Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Collabora con Noi, Pallacanestro

Serie C, Gavirate non si ferma più

Sabato 17 marzo, tra le mura domestiche, la formazione allenata da Alessio Crugnola e Giò Binda ha affrontato e superato con largo margine (90-51) Cantù attualmente in undicesima posizione. Gavirate si è presentata al match in versione non ottimale schierando solo nove giocatrici a causa di assenze e le sue pedine importanti non al meglio della condizione in ragione di piccoli infortuni. Palla a due ore 20:45.
Le ospiti hanno tentato subito di impensierire le locali portando per i primi minuti il risultato sul 13 a 4 ma la reazione non si è fatta attendere ed il primo quarto è terminato +2 per Gavirate. Ingranata la marcia giusta, la prosecuzione dell’incontro è stato un crescendo per le biancorosse. Zaffaroni con le sue penetrazioni a canestro è stata autrice di 23 punti (tra i quali 3 bombe), Micaela Sciutti 23 realizzati da ogni posizione in campo e la giovane Ghielmi che ha espresso personalità con 21 punti conditi da 4 triple: sono loro “The women of the match” e le trascinatrici delle compagne. Ogni giocatrice entrata in campo, comunque, ha contribuito alla costruzione di questa bella vittoria.
Prossimo appuntamento sabato prossimo 24 marzo a Gavirate per l’insidioso incontro con il Carroccio Legnano.

 

GAVIRATE – CANTU’ 90-51 (20-18; 50-32; 70-39)
Gavirate: Zaffaroni 23, Sciutti M. 23, Ghielmi 21, Madonna 6, Ferrari 5, Vezzù 8, Merlo 2, Tagliasacchi 2, Sessa.
Cantù: Arduini L. 10, Arduini M. 5, Vitali 6, Volpi G. 5, Caimi 2, Sardisco, Capitan Volpi S. 18, Frigerio, Avanzi 5.

Alessia Chiesa