Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Finale all’ultimo respiro: Moore dà la vittoria a Varese su Brescia. 81-80

Varese - Dopo lunga attesa, è finalmente arrivato il momento per gli appassionati della palla a spicchi di tornare a godere del campionato! E la Pallacanestro Varese riparte da Brescia: sfida stimolante visto quanto successo nei recenti playoff con una forte voglia di rivincita dei biancorossi e occasione da sfruttare a cospetto di una Brescia con sole tre conferme contro un’ossatura più delineata dell’OJM. Stavolta, il finale è diverso: Varese arriva con le giuste energie nel finale e vince una gara sudata, sofferta, lottata. Una OJM che ha avuto un Avramovic stellare da 30 punti, ma anche un cast di supporto adeguato con protagonisti diversi e un Cain, magari non al meglio, ma capace di aprire spazi come evidenzia il 44% finale da 3 punti dei biancorossi. Buona la prima, ora testa rivolta verso la prima trasferta stagionale a Sassari con molta fiducia.

FOTOGALLERY OJM BRESCIA33 OJM BRESCIA98 OJM BRESCIA103

LA DIRETTA

Primo quarto
Prima rubata per Varese, ma è Brescia la prima a violare la retina con una tripla di Allen subito replicata da Avramovic  in angolo: 3-3 al 1′. Inizio super del serbo, cercatissimo dall’attacco di casa: altra bomba e poi penetrazione con palombella per il primo sorpasso interno: 8-6 al 3′. Varese con una bella giocata in area sull’asse Avramovic Cain mentre Brescia continua a rasoiare dall’arco: Abass segna per il 10-14 prima del contropiede vincente finalizzato da Archie: 12-14 al 5′. Brescia gira alla perfezione e con calma va a punire le mancate rotazioni bosine, ma Scrubb con una tripla tiene l’OJM incollata: 15-19 al 7′. Varese che continua a bucare la zona bresciana e con un gioco da 3 punti di Avramovic rimette la testa avanti: 21-19 all’8′. OJM che non segna più nel finale e Brescia torna avanti con due liberi di Laquintana: 21-22.

Secondo quarto
Supremazia sotto canestro per Brescia in un avvio di frazione da mani fredde, ma i rimbalzi offensivi fruttano 4 punti per il 21-26 del 12′. Avramovic dalla lunetta sblocca l’OJM per il 23-26 del 13′. E’ ancora Avramovic a trascinare Varese: serpentina sull’arco, bomba, aggancio a quota 26 e ben 16 punti già in carniere per il serbo al 14′. Gara in continuo equilibrio: al 16′ bellissimo passaggio filtrante in area di Cain che smarca Avramovic. Nell’azione successiva recupero di Moore che poi va in angolo a finalizzare dall’arco: 34-31 al 16′ e time out Brescia. Pallino del gioco ora in mano ad una Varese molto pressante dietro e capace di leggere bene le situazioni offensive: Archie prima con una magia, poi Tambone abile a lucrare un fallo e il tabellone recita 40-33 al 18′. OJM che sembra controllare, poi una brutta palla persa sul finire del tempo regala un pallone ad Allen che segna da almeno 9 metri il -2 con cui Brescia va all’intervallo.

Terzo quarto
Hamilton mette due bombe filate e Brescia viaggia su un parziale di 0-9 a cavallo dei due tempi, ma ci pensa Archie con una gran entrata di prepotenza a segnare: 45-47 al 23′. Parziale che si amplia a un 2-15 con Brescia che gioca d’insieme e coralmente chiudendo benissimo l’area: 45-52 al 24′. Terza bomba nel periodo per Hamilton cui replica subito Moore a tenere lì Varese: 52-57 al 26′. Brescia mantiene le distanza respingendo ogni tentativo bosino e trovando sempre sotto canestro le risposte giuste: 56-62 al 28′. OJM che sfrutta un buon possesso difensivo per punire Brescia con Archie dal perimetro: 61-64 al 29′ e nell’azione successiva è lo stesso Dominique a segnare ancora dai 6,75 in posizione d’angolo per il pareggio.

Quarto quarto
OJM ancora avanti con un assist di Cain che serve Avramovic libero sul perimetro: 69-66 al 32′. Scrubb soffre nel marcare un Hamilton scatenato e Brescia sorpassa con un sottomano rovesciato di Moss: 69-70 al 33′. Ci pensa capitan Ferrero: ricezione e bomba prima, assist per la bomba in angolo di Scrubb poi e nuovo sorpasso sul 75-70 al 34′. Moss riporta in scia Brescia: solo sull’arco realizza il 75-73 del 35′. Arriva, però, un nuovo parziale per Brescia costruito partendo dalla difesa e costringendo Varese a tirare verso lo scadere dei 24″: 0-7 e 75-77 al 36′. Avramovic trova un importante fallo di sfondamento subito da Mika, poi il gioco a due tra Moore e Cain porta il pivot in lunetta: 1/2 e 78-77 al 38′. OJM che spreca due attacchi tra cui uno 0/2 ai liberi di Cain e Allen in transizione realizza la bomba del 78-80 a -58″. L’assalto di Avramovic viene respinto con sfortuna dal ferro, Brescia spreca ben 3 possessi offensivi e a -3″ Moore trova la bomba da 7,5 metri: 81-80. L’ultimo assalto di Brescia non va e i 4200 della Enerxenia Arena esultano per la gagliarda prova dei biancorossi.

Tabellino
Openjobmetis Varese – Germani Brescia 81-80 (21-22, 43-41, 66-64)
Varese: Archie 14 (4/4, 2/7), Avramovic 30 (5/11, 5/8), Iannuzzi (0/3), Gatto ne, Natali, Scrubb 13 (1/5, 3/6), Verri ne, Tambone 2 (0/4 da 3), Cain 3 (1/2), Ferrero 8 (0/2, 2/3), Moore 11 (1/2, 3/6), Bertone (0/1). Allenatore: Caja.
Brescia: Allen 15 (1/3, 4/8), Hamilton 20 (4/5, 4/11), Ceron (0/3 da 3), Abass 17 (2/5, 3/3), Vitali 7 (1/1, 1/3), Laquintana 1 (0/2), Caroli ne, Mika 4 (2/4), Beverly 3 (1/4), Zerini, Moss 7 (2/3, 1/3), Sacchetti 6 (1/1, 0/2). Allenatore: Diana.
Arbitri: Lo Guzzo, Sardella, Galasso.

Matteo Gallo

- LE PAGELLE

- LA SALA STAMPA

- RISULTATI E CLASSIFICHE