Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria

Coppa Italia – 4 gol tra Pro Patria e Gozzano

Per il Gozzano è una prima assoluta, per la Pro Patria il ritorno (ufficiale) tra i professionisti dopo 824 giorni di purgatorio dilettantistico. E’ solo Coppa Italia, ma è partita vera. Finisce 2-2. Meglio i cusiani nel primo tempo, discreto impatto di Mastroianni nella ripresa. È sua la rete del pareggio definitivo. Nella prima frazione doppio rigore (Rolfini e Santana) e centro di Messias.
Speroni” leopardato causa lombrichi, attesa infiammata dalla curiosità e cornice consona a dispetto del Ferragosto imminente.
In contumacia di Battistini e Sanè, e con Zaro non al 100%, Javorcic si affida a undici (di fatto) titolare. In avanti coppia di usato (stra)sicuro Le Noci/Santana. Soda saluta il capitano Lunardon al commiato prima del passaggio dal campo al ruolo di team manager.
Ritorno previsto per il 26 agosto a Vercelli. La vincente accede ai sedicesimi.

FOTOGALLERY busto asrsizio pro patria gozzano calcio santana gol 1-1 busto asrsizio pro patria gozzano calcio festa gol 0-1 busto asrsizio pro patria gozzano calcio mastroianni

 

 

 

LA CRONACA

Secondo tempo

94′ termina senza sussulti: 2-2! Verdetto rinviato al ritorno tra due settimane.

90′ ancora 4′ di recupero. Giallo a Lombardoni.

89′ ancora Pedone dal limite dell’area, sempre fuori. Ma il Pedo ha avuto un ottimo impatto.

85′ entrano Testardi per Secondo e Tumminelli per Rolfini.

83′ Pedone scarica il destro da fuori. Niente bersaglio ma bella coordinazione.

81′ pareggio della Pro. Mastroianni si gira in area freddando un non irreprensibile Casadei: 2-2!

77′ Pedone per Gucci, diagonale a lato.

76′ doppio cambio tigrotto: Colombo per Gazo e Gucci per Santana. Un paio di angoli per la Pro, senza esito.

75′ comunicato il dato paganti: 517.

70′ Romeo per Messias.

66′ Grossi per Guitto. La gara ha perso di ritmo. Con la sera arrivano anche i consueti moschini molesti.

63′ Le Noci dalla bandierina impegna Casadei. Primi cambi, Mastroianni per Le Noci e Pedone per Disabato.

60′ sinistro da fuori di Guitto, fuori. Ma non di molto.

55′ Disabato per Santana, mancino al volo fuori. Scendono le ombre, gara viva.

51′ clamoroso numero di Rolando che si beve prima Boffelli e poi Lombardoni, destro ravvicinato e incrocio dei pali. Problema fisico per Guitto.

49′ Secondo di testa, in due tempi Mangano.

47′ Rolando da fuori, Mangano in corner. Avvio di ripresa elettrico.

46′ Disabato guadagna il corner. Mischione e nulla di fatto.

Si riparte senza cambi.

Primo tempo

46′ primo tempo esaurito. Meglio il Gozzano, che infatti è in vantaggio: 1-2!

45′ ancora 1′ di recupero.

44′ Messias col mancino, a lato.

41′ intrigante manovra biancoblu. Mora sul primo palo per Le Noci, Casadei in angolo.

38′ Gazo da fuori, alto.

36′ nuovo vantaggio cusiano. Messias risolve sottomisura una mischia accesa da corner: 1-2!

31′ giallo anche per Bertoni, si accende il match.

29′ Santana spiazza Casadei dagli undici metri: 1-1!

28′ rigore anche per la Pro. Trattenuta di Emiliano (ammonito) su Le Noci.

25′ succede poco. La Pro prova a scuotersi. Con poco successo.

15′ la Pro cerca la reazione. Gozzano tosto. Campo brutto, ma vale per tutti e due. Numeri oro sulla maglia biancoblu: fighetti ma poco leggibili.

10′ la Pro accusa il colpo. Doppio angolo per il Gozzano, sul secondo Bini di testa e Bertoni sventa sulla linea.

6′ rigore per il Gozzano. Mangano stende Rolfini. Lo stesso attaccante piemontese trasforma centralmente il penalty: 0-1!

1′ corner tigrotto, nulla di fatto.

18.01 si comincia.

C’è un buco nella rete, qualche attimo di ritardo.

Pro per la prima volta in biancoblu, Gozzano con maglia rossoblu. Supporters cusiani in tribuna laterale. Molti ancora in coda ai botteghini.

Discreta affluenza. Considerate data e alternative. Lo sgrullone di mezzogiorno ha lasciato spazio al sole. Biglietteria con coda da bollino nero.

IL TABELLINO
Pro Patria – Gozzano 2-2 (1-2)
Pro Patria (3-5-2): Mangano; Molnar, Lombardoni, Boffelli; Mora, Gazo (dal 76′ Colombo), Bertoni, Disabato (dal 63′ Pedone), Galli; Le Noci (dal 63′ Mastroianni), Santana (dal 76′ Gucci). A disposizione: Tornaghi, Marcone, Pllumbaj, Fietta, Zaro, Angelina, Ghioldi. Allenatore: Ivan Javorcic
Gozzano (3-5-2): Casadei; Bini, Emiliano, Tordini; Petris, Messias (dal 70′ Romeo), Guitto (dal 66′ Grossi), Secondo (dall’85′ Tumminelli), Evan’s; Rolfini (dall’85′ Testardi), Rolando. A disposizione: Bertinotti, Manè, Gigli, Lunardon, Salvestroni, Gemelli, Gilli. Allenatore: Antonio Soda
Arbitro: Giuseppe Repace di Perugia (Caviano / Pascali)
Marcatori: Rolfini (G) su rigore al 6′, Santana (PP) su rigore al 29′, Messias (G) al 36′, Mastroianni (PP) all’81′
Angoli: 7-4   Ammoniti: Emiliano (G), Bertoni (PP), Mora (PP), Lombardoni (PP)  Recupero: 1′ pt / 4′ st   Spettatori: 517 paganti

 

LEGGI ANCHE:
- I COMMENTI: Javorcic, Mastroianni e Soda

- LE PAGELLE

Giovanni Castiglioni