Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calciomercato, Varese Calcio

Mister mercato: che fine hanno fatto gli allenatori del Varese?

La panchina del Varese Calcio resta ancora vacante, così come ancora tanti ruoli, nel frattempo noi ci siamo divertiti a tracciare la mappa dei mister ex biancorossi tra chi si è accasato, chi è stato riconfermato e chi invece è in attesa di chiamata. Ecco un po’ di mister mercato:

ALLENATORI IN PANCHINA

maran cagliariRolando Maran: l’ex mister biancorosso della finale playoff per la Serie A (stagione 11/12), conclusa l’esperienza al Chievo Verona ne ha intrapresa un’altra. È lui il nuovo allenatore del Cagliari e con lui ci sarà anche il vice Christian Maraner.

Fabrizio Castori: dopo due anni al Carpi, l’ex tecnico dei tempi della Serie B (stagione 2012/2013) ha da poco rinnovato, dopo la buona stagione appena conclusa, con il Cesena (Serie B) un contratto sino al 2020.

Varese-Bari MangiaDevis Mangia: l’amato ex allenatore della rinascita del 2004 e poi tecnico della Primavera biancorossa, rimarrà in Romania sulla panchina del Craiova, squadra che ha condotto alla vittoria di Coppa Romania.

Alessio Dionisi: l’ex giocatore biancorosso, che ha da pochi anni intrapreso la carriera di allenatore, resta in Serie D. Dopo le ottime annate con Borgosesia e Fiorenzuola, quest’anno guiderà l’ambiziosa Imolese.

melosiGiuliano Melosi: è sia ex allenatore (vittoria del campionato di Eccellenza nel 2015/2016) che ex giocatore del Varese. Dopo l’annata alla Grumellese riparte dall’Eccellenza sulla panchina del Brugherio.

Ulisse Raza: ex compagno di Melosi proprio al Varese, Raza resterà sulla panchina del Fagnano che ha trascinato dalla Prima Categoria alla Promozione.

Marco Cavicchia: anche lui passato da Varese come giocatore, torna in provincia alla guida della Vergiatese, in Promozione. Dopo le stagioni alla guida della Bustese era rimasto senza panchina per due anni.

ganzMaurizio Ganz: ex mister di Berretti e Primavera del Varese, è approdato in Svizzera all’Ascona, club dove è tornato un anno fa dopo l’esperienza alla Bustese.

Gianluca Antonelli: l’ex allenatore delle giovanili rimane alla guida dell’Union Villa Cassano (Eccellenza) dopo un ottimo finale di stagione.

Pierluigi Gennari: anche lui volto storico delle giovanili, si cimenta per la prima volta con una prima squadra. Guiderà la Sestese in Eccellenza.

ALLENATORI SUL MERCATO

Benny Carbone: non fu felice la sua esperienza alla guida del Varese esonerato per lasciare il posto a Maran. Dopo la stagione alla Ternana in Serie B, l’anno scorso è retrocesso in Serie A col Crotone come vice di Zenga. In attesa di chiamata.

Beppe Sannino: il tecnico più amato a Varese e che nelle ultime stagioni ha ricevuto tanti esoneri in piazza di un certo livello (Palermo, Chievo, Catania, Carpi, Salernitana e infine Triestina) è in attesa di una telefonata.

Carmine Gautieri: nel post Varese (una parentesi nella stagione 2013/2014 prima che venisse richiamato Sottili, poi a sua volta risostituito da Bettinelli) ha collezionato un esonero al Livorno, una salvezza col Latina subentrando in corsa, e due successivi esoneri a Terni e Pisa.

Stefano Sottili: la sensazione è che non resterà senza squadra perché su di lui ci sono vari club tra cui Spezia ed Alessandria. Reduce dai playoff per la B e dalla finale di Coppa Italia Serie C con la Viterbese, l’ex Varese dell’annata 13/14, ha chiuso l’esperienza col club dove era subentrato a novembre.

Davide Dionigi: mister del Varese per una settimana, nella scellerata stagione (2014/2015), ha poi allenato il Matera e quest’anno il Catanzaro per poi dimettersi a marzo. È a caccia di squadra.

Stefano Bettinelli: al Varese ha avuto tanti ruoli chiave, da vice di Sannino a tecnico della Primavera sino a condottiero della salvezza in B (2014/2015). Meno fortunata la sua ultima esperienza in biancorosso, in corsa, l’anno passato. Nella stagione appena conclusa è subentrato a Marzio alla Varesina (Serie D), ma è stato esonerato prima della fine. Ha sempre dichiarato di cercare progetti validi.

Ernestino Ramella: varesino doc d’adozione. Evaporata la sua prima esperienza in panchina a Varese ancora prima di iniziare (estate 2015 e non iscrizione alla Lega Pro del club di Alì Zeaiter), ha condotto la squadra nella prima parte di stagione (2016/2017) in Serie D. Poi ha raccolto l’occasione in Messico e adesso tornerà in patria?

Paolo Tomasoni: ex allenatore della Primavera biancorossa, poi dei baby della Pro Vercelli, infine del Legnano, ha appena concluso la stagione subentrando sulla panchina lilla ora affidata a Erbetta.

Salvatore Iacolino: il mister più vincente della Serie D non è riuscito a portare a termine la stagione a Varese. È sul mercato

20 aprile 2013 Ternana - Varese: AgostinelliAndrea Agostinelli: anche per lui l’avventura sulla panchina del Varese è stata breve nel post Castori (12/13). Dopo l’annata a Potenza, sulla scia di Ramella e Mangia, è andato all’esterno, precisamente in Albania dove ha allenato Tirana e Skenderbeu.

Paolo Tresoldi: dopo lunghi anni al settore giovanile, gli è stata affidata la prima squadra del Varese in uno dei momenti più brutti della storia della società. E’ stato clamorosamente esonerato a 48 ore dalla partita decisiva. Cerca una nuova avventura in prima squadra.

Ciccio Baiano: vice di Sannino, tornato in biancorosso al posto di Ramalle due stagioni fa, poi a sua volta esonerato.

Elisa Cascioli