Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio Amatoriale, Intrattenimento

La Pallacanestro Varese si vendica sulla redazione di Varese Sport

calcetto varesesport vs pall vareseUna stagione appassionante quella della Pallacanestro Varese che la nostra redazione ha seguito da vicino con trasporto e passione. Qualche stoccata non ce la siamo risparmiata ed ecco che i fidi scudieri di Caja & C. hanno trovato l’occasione giusta per vendicarsi su di noi.
Anche questo nostro finale di stagione è stato col botto. Dopo le consuete sfide in famiglia (una volta all’anno) e dodici mesi senza mai allenarsi, Varese Sport ha deciso di accettare la sfida della Pallacanestro Varese. Una partita di basket sarebbe stato troppo, tutti in campo al Magister di Barasso per un improbabile calcetto 8 vs 9. Ad avere la meglio sono stati i rossi della PallVa che l’hanno portata a casa vincendo 6-3.
Ecco le pagelle ‘scemi-serie’:

VARESE SPORT
Gallo 6: l’unico giocatore a restare in piedi per tutta la partita, peccato sia il portiere. Infilato facile sui primi gol, alla fine si riscatta con qualche parata alta dando un senso ai suoi 190 o giù di lì cm di altezza. Con qualche tuffo in più era fatta!
Laura 7: la maglia di Pizzullo 66 le dà una marcia… in meno. Rimette gli scarpini per l’occasione accorgendosi di non avere più 20 anni e soprattutto le energie di una volta. Allora dopo qualche colpo in attacco, indietreggia nella difesa a tre come esterno e si mette a dare gli ordini raccogliendo anche qualche frutto.
MarySeven 7: agile e scattante come quando era giovane. Recupera palloni, fa da diga e non solo. Si propone bene davanti e risulta anche generosa.
calcetto varesesport Dire 6.5: sarà pure tra gli Over della squadra, ma è anche il più allenato di tutti. Corsa e spinning giornaliera non fanno un gran effetto sulla forma fisica che somiglia a quella di un panino McDonald’s, ma il fiato c’è e la grinta anche. Qualche solita polemica in campo, risulta l’MVP… al giropizza post partita!
Piccolo Marocco 8: il baby del gruppo umile e preciso. In difesa mette diverse pezze, si fa apprezzare con qualche avanzata in fascia. Non si risparmia.
Bomber Gaspa 7: piede caldo e lingua che scotta. Tiene in partita la squadra con la sua tripletta; non bombarda solo la porta, ma anche la testa dei compagni ai quali dà continue indicazioni da allenatore in campo che restano onde sonore disperse nel vuoto. Un martello pneumatico di grande resistenza. Il crollo, ma della palpreba, si registrerà solo dopo, durante la pizzata.
Mirko Nanoz 6: la sua presenza è la cosa più apprezabile. C’è nonostante tutto, nonostante un ginocchio malconcio che alla fine lo friendzona. Dal centro del campo si sposta pian piano sempre più lateralmente sino a sgattaiolare in panchina senza che nessuno se ne accorga.
Barili 6.5: il mental coach della squadra che dà carica al gruppo a furia di: “Non siamo disposti bene; non abbiamo un’idea tattica; siamo messi malissimo; messi così non andiamo da nessuna parte”; una pentola di fagioli che dal centro della difesa continua a borbottare per tutto il tempo.
Indro 6: ah c’era anche lui? Ce ne siamo accorti solo al fischio finale quando non ci ha salutato… Si perde un po’ nel modulo tattico “ad minchiam” della squadra. Poteva e doveva fare molto di più sapendo che si stava giocando la riconferma… dietro la scrivania!

PALLACANESTRO VARESE
calcetto pall vareseDiamante 7: parte in porta poi tanta corsa sulla fascia destra.
Jemoli 8: doppietta spacca partita e tanti spunti di classe in mezzo al campo a liberare i compagni.
Oioli 7: solidità difensiva e saracinesca in porta, importante anche nella gestione del risultato.
Minazzi 7.5: carrillero del centrocampo biancorosso. Non perde un pallone nemmeno quando il pressing avversario si fa asfissiante e mette sempre la palla nel posto giusto al momento giusto.
Colombo 7.5: prestazione a tutto tondo impreziosita da una rete di caparbietà partita da un’azione di corner.
Gandini 8.5: solo la traversa gli nega la gioia della tripletta, ma impreziosisce la sua brillante prestazione con due assist. MVP
Piontini 7.5: solidità su entrambi i lati del campo, difensore senza fronzoli che non disdegna le proiezioni offensive, sempre pericoloso grazie alla sua fisicità.
Zonca 7.5: motorino sulla fascia mancina, instancabile e insuperabile. Ara il campo come le migliori mietitrebbiatrici.
Ps.: le pagelle della Pallacanestro Varese se le sono fatte da soli. La redazione prende le distanze. 

LEGGI ANCHE:
- La sfida del 2015
- La sfida del 2016
- La sfida 1 del 2017
- La sfida 2 del 2017

Elisa Cascioli