Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Promozione girone A

Gavirate-Vergiatese d’alta quota, Morazzone e Olimpia per la riscossa

Nell’ultima partita del girone d’andata (fischio d’inizio domenica alle ore 14.30 tranne Meda-Morazzone alle 17.30), nonché del 2018, spicca in modo particolare una partitissima: Gavirate-Vergiatese. Chiuso questo 15° turno, il campionato ricomincerà domenica 13 gennaio 2019 con la prima di ritorno.

LA PARTITISSIMA – Gli addetti ai lavori aspettavano Gavirate-Vergiatese di domani fin dall’estate. Insieme al Meda, infatti, i più indicavano queste come le due squadre favorite e più attrezzate per il salto in Eccellenza. In realtà, entrambe hanno attraversato momenti di flessione che, ad ora, sembrano alle spalle e ciò lascia quindi ben sperare per lo spettacolo che potrebbe offrire una sfida tanto attesa.
I padroni di casa del Gavirate occupano attualmente la terza posizione in classifica con 26 punti, 3 in più dei granata e 3 in meno della capolista Rhodense. Gli uomini di mister Crippa e del suo vice Caon hanno infilato ben cinque vittorie nelle ultime sei uscite e hanno cominciato ad ingranare anche in attacco; ad inizio stagione, invece, gli avanti faticavano a segnare e in trasferta la squadra non riusciva ad esprimersi come tra le mura amiche.
E’ in crescita anche la Vergiatese che a fine novembre ha esonerato Cavicchia, chiamando Gatti a sostituirlo. Dopo il ko all’esordio sulla panchina, il neo mister ha raccolto sei punti nelle ultime due contro Saronno e Besnatese rilanciandosi in ottica playoff. Inoltre, nella finestra di mercato, il ds ha operato in modo oculato per rinforzare una rosa che punta alle posizioni altissime in classifica. Neo arrivati, infatti, Randon dall’Olimpia e il terzino Azzolin dalla Sestese ed ex Varese.

L’ALTRO DERBY - Oltre a Gavirate-Vergiatese, l’altro derby di giornata è Besnatese-Uboldese. Gli ospiti sono in netta ripresa dopo un periodo a dir poco difficile e costellato da tante assenze. La Besnatese, quindi, dovrà tenere gli occhi ben aperti e dovrà provare a invertire il trend che l’ha vista sconfitta negli ultimi due incontri con Gavirate e Vergiatese.

IN CASA – Giocano davanti al proprio pubblico l’Olimpia e il Saronno. La situazione di quest’ultimo è delicata in campo e fuori e la compagine è precipitata all’ultimo posto con soli 7 punti. L’Olimpia, invece, è reduce dal ko casalingo contro l’Universal Solaro e contro la pericolante Lentatese vuole conquistare il bottino pieno. La gara si disputerà non a Lavena Ponte Tresa, bensì a Morazzone (viale Europa, 42). Rinaldi, nel frattempo, ha piazzato i colpi Fiore e Arrigoni, entrambi ex Vergiatese.

IN TRASFERTA – Trasferta non agevole per il Fagnano, alla terza sconfitta di fila: gli uomini di Raza sono attesi dalla capolista Rhodense. Il Morazzone, che domenica scorsa è stato battuto nel big match contro il Gavirate, vuole rifarsi contro il Meda (fischio d’inizio alle ore 17.30), formazione mai facile da affrontare e che in casa ha perso soltanto una volta contro il Muggiò il 23 settembre scorso.
Completano il turno Base 96 Seveso-Guanzatese e Muggiò-Cob 91.

- PROGRAMMA E CLASSIFICA

Laura Paganini