Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Varese Calcio, VaresExport

Sabato tutti ad Arconate, città di polenta e bruscit

Il Club Passione Biancorossa organizza la trasferta in pullman per seguire il Varese ad Arconate sabato pomeriggio (17 febbraio) con fischio d’inizio alle ore 14.30. Il ritrovo è fissato per le ore 13:00 presso il piazzale antistante lo stadio Franco Ossola di Varese. Il costo per il solo trasferimento in pullman è di 15 euro per i soci del Club Passione Biancorossa e 20 euro per i non soci del club. I biglietti per assistere all’incontro di calcio potranno essere acquistati direttamente allo stadio dell’Arconatese.
Per info e prenotazioni contattare entro e non oltre venerdì Isacco (348.3584201) o Antonella (338.2584390).

IFC_Simona_Cartello_ARCONATEArconate è una cittadina dell’Alto Milanese che gli abitanti chiamano in dialetto “El Conaa”, mentre a Milano è conosciuta come “Arconaa”. Ci hanno vissuto i Liguri, è stata conquistata dai Celti e rivoluzionata dall’organizzazione dei Romani nel III secolo. Con la caduta dell’Impero Romano il territorio diventa desiderio di molte popolazioni barbariche, fino all’assedio dei Longobardi nel 568. Il nome Arconate compare per la prima volta nel 1027 su un documento del Monastero Maggiore di Milano. Alla fine del Medioevo, Arconate è una cittadina indipendente con 250 abitanti e dominata dalle famiglie Arconati e De Capitano. Nel 1868 con la costituzione del Regno d’Italia e la soppressione dei piccoli comuni, avviene la fusione di Arconate, Dairago e Busto Garolfo. A far sviluppare l’economia arconatese è la realizzazione del Canale Villoresi, che permette IFC_Simona_Piatto_ARCONATEla diffusione di acqua nella zona e l’incremento della produttività agricola. Ogni anno si rinnova l’appuntamento con “la Fiera autunnale di Santa Teresa”, tra storia e tradizione è proposto un menù di antica memoria dove dominano i Bruscitt accompagnati dalla polenta. Nel Piazzale delle Vittorie si trova il campo sportivo dell’Arconatese 1926. La stagione dei 90 anni è stata strepitosa e storica, non solo per il compleanno importante della società oroblù, ma anche per il sorprendente salto in serie D. L’Arconatese ha sempre dato del filo da torcere al Varese, sin dai tempi dell’Eccellenza. Squadra grintosa, ostica, che all’andata venne piegata in inferiorità numerica con un gol di Palazzolo. I biancorossi sbagliarono un rigore con Molinari.

e.c. – s.r.