Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A

14^ GIORNATA – Verbano e Busto 81 non si fermano. Vergiatese sempre più su, Castanese nei guai

OLGIATE OLONA -  Al comunale “Gambini”, per la 14° e penultima giornata di andata del girone A di Eccellenza della Lombardia, si affrontano il Busto 81 di mister Crucitti, rivelazione del campionato con la attuale seconda piazza occupata, e la ambiziosa e storica Vogherse 1919 (100 anni di storia appena celebrati…auguri!), che punta a stare nel treno dei playoff. Una partita dunque fra due squadre di vertice che oggi si affrotavano puntando alla vittoria per proseguire il cammino positivo sinora avuto. In una piacevole partita giocata a buoni ritemi e con giocate anche di qualità, il Busto 81 conferma le sue ambizioni di vertice e meritatamente fa sua l’intera posta in palio contro una Vogherese che sino alla parità di uomini ha fatto la sua partita senza però aver saputo pungere e concretizzare le buone trame e ripartenze avute durante il match.

busto 81PRIMO TEMPO -  Avvio molto intenso del match con ritmo alto e pressing a tutto campo pur senza conclusioni pericolose verso la porta nei primi 5 minuti della contesa. Busto 81 più manovriero, Vogherese più sulle ripartenze per sfruttrare la rapidità e la tecnica di Buscaglia. Al 12′ prima palla gol della partita con incursione di Urso dalla sinistra, palla in mezzo per l’accorrente Torraca che calcia ad incrociare ma senza forza e per l’estremo difensore De Toni sventare non è difficile. Due minuti dopo però la partita si sblocca. Sempre Urso scatta sul filo del fuorigioco e fredda con un preciso pallonetto il portiere della Vogherese per il vantaggio locale. Gli ospiti provano ad organizzare una reazione spronati da mitser Beretta ma la guardia della difesa bustocca è alta e ruvida quel che serve per finire in difficoltà. Al 22′ gran rovesciata di Torraca che la difesa Vogherese devia in angolo con affanno. Al 28′ Scarcella arriva alla fine del “bonus” e alla irregolarità sul rossonero capitan Franchini becca un giallo giusto. Pur giocando in maniera apprezzabile, per vedere il primo tiro verso lo specchio della porta però la Vogherese deve attendere sino al ’32 allorquando Colonna “mastica” il pallone non mettendo in ambasce Monzani che blocca a terra in presa senza affanno. I biancorossi di Crucitti sono però molto ben messi in campo ed oltre a contenere offendono tutte le volte che affondano il colpo. Da un angolo al ’38 nasce quindi il raddoppio ad opera di Mira che da pochi passi sfrutta bene una torre aerea e fa secco De Toni che può solo raccogliere il pallone in fondo al sacco. Il doppio svantaggio innervosisce la retroguardia ospite che al ’40 si fa ubriacare da Torraca sul quale Receputi si prende un giallo ineccepibile. Sino alla fine della frazione non succede più nulla ed al doppio fischio il Busto 81 va a prendere un the’ caldo con un meritato 2-0 a suo favore.

voghereseSECONDO TEMPO - Al rientro in campo formazioni confermate e nessun cambio. Il copione della partita logicamente cambia con la Vogherese costretta a pigiare il piede sull’accelleratore per provare a rientrare in partita. Ed i rossonori ci provano infatti. Al 5′ punizione pericolosa di Bollini che sfila a lato di poco con il portiere di casa Monzoni che si distande ed accompagna in out il velenoso fendente. All’8 però la Vogherese si ritrova in 10. Torraca sfila la palla dai piedi di un distratto Receputi che ingenuamente compie fallo e prende il secondo giallo. Sotto la doccia e per gli ospiti con due gol al passivo e con un uomo in meno si fa durissima. Ed in effetti da qeul momento la partita entra in pieno controllo del Busto 81 che si chiude e riparte senza affanni alla ricerca misurata del terzo gol. Che arriva al ’33 minuto con una palla perfetta proposta dal sempre presente Nejmi che di piatto destro imbuca per il neoentrato Milani pronto a farsi trovare a centroarea per la conclusione vincente. E’ il 3-0 che sostanzialmente chiude le ostilità perchè nei restanti minuti la partita si trascina stancamente senza più alcun sussulto. Il Busto 81 continua la sua marcia ai vertici della classifica mentre per la Vogherese la trasferta in terra bustocca è molto amara.

I Migliori in campo
Busto 81, Urso: 7,5. Cala un pò alla distanza ma il suo inizio è devastante. Rompe l’equilibrio e salta sempre l’uomo a creare superiorità numerica fin che serve.
Vogherese, Buscaglia 6,5: Tecnica e cattiveria ma da solo non basta a far male ad un Busto 81 assai coriaceo.

