Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Collabora con Noi, Pallavolo

Luino Volley si fa recuperare dal Sanda

Rientro a mani vuote dalla trasferta di Monza per la Cumdi Luino Volley, che paga i troppi errori commessi ed un passaggio a vuoto letale a fine terzo set che ha pregiudicato il resto del match, terminato 3-1 (20-25, 25-12, 27-25, 25-23) per le padrone di casa. Ad ogni modo partita equilibrata – ad eccezione del secondo parziale di marca brianzola – e ricca di scambi lunghi. Tabellino marcatori con Vigato a quota 22 centri, seguita da capitan Candeliere a quota 14, Simonetto e Mauri 11.
Ora la formazione luinese è attesa da un doppio impegno casalingo con le prime due squadre della classe, un tour de force apparentemente proibitivo, ma le ragazze di coach Mekiker hanno già dimostrato che uscire indenni dal proprio campo di Germignaga non è facile per nessuno. Primo appuntamento in calendario per sabato 8 dicembre alle ore 20.45 contro la seconda forza del campionato, la Delta Engeneering Argentia di Gorgonzola.

Sestetto di partenza composto da Candeliere, Del Miglio in regia, Simonetto, Vigato, Mauri, Moroni Eleonora e Giudice libero. A disposizione: Silvestri, Mastropietro, Moroni Elisa, Giannini, Montorsi.
Parte meglio la formazione di casa che infila un primo break (10-5) con Luino che fatica a organizzare in proprio gioco. Registrata la regia, le biancoblu si rifanno sotto e costringono il tecnico di casa a chiamare il primo time out (13-10). Luino insiste con convinzione e prima impatta sul 18 pari, poi vola a chiudere di slancio aggiudicandosi il parziale per 20-25.
Il secondo set inizia in apparente equilibrio (7-6), ma bastano pochi minuti per capire che il Sanda ha voglia di rimettersi in corsa. Sotto 11-6 coach Mekiker chiama time out, ma non porta gli effetti sperati e la squadra di casa prende il largo (18-8). Cambio Mauri-Mastropietro, ma le redini del parziale restano ben salde nelle mani delle brianzole che chiudono senza sorprese 25-12.
Terzo parziale al via con la Cumdi intenzionata a voler riscattare il brutto set precedente. Un ace della giovanissima Moroni spinge avanti le compagne (5-6) con il set che pare instradato a senso unico (7-10, 14-18). Le luinesi passo dopo passo si ritrovano a condurre 21-24 con un solo punto da realizzare per chiudere i conti. Un punto tanto importante quanto pesante da mettere a terra. Le ragazze del Sanda non si arrendono e rispediscono al mittente ben quattro set point aggiudicandosi il tiratissimo finale per 27-25.
Quarto set in bilico fino alla fine con le due compagini che si alternano a tirare la volata (7-6, 15-15). Da quota 19 pari parte, anche questo tutto punto a punto, il movimentato rush finale che, complice un paio di decisioni arbitrali discutibili, finisce nelle mani delle padrone di casa più ciniche a concretizzare le proprie opportunità.

Classifica: Volley Team Brianza 21 punti; Delta Engineering Argentia 20; Gonzaga Milano 18; GSO Villa Cortese e Eldor Briacom 14; Sanda Volley e Junior Tromello 13; GS Carimate 11; Cumdi Luino Volley e Bracco Pro Patria 6; Quinto Visette 5; Cus Pavia Elettromas 3.

Chiara Bellini – Luino Volley