Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A, Varese Calcio

Varese, ancora festa alla Bombonera: 3-1 al Verbano

verbano-varese  simonetto golBESOZZO (VA) – Alla Bombonera di Besozzo finisce come tre anni fa, col Varese in festa. La squadra di Domenicali esordisce con una bella vittoria in uno dei campi più insidiosi dell’Eccellenza con una prestazione convincente, soprattutto nel primo tempo. Simonetto sblocca la gara, poi il Verbano risponde con Principe. Nella ripresa, nel momento più difficile, ci pensano i cambi di Domenicali a risolvere il match. Decisivo è il gol del 2-1 di bomber Vegnaduzzo che debutta in biancorosso nel migliore dei modi. Poco dopo chiude i conti Mauro, a sua volta appena entrato. Il Varese torna a casa con tre punti in classifica utili a cancellare subito il -4 in classifica. Adesso i biancorossi, in attesa di ospitare il Vigevano, sono a -1.

FOTOGALLERY  12 verbano-varese esultanza 17 verbano-varese 1-2 vegnaduzzo abbraccio varese

 

 

 

 

FISCHIO D’INIZIO – Tribuna strapiena quello di Besozzo dove hanno preso posto irca mille tifosi, la maggior parte biancorossi. Formazione annunciata quella del Varese che ritrova il portiere Calandra, unica novità nel 4-2-3-1. Ancora out l’infortunato Balzo, assenti anche i due argentini Piqueti ed Etchegoyen ancora in attesa del transfer. Il nuovo attaccante Vegnaduzzo, non ancora in condizione, si sistema in panchina.
I padroni di casa rispondono col 4-3-3, in avanti il tridente Vezzi, Principe, Verde.

LA PARTITA - E’ il Varese a scendere in campo con maggiore personalità. Gli ospiti si rendono pericoli sfruttando l’offensività degli esterni Scaramuzza e Camarà. Nel Verbano si mette in mostra il portiere Spadavecchia con un paio di interventi decisivi. Il pressing del Varese viene premiato poco prima della mezzora quando Spadavecchia alza il pallone scagliato da Camarà, Simonetto ci crede e devia in porta a due passi. Il Verbano risponde poco prima dell’intervallo: corner di Micheli e conclusione vincente di Principe. Al 45′ annullato il gol di Marinali dal limite a gioco fermo.
Nella ripresa il Varese non riesce a mantenere la stessa verve e soffre di più rispetto al primo tempo. Domenicali decide di cambiare e nel quarto d’ora finale butta in mezzo il bomber argentino Vegnaduzzo che la risolve. Al 39′ trova il suo primo gol biancorosso che vale il 2-1. La Bombonera esplode e il Varese fa festa. Cambi azzeccatissimi quelli di domenicali considerando che al 45′ la butta dentro anche Mauro, appena entrato, che realizza a tu per tu col portiere su assist di Mondoni.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

45′ GOL: Mondoni innesca Mauro che fa fuori l’avversario di turno e senga il 3-1 a tu per tu col portiere. Verbano-Varese 1-3.

39′ GOL: Varese di nuovo in vantaggio! Punizione di Camarà, batti e ribatti, smanacciata di Spadavecchia e pallone rimesso in mezzo dove c’è Vegnaduzzo che deve solo spingerla in porta. Verbano-Varese 1-2!

30′: è il momento di bomber Vegnaduzzo che entra al posto di Scaramuzza.

28′: Camarà prova ad impeccare Marinali, ma il pallone è lungo e presa sicura di Spadavecchia.

22′: primo cambio. Lercara lascia il posto a Mondoni. Nel Verbano Dal Santo entra al posto di Malvestio.

18′: fallo di Vezzi su Travaglini, il Varese protesta per il giallo non dato. Viene ammonisto Simonetto per proteste.

15′: schema su punizione del Verbano. C’è la conclusione dal limite di Malvestio allontanata dalla difesa.

13′: contatto in area tra Castelli e Marinali che finiscono a terra, per l’arbitro non è rigore.

6′: rischio nell’area biancorossa. Cross di Oldrini, Calandra che resta immobile e Principe che prende la traversa mentre viene segnalato il suo fuorigioco.

5′: conclusione di Gestra, presa di Spadavecchia.

4′: angolo per il Varese, il Verbano spazza via.

ore 16.33: via alla ripresa.

PRIMO TEMPO

45′: gol di Marinali, ma a gioco fermo per il fallo su un giocatore del Verbano. Camarà ammonito per proteste.

43′ GOL: il Verbano pareggia i conti. Corner di Micheli, colpo di testa vincente di Principe. Verbano-Varese 1-1.

36′: ancora Varese. Scatta Scaramuzza che arriva sul fondo e impegna Spadavecchia, bravo anche in questo caso a mandare in angolo.

28′ GOL: Varese in vantaggio. Su corner arriva la conclusione di Camarà che Spadavecchia alza al cielo, a ribadirla in rete ci pensa Simonetto che schiaccia di testa. Verbano-Varese 0-1.

28′: azione insistita del Varese. Arrivano la conclusione di Gestra e la parata di piede di Spadavecchia.

18′: ripartenza del Varese, pallone a Camarà che si lascia alle spalle un avversario dopo l’altro, si accentra e va alla conclusione trovando la risposta di Spadavecchia di piedi.

15′: il Verbano risponde col cross di Vezzi che mette in mezzo un pallone troppo alto.

14′: angolo Varese. Salta Simonetto, Spadavecchia ci mette i pugni e allontana.

12′: ancora Varese avanti, Scaramuzza entra in area e mette in mezzo per Buba preso in controtempo. Angolo.

10′: conclusione di Scaramuzza ribattuta dalla difesa.

7′: punizione di Mira, pallone alto.

2′: pallone alzato messo in mezzo da Buba , Castelli allontana col portiere fuori dai giochi.

ore 15.31: le squadre fanno il loro ingresso in campo tra i cori degli ultras varesini.

- I COMMENTI

- LE PAGELLE

IL TABELLINO
Verbano-Varese 1-3 (1-1)
Verbano 4-3-3: Spadavecchia; Micheli, Santagostino, Scurati, Castelli; Malvestio (22′ st Dal Santo), Mira, Oldrini; Vezzi (30′ st Lo Vergine), Principe, Verde. A disposizione: Berton, Maestroni, Gecchele, Auuji, Naldi, Gomez. All. Marzio
Varese 4-2-3-1: Calandra; Lonardi, Simonetto, Travaglini, Bianchi; Marinali (40′ st Mauro), Gestra; Camarà, Lercara (22′ st Mondoni), Scaramuzza (30′ st Vegnaduzzo); Buba (28′ st Conti). A disposizione: Scapolo, M’Zoughi, Magoga, Moceri. All. Domenicali.
Arbitro: Matina di Palermo (Marzulli e Fusco di Milano).
Marcatori: 28′ Simonetto (Va); 43′ Principe (Ve); st: 39′ Vegnaduzzo (Va), 43′ Mauro (Va).
Note – Giornata calda e soleggiata, terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori circa 1000. Ammoniti: Bianchi, Camarà, Travaglini, Simonetto (V). Angoli: 5-4.

RISULTATI E CLASSIFICA

Elisa Cascioli