Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Ufficiale – Torna mamma Meijners: “Non vedo l’ora di ricominciare”

Quinto annuncio in casa UYBA. Dopo il ritorno di Giulia Leonardi, un’altra giocatrice del triplette 2011/2012 fa ritorno a Busto Arsizio e giocherà nella stagione 2018/19 per la formazione bustocca allenata da coach Mencarelli. Si tratta di Floortje Meijners, schiacciatrice olandese classe 1987 che a febbraio è diventata mamma. A qualche mese di distanza, Meijners è tornata ad allenarsi ed è pronta per la sua seconda esperienza in maglia biancorossa.

Dopo la conferma della centrale Berti (attualmente in USA per la Volleyball Nations League), l’arrivo di Leonardi e le new entry Grobelna e Herbots, nella rosa della UYBA va ad aggiungersi un elemento di grande esperienza (oltre allo scudetto con Busto, Meijners ha vinto altri due campionati, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana con Piacenza) e che il pubblico bustocco ama. Rimane da valutare il suo stato di forma dopo la gravidanza, ma se tornerà ad essere la Meijners di qualche anno fa è un acquisto di assoluto valore.

Si tratta per me di un ritorno a casa, ho ricordi bellissimi qui e non potevo scegliere società migliore per il mio ritorno alla pallavolo – spiega la giocatrice -. Sono diventata mamma, ma la voglia di giocare e rimettermi in gioco ad alti livelli è altissima: il volley mi manca ed è la mia vita, sto già lavorando sodo per farmi trovare pronta per l’inizio della stagione. Durante questi anni lontani, che sono stati sempre positivi, ho sempre seguito la UYBA con un occhio di riguardo e spero di poter dare il mio contributo per riportarla in alto. So che ritroverò Alessia Gennari, una ragazza e una giocatrice che stimo moltissimo con cui ho avuto il piacere di giocare a Piacenza. A Busto Arsizio ritroverò anche Giulia Leonardi, con cui ho vinto tanto, e tutti i tifosi del Palayamamay, che sono sempre i più calorosi e i più presenti sugli spalti di tutti i palazzetti, anche in trasferta. Per tutto questo… non vedo l’ora di ricominciare!“.

L.P.