Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Femminile, Promozione girone A

L’Ispra dà un calcio alla violenza sulle donne e festeggia. Ceresium, ko con rimpianto

CALCIO FEMMINILE – PROMOZIONE GIRONE A

Prosegue a marcia spedita il cammino dell’Ispra che non perde terreno sulle prime della classe e ottiene l’ennesima vittoria. Sconfitta con rammarico invece per la Ceresium Bisustum autrice di una grande reazione, ma beffata nei minuti finali.

QUI ISPRA - Allo stadio Cav De Luigi di Ispra è ospite il Superga e prima del fischio d’inizio le due formazioni si sono schierate dallo stesso lato aderendo alla giornata mondiale contro la violenza sulle donne (foto a lato). Col segno rosso sul viso, simbolo di violenza e soprusi, le giocatrici hanno lanciato in aria tanti palloncini rossi per dire basta.
Il Superga gioca una discreta partita, prevalentemente di contenimento, mentre l’Ispra con autorevolezza impone il suo gioco e ritmo; il primo tempo termina con la rete del capitano Raffaella Gippini che si avventa, come un falco, su una palla tagliata messa in area dal vertice sinistro ed al volo di destro insacca nel secondo palo.
Nella ripresa la squadra locale dilaga piazzando altri tre gol che portano le firme di: Alessia Zanetti (diagonale), Francesca Ossola e Giulia Regalbuto (pallonetto). Finisce 4-0.
Domenica prossima sarà tempo big match in trasferta a Ospedaletto Lodigiano contro il Senna Gloria, squadra seconda in classifica a pari punti con l’Ispra.

QUI PORTO CERESIO - La Ceresium Bisustum è costretta a digerire una sconfitta amara, arrivata in una gara di carattere, fatta di reazioni e buon gioco nonostante una formazione ridotta all’osso per via di quattro infortuni e una squalifica. Sul campo dell’Atlhetic Pavia, la squadra di casa vince nei minuti finali per 3-2 dopo che le ospiti erano riuscite ad acciuffare il pari per ben due volte. Le pavesi passano sfruttando un errore del portiere, ma a pareggiare i conti, prima dell’intervallo, ci pensa la guatemaltese Pici (1-1). Nella ripresa l’Athetic passa nuovamente in vantaggio e stavolta la Ceresium risponde con la giovanissima 14enne Cecilia Cavallin che segna il suo secondo gol in due partite. Tuttavia non basta per portare a casa punti: a 5′ minuti dalla fine, le padrone di casa sfruttano la stanchezza avversaria e realizzano il gol vittoria sfruttando una punizione.
Domenica prossima la Ceresium Bisustum rimarrà a riposo per poi tornare in campo, nuovamente in trasferta, a Superga il 9 dicembre. La sosta servirà sicuramente a recuperare qualche infortunata.

RISULTATI 10^ GIORNATA
Afforese-Pavia 0-3
Athletic Pavia-Ceresium Bisustum 3-2
Ispra-Superga 4-0
Senna Gloria-Bresso  8-0

CLASSIFICA
Pavia 24 punti (8 giocate)
Senna Gloria 21 (8)
Ispra 21 (8)
Superga 9 (6)
Athletic Pavia 10 (8)
Piacenza 10 (7)
Afforese 8 (8)
Novedrate 7 (7)
Bresso 6 (8)
Ceresium Bisustum 4 (8)
Ossona 3 (7)

PROSSIMO TURNO 11^ GIORNATA (2/12)
Piacenza-Superga
Novedrate-Ossona
Pavia-Athletic Pavia
Senna Gloria-Ispra

e.c.