS BISUSCHIO: Galli R., Caldogno, Festa, Aimetti, Failla, Bosio, Peruzzo, Montarese, Galli S., Vicari, De Rosa. A disp. Rusconi, Buonamico, Brazzale M, Brazzale A., Patella, Soldavini, Apruzzese, Civelli, All. La Tella.
ARBITRO: Tarantini di Varese.
Marcatori: p.t. 10’ Castagna (P), 20’ Castagna (P), 23’ Nania (P); s.t. 5’ Nania (P), 10’ Cunsolo (P), 40’ De Rosa (V).
PONTE TRESA – Non c’è storia per il Ponte Tresa che batte 5 a 1 la Virtus Bisuschio. In rete Castagna e Nania con una doppietta per ciascuno, e Cunsolo per il Ponte Tresa. Gol della bandiera per De Rosa.
______________________________________________________________

CASPORT – CASBENO 1-2
CASPORT:
Tedesco, Tirotta Lu., Ghelfi, Tirotta Lo., Querini, De Marchi, Ponzetta, Macaluso, Salvatelli, Basso, Rognoni. A disposizione: Haji, Cusco, Bonari, Giannini, Costanzo, Haka. All. Stalletti.
CASBENO: Rizzi, Cursale, Canzonieri, Fornaro, D’Arienzo, Pagnoncelli, Maddalena, Marra, Vigorelli, D’Addante, Di Pasqua. A disposizione: Gallina, Crespi, Ambrosio, Bianchi, Gabi, Di Giovanni, Fortunato. All.  Di Pasqua.
ARBITRO: Susco di Varese.
Marcatori: s.t. 10’ Marra (Casb), 25’ Rognoni (Casp), 30’ Fortunato (Casb).
__________________________________________________________________________

FULCRO TRAVEDONA MONATE – FRANCE SPORT 0-4
Marcatori: Follis (F), Sommaruga (F), Cervaro (F), Benzoni (F).
_______________________________________________________________________

OLONA – BIANDRONNO 1-2
Predominio tecnico del Biandronno, che prima passa in vantaggio grazie a un autogol siglato da un difensore dell’Olona, dopo una bella azione sulla fascia, e poi viene raggiunto dall’unico tiro in porta dell’Induno. Nel secondo tempo, risolve Sgarrini con un bel tiro da lontano che inganna il portiere.
_________________________________________________________________

VALCUVIANA – BREBBIA 3-0
Marcatori: Federici (V), Maggi (V), Cannucciari (V)
______________________________________________________________________
________________________________________________________________________

Marnate - JeragheseGIRONE A

MARNATE NIZZOLINA – Non molla la testa della classifica il Marnate Nizzolina, che vince lo scontro diretto contro la Jeraghese, seppur dopo una partita tosta, con i giocatori che hanno sfiorato la rissa al 30’ della ripresa.

PRIMO TEMPO – Parte benissimo il Marnate che subito ha due occasioni: la prima con Sirotich che al 6’ si presenta sotto la porta di Fantinato, e la seconda due minuti dopo con Loda, ma il portiere ospite è molto attento. L’1 a 0 si registra al 10’ con un colpo di testa di Loda su calcio d’angolo. Tempo cinque minuti e siamo già sul 2 a 0: al 15’, punizione di Panzarea la palla colpisce il palo, torna nell’area piccola dove Lunardi, senza difficoltà, appoggia in rete. La Jeraghese accorcia le distanze, al 34’, con una rimessa laterale contestata, battuta velocemente che porta al goal Marco Azzolin.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Marnate Nizzolina riparte forte, con una punizione di Fusè, al 5’, respinta da Fantinato; e con una conclusione a lato di Sirotich pochi minuti dopo. La Jeraghese però non vuole sfigurare con la prima in classifica e si rende protagonista con una conclusione appena dentro l’area di Boaretto, ma Fazzari risponde di piedi. Nel finale Franco, appena entrato, spreca dopo aver saltato tutti un pallonetto, che finisce sopra la traversa; mentre al 43’, Panzarea si vede deviato un tiro indirizzato all’incrocio.

