Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Seconda Categoria girone M

19^ giornata, recupero spezzatino: al via con Beata Giuliana-Pro Juventute, Bienate-Kolbe

Tempo di recuperi in seconda categoria girone M, novanta minuti necessari per completare anche il 19esimo turno bloccato nel mese di febbraio a causa del maltempo, ed ora spezzettato da questa sera, mercoledì 17 aprile, fino al a giovedì 25. Recuperi in attesa del rush finale che si disputerà domenica 28 aprile e che eleggerà la vincitrice di questa stagione emanando anche tutti i verdetti di playoff, playout, salvezza e retrocessione.
Il programma prevede in campo in questa serata Beata Giuliana – Pro Juventute e Bienate Magnago – San Massimiliano Kolbe.
Il primo match vede opposti rossoblù, ormai fuori dai giochi per la corsa alla post season, e la Pro Juventute che invece deve vincere per difendere la 5° piazza.
A Bienate spazio invece ai ragazzi di mister Lucarelli che contro il San Massimiliano Kolbe, compagine impegnata nella lotta salvezza, devono necessariamente vincere se non vogliono perdere terreno dalle prime della classe e se non vogliono gettare alle ortiche una stagione più che positiva seppur con qualche rimpianto.
Domani sera sempre alle ore 20.30 toccherà invece a Gorla Minore – Borsanese, Città di Samarate – Lonate Pozzolo e Virtus Cantalupo – Rescaldinese. Per questi ultimi è più che una finale. In ballo c’è l’ultima piazza, quella che significherebbe retrocessione diretta senza se e senza ma. Ad oggi la Virtus nutre il vantaggio di due lunghezze, la Rescaldinese dal canto suo deve osare il tutto per tutto.
Diverso il discorso per Gorla Minore – Borsanese, che hanno ormai poco da chiedere a questo campionato, così come Città di Samarate – Lonate Pozzolo. Solo gli uomini di Airoldi hanno il dovere di continuare la scalata verso la salvezza, ad oggi realtà grazie ad un girone di ritorno super.
Sabato alle ore 15.30 sarà invece tempo di big match.
La capolista Ferno ospita l’Arnate, altra squadra che ha già conquistato la permanenza in seconda categoria, mentre Crennese Gallaratese – Olgiatese si prenderanno la scena con un match che potrebbe voler dire molto. Rispettivamente terza e seconda della classe, con gli Olgiatesi a più sei, si potrebbe pensare o ad una riduzione del gap tra le due compagini, oppure ad una scatto decisivo quanto meno la verso la seconda piazza, con la speranza, tra le altre cose, che il Ferno possa inciampare.
Il turno lo chiudono Airoldi – Canegrate giovedì 25 aprile ore 15.30. Squadre da zona rossa, ci sarà battagliare per riuscire nel sorpasso (Airoldi) o nell’allungo (Canegrate).

 

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Mariella Lamonica