Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Rugby

Rugby Varese verso il big match: “Voglio una squadra spregiudicata”

Con la ripresa della stagione 2017/2018 ormai alle porte, in seguito alla lunga pausa dovuta alle feste, gli occhi sono puntati sul big match di questo sabato (15 gennaio) che vedrà il Rugby Varese di capitan Gulisano impegnato nella durissima trasferta a Rovato in provincia di Brescia per l’ultima partita di questo girone C pool 1 del campionato di serie C. L’incontro avrà luogo presso il campo “Giulio e Silvio Pagani” a Rovato con drop d’inizio previsto per le ore 20.00.

galante rugby vareseDopo aver vinto a tavolino lo scontro precedente (il recupero col Cus Milano), questa è la prima partita per il Varese nel 2018 e a presentare la sfida è l’allenatore Mario Galante, da cinque stagioni alla guida dei ‘Leoni di Giubiano’, che, nonostante un posto per il girone promozione già in tasca, non vuole sconti da parte dei suoi ragazzi: “Voglio vedere una squadra che sia spregiudicata e si giochi tutto. Il fatto che a livello di classifica questa partita faccia poca differenza non m’importa, anzi. È una grande opportunità per mettersi alla prova e giocare senza troppa pressione, ma un risultato positivo darebbe sicuramente una scossa a tutta la squadra e ci permetterebbe di guardare gli impegni futuri con maggior confidenza“.

Va sottolineato che il Rugby Rovato è ancora imbattuto in casa nella stagione in corso e rompere questo tabù sul difficile campo dei bresciani sarà tutt’altro che un’impresa semplice e coach Galante lo sa bene: “Di grinta ne abbiamo da vendere ma non sarà sufficiente per portare a casa questa partita. Se la squadra riuscirà ad applicare sul campo il lavoro svolto in queste settimane potremo sperare di uscire con qualcosa di grande. Fisicamente sono un gradino avanti a noi e non sarà una passeggiata contenerli ma per grandi tratti della gara d’andata ci siamo riusciti. Comunque, ripeto, dobbiamo provare a batterli principalmente nel gioco, esprimerci al meglio e con confidenza. Non è poi una di quelle partite in cui puoi permetterti di lasciare punti per strada, tanto meno concedere troppo a loro che sono bravi a punire gli avversari. Anche noi ne siamo capaci ma dovremo essere ancor più cinici. Vedremo chi cederà prima“.

Rovato si trova al comando del girone C a quota 41 punti con Varese che insegue a una sola lunghezza di distanza e, per quanto possa “contare meno” in questa fase della competizione, tornare a Giubiano con una vittoria contro i primi della classe darebbe una grande iniezione di fiducia al gruppo e, inoltre, concederebbe al Varese il lusso di chiudere il girone in testa, che non e mai male, soprattutto in vista del girone promozione che vedrà queste due corazzate affrontarsi altre due volte nel corso del campionato.

Stefano Sessarego