IL TABELLINO
BUSTO 81 – VOGHERESE 3-0 (2-0)
Busto 81: Monzani6, Nejmi 7, Baglio 6,5, Mhaimer 6,5 (30 st Milani), Sorrentino 6,5, Scarcella 6 (42 st Rossi), Panzetta 6,5, Mauro 6,5 (25 st Silla), Torraca 6,5 (38 st Pellini), Mira 7, Urso 7,5 ( 40 st De Carlo), A disposizione: Seitaj, Milani, Silla, Pellini, Rossi, Persiani, Decarlo, Passafiume, Klos. All. Crucitti
Vogherese: De Toni 6, Passarella 6 (21 st Lombardo), Barcella 6, Cavaliere 6 (21 st Pepe), Tambussi 5,5, Receputi 5, Buscaglia 6,5 (37 st Lopena), Selmi 6, Franchini 6, Colonna 5,5 (15 st Domenichetti 6), Bollini 6. A disposizione: Pittaluga, Silvestri, Andrini, Domenichetti, Lombardo, Lopena, Casella, Pepe, Schingo. All. Beretta.
Arbitro: Vicardi di Lovere.
Marcatori: pt: 14′ Urso (B), 38′ Mira (B); st: 33′ Milani (B).
Espulsi: All’8 st Receputi (Vogherese)

FOTOGALLERY OLGIATE OLONA CALCIO ECCELLENZA BUSTO 81 VS. VOGHERESE 1919NELLA FOTO OLGIATE OLONA CALCIO ECCELLENZA BUSTO 81 VS. VOGHERESE 1919NELLA FOTO OLGIATE OLONA CALCIO ECCELLENZA BUSTO 81 VS. VOGHERESE 1919NELLA FOTO
____________________________________________________________________________

- RISULTATI E CLASSIFICA
________________________________________________________

Le altre partite:

ALCIONE-VARESINA 0-1 (in diretta)
_______________________________________________________________

VERBANO CALCIO – CALVAIRATE 3-1 (1-0)
Verbano:
Ruzzoni, Scurati, Gecchele, Dal Santo, Crociati, Malvestio (46’ st D’Angelo), Roveda, Dervishi (28’ st Lonardi), Oldrini (26’ pt. Doria), Caldirola (41’ st Belis), Gomez (28’ st Sana). A disposizione: Sburlati, Cannizzaro, Jelmini, De Maddalena.  All. Celestini.
Calvairate: Casanova, Paloschi, Bianchini(30’ st Primavera), Sarina, Lo Perfido, Ferrari, Baiardo (2o’ st Verri), Stefania (25’ st Panepinto), Licciardello, Visigalli (36’ st Montanari),Conte (1’ st Senesi). A disposizione: Ciaralli, Manzoni, Corti, Padano.  All. Nichetti.
Arbitro: Pizzi di Bergamo.
Marcatori: pt: 38’ Caldirola (V); st: 4’ Caldirola (V), 10’ Visigalli (C), 17’  Crociati (V).
La capolista Verbano prosegue la marcia a passo spedito e alla Bombonera si sbarazza senza difficoltà del Calvairate. Al 38’ Doria chiude con un rasoterra una bella triangolazione Dervishi, Caldirola e realizza il gol del vantaggio. Nella ripresa, al 4’, azione corale del Verbano con Malvestio che serve Caldirola batte il portiere con un diagonale. Al 10’ gli ospiti riaprono la partita grazie al tiro dal limite di Visigalli. Dopo 7’ Crociati mette al sicuro il match anticipando tutto su angolo di Dervishi: 3-1 e primo posto in cassaforte.

________________________________________________________________________

ACCADEMIA PAVESE-VERGIATESE 0-2 (0-0)
Acc. Pavese: Binaschi (43’ st Baruffi), Giugno, Coppini (41’ st Cavallini), Maggi (41’ st Coscia), Filadelfia, Rorato, Zani (35’ st Losi), Provasio, Romano, Grossi (1’ st Castillo), Catania. A disposizione: Ugazio, Crescenzo, Furbinelli, Oviahon. All. Albertini.
Vergiatese: Pasiani, Grippo, Caputo, Nocciola (4’ st Trionfo), Menga, Deangelis, Vitulli (18’ st Ballgjini), Moroni (50’ st Bianchi), Segalini (18’ st Menga), Becerri (43’ st Rando), Amelotti. A disposizione: Cutrupi, Cattaneo, Tutone, Perotti. All. Marzio.
Arbitro: Cattaneo di Bergamo.
Marcatori: st: 36’ Ballgjini (V), 40’ Becerri (V).
Dopo lo stop di Besozzo, riprende la marcia la Vergiatese che si porta a casa tre punti compiendo un bel balzo in avanti in classifica. Dopo un primo tempo a porte inviolate, a decidere il match sono i gol di Ballgjini e Becerri al 36’ e al 40’ della ripresa.
_____________________________________________________________________

