Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro, Sport Disabili

Torna il campionato, la Cimberio riceve Porto Torres

Torna, dopo la lunga sosta natalizia (quasi un mese), il campionato di serie A di basket in carrozzina e alla Cimberio Handicap Sport Varese, che qualche giorno fa ha ottenuto di poter partecipare alla Champions League, si offre immediatamente la possibilità di chiudere in maniera pressoché definitiva il discorso legato alla salvezza.

Il calendario conduce infatti a Varese, al cospetto di Nicola Damiano e compagni, il GSD Porto Torres, una delle tre squadre che chiudono la classifica con un solo successo all’attivo. I sardi, infatti, hanno vinto la loro unica partita del girone di andata proprio nell’ultimo turno prima della sosta, lo scorso 16 dicembre in trasferta a Bergamo (73-49).
Battere Porto Torres significherebbe dunque per la Cimberio scavare un solco di sei lunghezze rispetto alla formazione isolana, con in più due vittorie negli scontri diretti, un divario praticamente incolmabile da parte di una squadra ben lontana dai fasti della scorsa stagione, quando il GSD fu secondo in campionato, battuto nella finale scudetto (e anche nell’atto conclusivo della Coppa Italia) dai canturini della UnipolSai Briantea ’84. Da allora in Sardegna sono cambiate moltissime cose e a Porto Torres sono stati costretti, per motivi economici, a rinunciare ai loro migliori giocatori, a cominciare da Matt Scott, sino allo scorso anno stella assoluta del nostro campionato.
Oltretutto il calendario di questa prima giornata di ritorno imporrà a Bergamo e a Castelvecchio sfide al limite dell’impossibile, per cui è facile ipotizzare che anche Montello e Nordest debbano rimanere a quota due punti in classifica, situazione perciò ideale per i varesini di Fabio Bottini.

Non sarà comunque tutto facile per la Cimberio Handicap Sport, costretta nell’occasione a rinunciare a Kenneth Gonzales: il giocatore costaricano avrebbe infatti deciso di non tornare a Varese, anche se non ha ancora ufficializzato la sua decisione.
Appuntamento dunque sabato 13 gennaio alla palestra del CUS dell’Università dell’Insubria, in via Monte Generoso; si giocherà con inizio alle ore 15 (l’ingresso è, come sempre, gratuito), orario insolito per favorire il rientro a casa della formazione sarda.

In questo turno di apertura del girone di ritorno dovrebbe fare il suo esordio con la maglia della Amicacci Giulianova l’ex varesino Kim: il centro sudcoreano, protagonista tre anni fa di bellissime prestazioni con la maglia della Cimberio, ha infatti trovato un accordo con la società abruzzese che, a dispetto di aspettative piuttosto elevate, rischia addirittura di restare fuori dai playoff a beneficio della Santa Lucia Roma.


IL PROGRAMMA
(1a giornata di ritorno, sabato 13 gennaio)
Cimberio H.S. Varese – GSD Porto Torres (ore 15)
Santa Lucia Roma – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 17)
Montello Bergamo – Amicacci Giulianova (ore 18)
Nordest Castelvecchio – UBI Banca S.Stefano PPP (ore 18).

LA CLASSIFICA
UnipolSai Briantea 84 Cantù punti 14; Ubi Banca Santo Stefano Porto Potenza Picena 12; Santa Lucia Roma 10; Amicacci Giulianova 8; Cimberio H.S. Varese 6; GSD Porto Torres, Nordest Castelvecchio e Montello Bergamo 2.

IL PROSSIMO TURNO (sabato 20 gennaio)
UBI Banca S.Stefano PPP – Santa Lucia Roma (ore 17)
Amicacci Giulianova – Cimberio HS Varese (ore 18)
GSD Porto Torres – Noirdest Castelvecchio (ore 19)
UnipolSai Bnriantea 84 Cantù – Montello Bergamo (ore 20.30)

redazione@varese-sport.com
(foto di Mario Bianchi)