Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A, Varese Calcio

Il Varese attende il Vigevano di bomber Chiaia

Si avvicina il debutto casalingo in campionato del Varese che domenica alle 15.30 tornerà al “Franco Ossola” ospitando il Città di Vigevano, squadra già affrontata tre anni fa sempre nel campionato di Eccellenza (finì 2-0 per il Varese, in gol Viscomi e Giovio).

QUI VARESE - La squadra di Domenicali non è ancora al completo: Balzo è in via di recupero, ma difficilmente sarà in campo domenica. Bomber Vegnaduzzo sta accelerando i tempi sul fronte preparazione e partirà dalla panchina. Al momento è out l’esterno Piqueti che è in attesa del transfert, stesso discorso per gli argentini Etchegoyen ed Improvola. In attesa del possibile arrivo di un altro attaccante, il tecnico avrà a disposizione gli stessi uomini e non dovrebbe cambiare la formazione. La rifinitura è prevista domani mattina a Varesello.
Finora la squadra ha ottenuto tre vittorie su altrettante gare: le prime due in coppa Italia e l’ultima domenica scorsa alla prima giornata in casa del Verbano. L’obiettivo è di allungare la striscia di vittorie; il Varese è ultimo in classifica a -1 a causa della penalizzazione.
Intanto è ancora aperta la campagna abbonamenti.

QUI VIGEVANO - Dopo l’eliminazione al primo turno di Coppa Italia, il Città di Vigevano ha ritrovato il sorriso alla prima di campionato partendo con un buon pareggio contro una delle favorite, il Busto 81 di Tricarico che punta dritto alla Serie D. Il tecnico è Alessandro Polizzoto, lo stesso subentrato nella scorsa stagione che ha condotto la squadra ad una miracolosa salvezza ai playout. La permanenza in categoria è l’obiettivo dei ducali che prediligono il 4-4-2. La rosa è molto giovane con un esperto per ruolo; in attacco gli occhi sono puntati sul bomber Luca Chiaia, classe 1981 espertissimo della categoria. Ad andare a segno domenica scorsa è stato il baby Ekvalla Dioh, il Buba del Vigevano arrivato in prima squadra dopo aver condotto, lo scorso anno, la Juniores alla promozione nei regionali di fascia A.

Elisa Cascioli