FENEGRO’-CASTANESE 1-0
Fenegrò: Belloni, Curci, Picozzi, Borgoni (17’ st Mariani), Luciani, Barlusconi, Compagnone, Pelucchi, Principe, Cannataro (43’ st Allegrino), Emiliano (24’ st Buzzi). A disposizione: Gatto, Rollo, Volonté, Lagotana, Dalla Rizza, Calini. All. Fiorito.
Castanese: Mainini, Belloli, Okala (26’ st Scaglione), Martinelli, Zingaro, Bianchi (11’ st Casiraghi), Greco, Barbaglia, Fasani (20’ st Sciocco), Costantin, Rampinini (32’ st Vidhi). A disposizione: Mustica, Guerci, De Bernardi, Triacca, Ferrara. All. Garavaglia.
Arbitro:
Marcatori: Principe (F).
_________________________________________________________________________

PAVIA-MARIANO 1-1 (1-1)
Pavia: Mandelli, La Placa, Nucera, Bilello, Samina, Lazzari, Katseris (26’ st Zirafa), Ottonello, De Sagastizabal, Cotello, L’Erede. A disposizione: Maestroni, Di Bartolo, Lizzio, Romano, Mnnara, Carbone, Khlifi, Borelli. All. Melosi.
Mariano: Comi, Frigerio, Malvestiti, Innocenti, Testini, Bianchi, Zorloni, Bertani, Diaferio, Gualandris, Cristiano. A disposizione: Franco, Sironi, Roscio, Asnaghi, Pozzi, Citterio, Ballabio, Delle Fave, Shala. All. Robellini.
Arbitro: Cataldo di Rossano (Cs).
Marcatori: pt: 4’ Innocenti su rig. (M), 10’ Cotello (P).
Secondo pareggio di fila per il Pavia che risponde con Cotello al rigore di Innocenti. La gara si sblocca dopo appena 4’ quando Samina atterra l’attaccante ospite. Innocenti dal dischetto non perdona. Immediata la risposta pavese col gol del numero 10 al termine di una bella triangolazione con Ottonello.
Il Pavia si mangia le mani al 43’ della ripresa quando spreca una ghiotta occasione per portarsi a casa la vittoria: fallo in area su Lizzio, rigore per i pavesi che Cotello stampa sulla traversa.
_______________________________________________________________

RHODENSE-SETTIMO MILANESE 4-0 (2-0)
Rhodense: Mantovani, Messaoudi, Formato, Scaccabarozzi, Venza, e Giorgio, Zanus, Castelnuovo, Gentile (35’ st Miculi), Caruso (48’ st Riosa), Bianchi. A disposizione: Torri, Campus, Galbiati, Pastori, Rossi, Mazzacchera, Incoronato. All. Raspelli.
Settimo Milanese: Boccignone, De Lucia, Spaggiari (35’ st Pacchieni), Moretti, Tomassone, Becchi, Cesana, De Grandi, Anelli, Annoni (42’ st Di Benedetto), Catta (40’ st Pellegatta). A disposizione: Colombo, Di Biase, Coppini, Petrolà, Bollini, Zanabon. All. Molluso.
Arbitro: Striamo di Salerno.
Marcatori: pt: 44’ Caruso (R), 48’ Miculi (R); st: 29’ Venza (R), 35’ st Gentile (R).
________________________________________________________________________

ARDOR LAZZATE-SESTESE 1-1 (1-0)
Ardor Lazzate: Bizzi, Peverelli, Carrafiello (62′ ST Giudici), Calviello, Sala, Greco, Musumeci, Tindo, Grasso, Scapinello, Anzano. A disposizione: Nocco, Altoe, Ierardi, Ballabio, Tranchev, Mondoni, Pieri, Barcella. All.
Sestese: Serra, Okaingni Zorzetto, Botturi (62′ Zanchin), Novello, Del Vitto, Coppola, Ventola (90′ Lombardo), Coulibaly (87′ Mehmetaj), Hazah (77′ Marin), Caraffa (17′ Guarda). A disposizione: Bordin, Oprandi, Siano. All. Tomasoni.
Arbitro: Dancelli di Brescia.
Marcatori pt: 16’ Anzano (A); st: 24’ Guarda (S).
Non basta il gol del neo arrivato Anzano (su assist di Grasso) per il successo dell’Ardor Lazzate. La Sestese e trova il pari con Guarda poco prima della mezz’ora del secondo tempo: subentrato dalla panchina pareggia di testa su corner.