Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Motori

Il Rally del Laghi si fa in tre: quartier generale all’ippodromo

Mancano meno di due mesi al Rally Internazionale dei Laghi che quest’anno giunge alla 27° edizione e come negli ultimi due anni, vede confermata la validità per la Coppa Italia e quindi la connessa possibilità di vedere al via le potenti vetture World Rally Car. Come ormai da anni, i promotori dell’Asd Rally dei Laghi, hanno lavorato molto per iniettare novità ed ulteriore entusiasmo ad una formula già ben collaudata ed apprezzata.

La prima novità introdotta riguarda i giorni della corsa che, a differenza del passato, non si svolgerà più tra il sabato e la domenica bensì venerdì e sabato con il calendario già bloccato per i giorni 16 e 17 marzo prossimi: in totale si tratterà di otto stage e 90 chilometri totali con la giornata di sabato che la farà da protagonista con ben sette speciali.

rally dei laghi 2017 premiazioneL’Ippodromo “Le Bettole” di Varese sarà il punto di riferimento di questa edizione: quartier generale della corsa (direzione gara, centro classifiche e sala stampa) il polo sportivo varesino potrebbe anche diventare teatro della sfida di apertura della gara. L’ippodromo varesino rimanda a ricorsi storici di grande effetto: proprio davanti ai suoi cancelli partì la prima edizione del Rally Aci Varese nel 1979. Resta confermato l’arrivo ai Giardini Estensi di Varese con uno scenario unico e dall’incredibile fascino.

Il 2018 sarà anche l’anno delle tre gare: detto del rally moderno, Asd Rally dei Laghi propone anche il rally storico che ci si augura possa entrare in fretta nel cuore degli appassionati e dei partecipanti: riportare sulle strade della provincia le stesse auto che hanno fatto la storia del Rally ACI Varese è uno degli obiettivi del comitato organizzatore.

Giunta alla 5° edizione, la regolarità a media è diventata una disciplina che sta facendo parlare di sé grazie proprio all’impegno – il primo in Italia in questa direzione – che il gruppo capitanato da Andrea Sabella si propose cinque anni fa. La Rievocazione Storica del Rally ACI Varese entrerà a far parte del Campionato Italiano di specialità che la vedrà insieme a gare che hanno scritto pagine celebri del rallysmo italiano come Targa Florio, Sanremo, Elba, Campagnolo e Lana. Varese sarà il riferimento per gli aspetti regolamentari che sono stati sperimentati nelle edizioni precedenti.

Il lavoro che si cela dietro ad una gara è sempre moltissimo ma quando si trovano stimoli nuovi e persone che sposano a pieno il progetto ci si riempie di soddisfazione: sono davvero lieto di questa nostra presenza all’interno dell’Ippodromo “Le Bettole” e del conseguente intervento del nostro storico sponsor Magugliani, perché la location è suggestiva – spiega Sabella -. Sottolineo anche l’alta partecipazione e collaborazione degli Enti pubblici della città e non solo perché il loro appoggio è fondamentale. Il nostro rally gode sempre di grande seguito e noi, compatibilmente con le strade disponibili, cerchiamo sempre di innovare e rinnovare il percorso di questa gara”.

redazione@varese-sport.com
(foto Talamona e Ozbot)