I COMMENTI

Vessella (allenatore Marnate Nizzolina) – “Il Marnate ha dimostrato e dimostra di valere il primo posto in classifica, festeggia ma pensa già alla partita di domenica prossima”.

IL TABELLINO
Marnate Nizzolina – Jeraghese  2-1 (2-1)
Marnate Nizzolina:
Fazzari, Cova, Panzarea, Donati, Trogu, Lunardi, Sirotich (43’ s.t. Astori), Fusè (33’s.t. Frascoli), Loda (18’ s.t. Franco), De Luca (14’ s.t. Fedele), Ruggiero (10’s.t. Carullo).
A disposizione: Lagana, Carugo, Tozzoni, El Bahry. All. Vessella.
Jeraghese: Fantinato, Costa, Castellaneta, Landone, Azzolin E., Trotti (33’ s.t. Maran), Azzolin M. (28’ s.t. Bertoldo), Broggini, Boaretto, Giacoppo (22’s.t. Mendolia), Maraggia. A disposizione: Moroni, Oscurati, Dianin, Cortese, Simonetto, Crespi. All. Murano.
Arbitro: sig.ra Rossi di Gallarate
Marcatori: p.t. 10’ Loda (M), 15’ Lunardi (M), 34’ M. Azzolin (J)
Note: Espulso Fedele (M) al 30’st per proteste; Landone (J) per doppia ammonizione, Giacoppo (J) al 30’ s.t. per proteste dalla panchina. Ammoniti: Fusè (M); Castellaneta, E.Azzolin, M.Azzolin, Broggini (J).
____________________________________________________________

ALTRE PARTITE TERZA CATEGORIA VARESE A

UNION ORATORI CASTELLANZA – ARDOR 0-3 (0-2)
UNION ORATORI CASTELLANZA:
Liguori, Cattaneo, Fiore, Brusto, Porta, Calo, Terzi, Terreran, Colombo, Monti, Soprano. A disposizione: Landini, Gasparre, Re Fraschini, Lumia, Pace, Voltan, Omodei, Ruggiero. All. Pini.
ARDOR: Pomatto, Pelosi A., Blliku, Colombo, Gambarotto, Soumahoro, Mouchammir O., Franzini, Bratti, Rappa, Pelosi G. A disposizione: Lucarelli, Monza, Caponio, Formenti, Palmieri, Iotti, Cognetto, Mouchammir S., Velaj, All. Gastaldello.
ARBITRO: Bottazzi di Gallarate.
Marcatori: p.t. 7’ Blliku (A), 34’ Mouchammir O. (A); s.t. 43’ Blliku (A).
CASTELLANZA – Torna in campo dopo il turno di riposo della scorsa settimana l’Ardor, e lo fa in grande stile, vincendo in trasferta contro l’Union Oratori Castallanza. Al 7’, punizione di Rappa, Liguori sbaglia la ribattuta e facilmente Blliku segna l’1 a 0. Al 34’, ancora una punizione, questa volta a batterla è Franzini, e dopo una serie di rimpalli Omar Mouchammir segna il 2 a 0. Nella ripresa, al 43’, Blliku tira da fuori area dalla sinistra sul secondo palo e insacca per il 3 a 0 finale.
________________________________________________________
ORASPORT GAZZADA – CEDRATESE 4-0
p.t. 20’ Santaguida (O), 34’ e 40’ Dones (O); s.t. 10’ Bushi (O).
____________________________________________________________

TORINO CLUB MARCO PAROLO – SPARTA CASTRONNO 3-2
p.t. 10’e 39’ Corà (T), 20’ Ambrosio (S), 30’ Simone (S); s.t. 23’ De Palma (T)
____________________________________________________________

VARANO BORGHI – SUMIRAGO BOYS 1-1
s.t. 10’ Talal (S), 23’ Buyukliev (V)
_______________________________________________________________

VERGHERESE – ANGERESE 0-1
p.t. 10’ Shabani (A); s.t. 5’ Ponti (V)
_____________________________________________________________________

RIPOSA: Oratorio San Filippo.