Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Promozione girone A

Incroci d’alta classifica per Morazzone e Olimpia. Trasferta insidiosa per la Vergiatese

Con il recupero tra Gavirate e Guanzatese di mercoledì sera (2-0 per i padroni di casa), si è chiusa l’8^ giornata e tutte le squadre ora hanno 10 partite sulle spalle e cinque ancora davanti prima della fine del girone d’andata e della pausa invernale (si riprenderà il 13 gennaio 2019). Nel turno numero 11 che si giocherà domani (ore 14.30 per tutti tranne Meda-Lentatese alle 17.15 e Rhodense-Universal Solaro lunedì alle 20.30), spiccano soprattutto Olimpia-Besnatese e Morazzone-Guanzatese.

BIG MATCH – La sfida tra Olimpia e Besnatese è un po’ la prova del nove per entrambe le formazioni. I padroni di casa hanno infilato due vittorie consecutive (Gavirate e Saronno) e sono saliti a 17 punti in classifica ad una sola lunghezza dalla zona playoff, rilanciandosi forse definitivamente dopo prestazioni e risultati altalenanti. Conquistare un altro risultato positivo contro la truppa di mister Rasini, dunque, darebbe continuità e ulteriore slancio nelle ambizioni dei tresiani. Dall’altra parte ci sarà una Besnatese (out per squalifica Andrea Passafiume e Martignoni) che di punti ne ha 18 ma che ha ottenuto un punto nelle ultime due uscite in campionato; in particolare, brucia ancora il 4-4 interno maturato contro la Base 96 Seveso al termine di una gara che la Besnatese stava conducendo 4-1 fino a pochi minuti dal triplice fischio.
L’altro incontro interessante è quello tra Morazzone e Guanzatese, rispettivamente seconda (21 punti) e terza (19 punti) in graduatoria. I comaschi sono reduci dal ko infrasettimanale per 2-0 a Gavirate, mentre il Morazzone di mister Stincone, è lanciassimo, può vantare il migliore attacco dell’intero girone (20 gol) e vorrà sfruttare al massimo il fattore campo.

LE ALTRE - La Vergiatese (17 punti), alla seconda sconfitta consecutiva (la terza nelle ultime quattro partite), prova a rilanciarsi in casa di una Base 96 Seveso in che è in serie positiva da quattro turni e che una settimana fa ha dimostrato di non mollare nemmeno sotto 4-1 a Besnate. Per i granata, quindi, non sarà un confronto semplice, tanto più che mister Cavicchia dovrà sopperire ancora alla mancanza di pedine importanti.
Testa-coda non semplice per il fanalino Uboldese (6 punti) che fa visita alla capolista Muggiò (22). I favori del pronostico sono tutti per i brianzoli, ma l’Uboldese può contare sul ritorno dalla squalifica di bomber Tartaglione. Trasferta anche per il Gavirate che sfiderà un Saronno non nelle condizioni ottimali, mentre il Fagnano (squalificato fino al 28 novembre mister Ulisse Raza) attende la Cob 91 che fuori dalle mura amiche ha vinto solo una volta.
Chiudono la giornata Rhodense-Universal Solaro e Meda-Lentatese.

- PROGRAMMA E CLASSIFICA

Laura Paganini