Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro

Robur, fermi tutti! Ripescaggio in forse

Errata corrige. Rispetto a quanto detto stamani su queste colonne, il ripescaggio della Coelsanus Varese è ancora tutt’altro che certo. Come detto in giornata, la società riminese capeggiata da Luca Corbelli ha alzato bandiera bianca in mancanza di un campo da gioco omologato per la B disponibile in quel di Rimini (ricordiamo capienza minima per la B di 400 posti, ndr). Dietro questo progetto vi erano due investitori forti, ma solo se la società avesse giocato a Rimini. Una volta decisa la rinuncia, pare che una telefonata per offrire il diritto dietro pagamento sia arrivata anche al club di via Marzorati che ha declinato. A questo punto, in una vicenda dai contorni degni della migliore soap opera, il diritto di B è stato riacquistato dalla Vis Nova Roma che si sarebbe iscritta. Pertanto, al momento, la Robur è destinata alla C Gold. Il sipario, però, non è completamente calato dato che parrebbe esserci comunque una piccola speranza per i gialloblu. In queste ore frenetiche, sembra che la società romana stia cercando collaborazione con altre società romane di C Gold per unire le forze per poter disputare la B guadagnata sul campo. Ciò lascia presagire che la situazione a livello economico non sia delle più floride, ma, ovviamente, siamo nel campo delle ipotesi. Altro indice che lascia la porta socchiusa alla Robur è il fatto che anche la Vis Nova non abbia, al momento in cui si scrive, un campo da gioco omologato per la B con almeno 400 posti. Per le certezze bisognerà aspettare il Consiglio Federale di venerdì che statuirà la composizione dei gironi con i relativi iscritti tenendo conto anche delle penali per il ritiro prima della composizione dei gironi – 3.000 euro – o dopo tale atto – ben 24.000 euro.
Giorni caldi e non solo metereologicamente parlando, pertanto. Ovvio che questo impasse si ripercuota sul mercato. Detto di Passerini che ha firmato un biennale coi gialloblu e delle conferme di Maruca, Assui e Rosignoli, nel frattempo, la Robur ha perso la possibilità di confermare Giacomo Bloise che si è accasato a San Vendemiano sempre in serie B.

Matteo Gallo