Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Podismo

4° Eolo Campo dei Fiori Trail, 90 “meravigliosi” km di corsa. Galimberti: “Qui valori aggiunti”

Si è tenuta questa mattina presso l’headquartes Eolo di Busto Arsizio la conferenza stampa di presentazione della 4° Eolo Campo dei Fiori Trail, l’evento podistico “eccellente” del 2019 che sabato 21 settembre si distenderà in mezzo al verde delle Prealpi varesine.
La tappa, valevole per il Campionato Nazionale Trail C.S.A.in., assegnerà i titoli nazionali di specialità Trail Running corto e lungo.
Il tracciato attraverserà 21 comuni, coinvolgerà oltre 1500 atleti provenienti da tutta Europa e sarà un traino particolare di promozione del territorio e del turismo locale.

eolo trail_5Alla presentazione non sono voluti mancati una serie di nomi noti dimostrando di essere al fianco dell’iniziativa. Primo fra tutti il presidente della regione Attilio Fontana: “Sono lieto di essere qui e sono lieto di poter condividere quest’iniziativa patrocinata anche dalla regione Lombardia. Questa è un’occasione per raccogliere una serie di elementi positivi come lo stare insieme, lo stile di vita sano, la conoscenze delle nostre zone e riuscire a mettere in piedi un evento simile, riuscira a farlo, vale davvero tanto“.

Con Marco Giovannelli, direttore di Varese News, in “cabina di regia”, ecco poi “imbandita la tavolata” di nomi che hanno spiegato la “Eolo Campo dei Fiori Trail”.
Giorgio Triacca, direttore di gara e direttivo Campo dei Fiori Outdoor ASD: “Qualche anno fa abbiamo lanciato una scommessa con 2 obiettivi principali ovvero promuovere la corsa ed il nostro territorio, ad oggi possiamo dire che questa scommessa continuiamo a vincerla di anno in anno e questo lo pensiamo noi ma lo dicono anche i numeri“. Numeri davvero importanti snocciolati da Luca Banfi, altro membro del direttivo Campo dei Fiori Outdoor.Lo scorso anno abbiamo raccolto 1100 iscrizioni esclusi i bambini, circa 400, impegnati nelle attività a loro riservate; il 70% degli sportivi arriva da fuori provincia, infatti sono 20 i paesi partecipanti, ad oggi le iscrizioni fanno registrare un + 10% rispetto ad un anno fa, siamo ancora più fiduciosi“. Non solo numeri, però:Ci tengo a sottolineare anche i serviziprosegue Banfisiamo in grado di fare baby sitting, di riservare alloggi, di garantire un certificato medico sportivo con visite il giorno prima delle gara, ci premuriamo, in sintesi, di rendere il più confortevole possibile questo viaggio che spesso viene affrontate con le famiglie al seguito, in fondo se lo scorso anno siamo stati eletti con 4° classificata nelle gare nazionali per l’organizzazione, vorrà pur dire qualcosa“.

Non dimentichiamoci dei volontari – ha aggiunto Luca Spada fondatore e amministratore delegato Eolo Spa – quest’anno il percorso toccherà i 90 km, senza le risorse umane non riusciremmo a fare nulla, io penso che se si risanasse il lago potremmo diventare un’eccellenza assoluta, siamo a tanto così dall’esserlo“.
A lui fa eco anche Giuseppe Barra, presidente – Parco Naturale Regionale Campo dei Fiori:Il nostro è un sentiero meraviglioso, tenerlo in ordine non è facile, sappiamo anche di dover migliorare quanto a segnaletica, ma offre davvero delle bellezze uniche“.
eolo trail_7È facile stare al fianco di queste iniziative e di Varese Sport Commission perchè se si continua a marciare nella direzione dello sport fatto bene, in sicurezza, nel tempo libero, non vedo perchè spostarsi altrove“, ha confermato Luigi Fortuna Presidente Nazionale C.S.A.in. E a proposito di questo la palla è poi passata al presidente onorario, ex atleta e giornalista, Giacomo Crosa:Conosco il trail e tante storie un po’ per il mio lavoro un po’ per passione e sinceramente quando mi è stata proposta questa tappa ho detto subito sì. Avete parlato di percorso, di territorio “unico”, ma prima che il territorio qui l’”Unico” lo fanno le persone, bisogna essere bravi a valorizzarlo un territorio, sono le persone che fanno la differenza, ecco perchè il mio bravi va a voi che rendete possibile tutto questo“.

In chiusura di conferenza, oltre gli interventi ed i ringraziamenti agli sponsor quali Elmec Informatica, Vibram e eolo trail_2Groupama Assicurazioni, rispettivamente rappresentati da Rinaldo Ballerio, Jerome Bernard ed Emilio Bellorini, non poteva mancare l’intervento delle autorità varesine.
Fabio Lunghi, presidente della camera di commercio di Varese:Quello che ci siamo prefissati di fare è promuovere il territorio tramite lo sport, ecco perchè siamo al fianco di questa bellissima iniziativa e di molte altre; abbiamo in serbo tanti progetti, non ultimo la nostra presenza ai mondiali di atletica leggera in Qatar che partiranno al 28 settembre, dove con il nostro stand andremo a farci conoscere, l’obiettivo è quello di portare a Varese delle gare di caratura nazionale e di avvicinare a noi squadre straniere di atletica leggera“.

eolo trail_6Infine il sindaco Davide Galimberti:Se sono state dette tante cose, sono stati spiegati dei dati che dicono molto, Varese è in grande crescita sia nel settore sportivo che nel settore economico e questo lo si deve alla rete che abbiamo creato, alla sinergia con la camera di commercio che sta lavorando molto bene grazie anche all’intuizione di Varese Sport Commission, il territorio è un valore aggiunto, ma come detto anche gli uomini lo sono“.

Mariella Lamonica