Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Femminile

Mister Fasola si mette in gioco: ad Ispra per crescere e far crescere

Domenica l’Ispra ha iniziato il campionato di Promozione (Serie D) e, alla sua prima partita, ha superato 8-0 il Ceresium Bisustum. E’ stata una prestazione ottima quelle che le ragazze di Giuliano Fasola hanno offerto e il gruppo sembra aver già assunto l’identità che vuole il suo mister.

La rosa è formata da 25 giocatrici, ognuna delle quali con “storie calcistiche” diverse, ma con un obiettivo comune: fare bene e vivere una valida esperienza. La società Ispra Calcio ha scelto, quale traghettatore del progetto, Giuliano Fasola, vincitore dell’ultimo titolo provinciale Juniores. Il tecnico 34enne è stato prima giocatore e poi allenatore e ha lavorato con tutte le categorie, dal settore giovanile alla prima squadra, centrando risultati prestigiosi e continuando a formarsi in club professionistici come Perugia e Novara (squadra tuttora affiliata con l’Ispra Calcio).

Mr Giuliano Fasola ispra calcio femminileRiavvolgendo il nastro della sua carriera, inizia ad Angera e si perfeziona ad Ispra, dove diventa subito un punto di riferimento per tutti e dove emerge la voglia di trasmettere il suo calcio divertente, piacevole e vincente. Non ci ha pensato due volte ad accettare il ruolo tecnico della squadra femminile e col suo staff, già noto a tutti gli “addetti ai lavori”, ha impostato un lavoro superlativo studiato nei minimi particolari per la stimolante tipologia tecnico-tattica femminile che darà i suoi frutti nel corso del campionato. Mister Fasola, dunque, si è messo in gioco ed il suo grande obiettivo, senza nessuno stress legato al risultato, è trasmettere la sua etica calcistica.
Tutto ciò non sarà facile, l’impresa è ostica, ma il Fasola è consapevole che nel calcio, se il progetto è serio, la società è solida, lo staff è di qualità e il “gruppo ha “fame” di crescere ed imparare, difficilmente i risultati stentano ad arrivare.

MS