Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Hockey

I Mastini si presentano. Torchio: “Obiettivo vincere”

Domani alle ore 18.30 al PalAlbani i Mastini scenderanno in pista contro la Valpeagle Filatoio 2440 per il primo test di una stagione che vuole essere quella del rilancio. Alla vigilia di questo match, che precede di una settimana l’esordio in IHL (domenica 23 settembre alle ore 19.30 in casa contro Fiemme), la dirigenza giallonera ha organizzato una conferenza stampa riservata ai giornalisti locali in cui si è presentata ufficialmente in tutte le sue componenti: attorno ai tavoli del bar del palaghiaccio si sono seduti il presidente Matteo Torchio, il gestore dell’impianto e parte attiva del nuovo progetto Matteo Cesarini, il team manager e allenatore dell’Under 15 Matteo Malfatti, il team leader Maurizio Fiori, il coach della prima squadra John Cacciatore, il nuovo responsabile del settore giovanile Andrea Longhi, il coach dell’Under 13 Nicolò Mazza, nonché il canadese Marco Franchini, uno dei colpi di mercato dell’estate, e Nicola Barban, uno dei giocatori storici.

locandina ingresso gratis hockey amichevole“Siamo contenti di essere qui e di esporre il nuovo corso dei Mastini Varese – prende la parola Matteo Torchio -. Innanzitutto, abbiamo fortemente voluto ripartire dal logo storico in cui al centro c’è il mastino, il nostro simbolo, quello che abbiamo a cuore noi e i nostri tifosi. Per questo motivo, domani per l’amichevole contro la Valpeagle l’ingresso al palaghiaccio sarà gratuito per gli Under 10 e per tutti coloro che indosseranno una maglietta dei Mastini di qualunque annata, mentre costerà 6€ per tutti gli altri. Vogliamo riempire di nuovo questa struttura e desideriamo che Varese torni ad appassionarsi di hockey e alla sua squadra cittadina”.
Per farlo, si è ripartiti da una base solida. “Matteo Cesarini ed io – continua Torchio – abbiamo impostato un progetto di tre anni sotto il profilo tecnico e sportivo e vorremmo arrivare nelle prime posizioni in classifica quanto prima. Abbiamo allestito un roster competitivo e siamo fiduciosi di entrare nei playoff, un obiettivo che manca da tanti anni a Varese. Il nostro sogno nel cassetto? Vincere la Coppa Italia e puntare davvero in alto in campionato“.

Gli fa eco Matteo Cesarini: “La squadra ha un potenziale importante e siamo pronti ad affrontare l’IHL, un torneo che è cresciuto in modo esponenziale. Tanti giocatori dell’Egna, che non si è iscritta, sono andati in altre realtà e porteranno lì la loro qualità ed esperienza. Noi, però, siamo pronti e fiduciosi”. Quanto alla gestione economica, aggiunge: “Oltre alle consuete sponsorizzazioni, abbiamo coinvolto realtà nuove del territorio come Fantinato Group e il Gruppo fastERA, nella persona di Diego Sampaoli. Chiunque volesse muoversi nella nostra direzione è il benvenuto; avere un budget sfaccettato è nella nostra politica. Torchio e io lavoreremo sempre fianco a fianco per l’obiettivo comune“.

Il miglioramento al quale i Mastini Varese puntano è anche quello relativo al settore giovanile che quest’anno conterà cinque categorie: l’Under 15 affidata a Matteo Malfatti, l’Under 13 a coach Nicolò Mazza, l’Under 11 a Davide Bertin e l’Under 9 Frank Odino. In più, i piccoli della Scuola Hockey saranno affidati ad una maestra di pattinaggio artistico, Denise Fiore, per far loro muovere i primi passi sul ghiaccio.
“Tre anni fa c’erano 30 ragazzi, oggi sono circa 100 e sta prendendo sempre più piede il desiderio si sfondare quota 120, il numero massimo che possiamo permetterci sul ghiaccio per non avere problemi di gestione – dichiara Matteo Torchio -. Con noi da adesso c’è anche Andrea Longhi, il nuovo responsabile del settore giovanile. I nostri piccoli, cioè i nati nel 2008, 2009 e 2010, inizieranno a giocare nei raggruppamenti/mini tornei in Svizzera nelle categorie Bambini, Piccolo 1 e Piccolo 2. Quanto all’Under 17, attualmente non siamo in grado di formare una squadra, ma in futuro vorremmo ritagliare questo spazio. Il settore giovanile per noi è importante e, infatti, abbiamo promosso in prima squadra Bettiati e Masini che sono cresciuti proprio in giallonero”.
Tante le iniziative per avvicinare i bambini a questo sport: “Siamo attivi nelle varie fiere locali con uno stand e, in collaborazione con il Coni, il 23 dicembre prossimo dalle 11 alle 12 apriremo le porte del palaghiaccio per un Open Day. Nelle scuole, poi, non facciamo mai mancare la nostra presenza e andiamo a far vedere ai più piccoli come si gioca ad hockey e come si fa ad entrare nella nostra famiglia”, conclude Torchio.

L’orario delle partite casalinghe di campionato è stato confermato: si giocherà alle ore 19.30 della domenica sera e i biglietti costeranno 8€ l’intero e 6€ il ridotto. La campagna abbonamenti Mastini are Back è già scattata (QUI TUTTE LE INFO) e la novità più all’avanguardia è che ci si può abbonare (o anche comprare il ticket per una gara) online.

“Sarò il collante tra lo spogliatoio e la società e curerò i rapporti tra le parti. I ragazzi sono nelle condizioni di rendere al massimo e sono sicuro che faremo una buona stagione”, sono le parole di Matteo Malfatti.
Già da domani, con l’amichevole contro la Valpeagle, si potrà vedere a che punto è la squadra e coach John Cacciatore, al secondo anno in panchina, è pronto a raccogliere la sfida: “Quest’anno abbiamo un gioco più veloce e tecnicamente siamo messi molto bene, soprattutto in attacco. Il campionato è diventato più difficile, ma la mia squadra pattina tanto e mi piace”. Una delle new entry, l’attaccante Marco Franchini, dice la sua: “Sono d’accordo con il coach e per ora mi trovo bene a Varese. Mi sono integrato bene e sono pronto per questa nuova avventura. Saremo un osso durissimo da battere per chiunque”. L’ultimo giocatore ufficializzato, ossia Dominic Perna, arriverà in città all’inizio della prossima settimana.

Insomma, manca pochissimo al primo ingaggio e tutto è pronto in casa Mastini.

Laura Paganini