Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio

Varese al lavoro: Balzo, tocca a te. Panchina Juniores, dietrofront

Prosegue come da programma la settimana di lavoro del Varese che ha ripreso ieri pomeriggio dopo la sconfitta in casa dell’ultima in classifica. Anche oggi pomeriggio il gruppo di Domenicali si è allenato a Varesello. Buone notizie sui fronti Calandra e Balzo: portiere e difensore si sono allenati regolarmente e il loro rientro è vicino. L’esperto centrale potrebbe essere chiamato in causa già domenica prossima considerando il lungo stop di Simonetto che si è infortunato alla caviglia dopo un quarto d’ora di gioco. La distorsione metterà fuori gioco Simonetto per almeno un mese. Sarà ancora indisponibile invece il centrocampista Marinali che oggi si è limitato a correre a parte. Il centrocampista è ancora alle prese con un problema muscolare e il suo rientro in campo non ci sarà prima di due settimane.
Domani e giovedì pomeriggio allenamento nuovamente a Varesello dove sabato mattina è in programma la rifinitura. Domenica alle 15.30 fischio d’inizio al “Franco Ossola” contro il Fenegrò di Anzano e dell’ex Scapinello reduce dalla vittoria col Busto 81.

Capitolo Juniores. Tiene ancora banco la questione allenatore. Dopo gli spiacevoli fatti di Lentate e la lunga squalifica, Mariano Vaccaro sembrava ad un passo dall’allontanamento. A confermare i sentori sono stati un messaggio di addio dello stesso mister circolato nelle chat tra genitori e addetti ai lavori nei giorni scorsi nonché i contatti della società con potenziali sostituiti. Oggi però c’è stato il dietrofront: Vaccaro resta al suo posto. E’ questa la decisione della società del termine della riunione che il mister ha avuto con Berni e Ballotta. In merito alla squalifica non sarà presentato ricorso da parte del club; tuttavia Vaccaro, secondo il quale il referto arbitrale non corrisponde al vero, è intenzionato a proseguire da solo nel confronti della giustizia sportiva e il club è pronto a mettergli a disposizione la consulenza dell’avvocato Di Cintio per affrontare la vicenda.

Elisa Cascioli