Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A, Varese Calcio

Al Varese basta un tempo. Vigevano annientato 3-0 – VIDEO

VARESE – Nell’anniversario della scomparsa dell’indimenticato Peo Maroso avvenuta sei anni fa, è festa biancorossa a Masnago dove il Varese ottiene la seconda vittoria in campionato, la quarta stagionale. Ai padroni di casa basta un tempo per annientare gli ospiti del Vigevano: Lercara, Gestra e Scaramuzza firmano il 3-0 che arriva dopo il 3-1 inflitto al Verbano. Il Varese sale a 4 punti in classifica e aumenta ulteriormente l’entusiasmo. Domenica prossima impegno in casa della Varesina reduce da un clamorosa rimonta (da 3-0 a 4-3) subita sul campo del Busto 81.

FOTOGALLERY 01 varese-vigevano lercara 04 varese-vigevano 2-0 gestra 13 varese-vigevano

 

 

 

FISCHIO D’INIZIO - Nel 4-2-3-1 del Varese ci sono due novità: la prima in porta dove Scapolo prende il posto dell’infortunato Calandra; out anche Marinali, al suo posto a centrocampo spazio al ’99 Conti. Per il resto formazione identica con Scaramuzza, Lercara e Camarà dietro a Buba. Indisponibili anche Piqueti, Etchegoyen, Improvola, in attesa del transfert, e l’altro infortunato Balzo.
Entrambe le squadre hanno un punto in classifica: ai biancorossi, reduci dalla vittoria sul Verbano, è stata dimezzata la penalizzazione; i ducali invece hanno esordito con un buon pareggio contro il Busto 81 che oggi affronta la Varesina.
La Curva Nord rimane chiusa, gli abbonati di quel settore prendono comunque posto nei distinti. Oggi i Blood Honour festeggiano 20 anni.
Divisa rosanero per il Vigevano mentre il Varese sfoggia la nuova maglia bianca con una manica rossa.
Intervento dei vigli urbani che multano il camioncino gastronomico all’interno dello stadio per una mancata autorizzazione. Un servizio voluto dare ai tifosi da parte del Varese per Ovviare alla chiusura del bar sotto la tribuna, dove sono in corso i lavori, che comunque riaprirà a partire dalla prossima partita casalinga.

LA PARTITA - Ci mette un po’ il Varese a prendere le misure, ma poi non si ferma più e dilaga già nel primo tempo. A sbloccare la gara ci pensa Lercara che sfrutta un rimpallo, parte in velocità e insacca a tu per tu col portiere al 30′. Pochi minuti dopo sale in cattedra Scaramuzza, autore di una grande azione solitaria, arriva sul fondo e crossa per Gestra che devia in porta da due passi. Il numero 11 biancorosso chiude in bellezza il primo tempo trovando il 3-0 al 40′.
Con la vittoria già in cassaforte, nel secondo tempo la gara si smorza. Da segnalare la bella azione del Varese al 20′: lancio di Gestra per Scaramuzza che restituisce il pallone in mezzo al numero 8; botta dalla distanza e traversa sfiorata. Finisce 3-0 con la squadra che fa festa con tifosi e bambini.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

45′: tre minuti di recupero.

45′: esce anche Camarà, entra Moceri.

44′: esce Lonardi, entra M’Zoughi.

35′: nulla da segnalare.

29′: cambio Varese. Lercara esce tra gli applausi, al suo posto entra Magoga.

20′: ottimo scambio tra Gestra e Scaramuzza. Il numero 8 ci prova dalla distanza sfiorando l’incrocio.

17′: cambio Varese. Esce Buba entra Vegnaduzzo.

11′: blackout difensivo, conclusione di Ragusa tra le braccia di Scapolo.

10′: tre angoli di fila per il Varese. Botta di Camarà, pallone alle stelle.

2′: Lercara per Buba che manca nell’aggancio.

1′: il Vigevano sostituisce Colombo con Palestro che tenta subito la conclusione non inquadrando la porta.

PRIMO TEMPO

45′: un minuto di recupero.

40′ GOL: il Varese cala il tris con Scaramuzza che fa tutto da solo. Parte sulla destra, si fa beffa dell’avversario di turno e scaraventa in porta con Amadori non impeccabile. Varese-Vigevano 3-0.

34′ GOL: raddoppio Varese con Gestra che trova la deviazione vincente sulla linea di porta dopo una grande azione solitaria di Scaramuzza che si beve un paio di avversari arrivando sul fondo e mettendo in mezzo. Varese-Vigevano 2-0.

30′ GOL: Varese in vanataggio! I padroni di casa sfruttano un rimpallo, Lercara scatta e realizza l’1-0 a tu per t col portiere. Varese-Vigevano 1-0.

27′: punizione battuta da Regner, cross lungo, nessuno ci arriva.

25′: fallo per il Vigavano. Camarà si scalda, scoppia un parapiglia.

25′: terzo angolo del Vigevano. Batte Ragusa, la difesa spazza via.

18′: pallone filtrante di Gestra per Lercara che scatta in velocità, contatto in area con Procopio, il numero 10 biancorosso va giù, ma per l’arbitro non c’è fallo.

15′: secondo angolo del Vigevano.

13′: primo angolo della partita. E’ del Vigevano: pallone preda di Scapolo.

10′: il Varese sfiora il gol. Incursione di Camarà che arriva sul fondo, tiro cross col pallone che attraversa tutta la riga di porta, ma non c’è nessuno a buttarlo dentro.

10′: Curva in festa. Striscione per gli Arditi: “La città condividiamo, al vostro fianco combattiamo”

7′: Camarà ci prova di sinistro, palla tra le braccia del portiere.

4′: primo pericolo biancorosso. Scaramuzza entra in area saltando l’uomo e mette in mezzo trovando la respinta della difesa.

ore 15.30: le squadre fanno il loro ingresso in campo. Divisa rosanero per il Vigevano mentre il Varese sfoggia la nuova maglia bianca con una manica rossa.

- I COMMENTI – Domenicali e Gestra

IL TABELLINO
Varese-Vigevano 3-0 (3-0)
Varese 4-2-3-1: Scapolo; Lonardi (44′ st M’Zoughi), Simonetto, Travaglini, Bianchi; Conti, Gestra; Camarà (45′ st Moceri), Lercara (29′ st Magoga), Scaramuzza (23′ st Mondoni); Buba (17′ st Vegnaduzzo). A disposizione: Porro, Mauro. All. Domenicali.
Vigevano 4-2-3-1: Amadori; Dalia, Lagonigro, Procopio, Cudicini; Ragusa (21′ st Zampiero), Lezcano; Colombo (1′ st Palestro), Regner, Dioh; Chiaia (26′ st Casula). A disposizione: Bognetti, Bossi, Olivati, Bonvini, Lombardo, Brasca. All. Polizzotto.
Arbitro: Bignami di Cremona (Montanelli di Lecco e Bruno di Seregno).
Marcatori: pt: 30′ Lercara (V), 34′ Gestra (V), 40′ Scaramuzza (V).
Note – Spettatori circa 100, giornata nuvolosa, terreno di gioco in buone condizioni. Angoli: 3-5.

LEGGI ANCHE:
- LE PAGELLE
GLI HIGHLIGHTS

 

RISULTATI E CLASSIFICA Busto 81-Varesina LIVE

Elisa Cascioli