Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Dominio OJM: Rilski mai in gara. Finale 76-95

Samokov - Esordio europeo per una Varese che si presenta in Bulgaria orfana di bomber Avramovic, rimasto in Italia per le conseguenze di una botta a una coscia rimediata a Sassari domenica scorsa. Squadra tutt’altro che trascendentale, lo Sportist è arrivato al girone come miglior perdente ed è una squadra dall’età media relativamente alta (28 anni). Iniziamo insieme il cammino europeo con alla mente i magici giorni di Chalon. Varese vince agevolmente una gara che non ha mai visto in partita i bulgari dopo il 5-0 iniziale. Troppo leggera (schicciata 44 a 23 a rimbalzo con ben 18 carambole offensive per i biancorossi) e troppo poco tecnica Rilski con l’OJM brava a chiudere subito la partita e trasformare la ripresa in un buon allenamento. La campagna europea parte col piede giusto e permette a Caja di distribuire ampi minutaggi a tutto il roster con Cain e Scrubb in evidenza. Ora rotta verso Trento per il primo di tre appuntamenti casalinghi consecutivi tra campionato e coppa.

LA DIRETTA

Primo quarto
Caja manda in quintetto Bertone e l’argentino risponde con la tripla del 5-3 al 2′ che blocca il 5-0 iniziale pro Rilski. Arriva anche il pareggio: su buona circolazione di palla, Archie colpisce frontalmente dall’arco: 8-8 al 4′. Parziale di Varese che sfrutta Archie che arriva fino al ferro in sottomano: 0-9 e 8-12 al 5′. Cain è molto cercato in questo avvio di partita e le sue ricezioni aprono anche spazio per il tiro da fuori: Scrubb segna dall’arco e il tabellone recita 8-17 al 7′. I bulgari fermano il parziale di 17-0 con due liberi a segno da parte di Jenkins su un buon attacco al ferro, ma Scrubb punisce nuovamente dal cuore dell’area: 10-22 all’8′.

Secondo quarto
Varese doppia i bulgari in avvio di frazione: bella entrata di Ferrero, fallo e liberi convertiti per il 16-33 dell’11′. Sussulto del Rilski con l’energia di Barro: mini parziale di 4-0 subito stoppato da una bomba di Natali ben servito da Moore per il 22-38 del 13′. Cain ancora una volta ci delizia con le sue qualità di passatore: palla schiacciata per il taglio a canestro di Moore e nuovo massimo vantaggio sul 24-42 del 14′. Varese gioca sul velluto con Cain versione baluardo difensivo e quando Ferrero colpisce piedi a terra dall’arco siamo sul 29-47 al 16′. I biancorossi scavalcano anche i 20 punti di vantaggio: palla in angolo e Natali non tradisce dai 6,75 per il 29-50 del 17′. Varese amministra e sfrutta la presenza di Cain sotto le plance per tenere il vantaggio e all’intervallo lungo il punteggio recita 33-54.

Terzo quarto
Buon inizio di Iannuzzi che realizza i primi 4 punti del periodo per Varese: 40-58 al 22′. OJM che è sempre padrona del campo e dei tabelloni: azione insistita con ben 3 rimbalzi offensivi e alla fine è Bertone a bucare la retina dall’arco: 43-64 al 24′. Bulgari che trovano un paio di buone difese corredate da due bombe e con l’ultima di Marinov arrivano sul 49-66 prima della schiacciata di Cain: 49-68 al 26′. Il pivot biancorosso continua a fare le onde nel pitturato e viene costantemente cercato da suoi: 15 per Cain e 51-73 al 28′. Varese è molto piacevole per come si passa la palla in velocità: tanti passaggi nelle varie azioni offensive per cercare e trovare sempre l’uomo libero e al 30′ siamo sul 57-79.

Quarto quarto
Ultimo periodo che sa già di garbage time con una OJM che commette alcuna imprecisioni dovute più a sufficienza che altro e il RIlski ne approfitta per toccare il -18 con un piazzato di Hadzhirusev: 62-80 al 32′. Un paio di flash di Bertone ( canestro e assist per Cain) tengono sempre Varese a +20: 64-84 al 34′. Gara che ormai ha ampiamente perso intensità e al 36′ Iannuzzi realizza due liberi per il 70-91. Si attende ormai solo il fischio finale per andare sotto la doccia e un’entrata di Bertone ristabilisce i 20 punti di distacco a -100″: 73-93. Spazio anche per Verri e Gatto nel finale con Varese che vince 76-95.

Tabellino
Rilski Sportist – Openjobmetis Varese 57-79 (16-29, 33-54, 56-79)
Rilski: Barro 5 (2/4), Edwards 9 (1/1, 2/4), Hadzhirusev 4 (2/3, 0/1), Wright 7 (2/3, 1/7), Gelov ne, Georgiev 3 (0/2, 1/1), Bozov 3 (1/2), Vasov, Marinov 25 (2/2, 6/10), Jenkins 13 (2/4, 2/4), Marincheshki 7 (1/3, 1/1), Gugino (0/2, 0/4). Allenatore: Hadjisotirov.
Varese: Archie 15 (3/4, 3/5), Iannuzzi 8 (2/3), Gatto, Natali 11 (1/2, 2/4), Scrubb 18 (5/7, 2/3), Verri, Tambone (0/2, 0/4), Cain 19 (9/14), Ferrero 7 (1/2, 1/2), Moore 7 (3/5, 0/2), Bertone 10 (2/6, 2/7). Allenatore: Caja.
Arbitri: Clivaz, Makhlin, Mavisu.

Matteo Gallo

- LE PAGELLE

- LA SALA STAMPA

- FOTOGALLERY