Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo

Futura Volley, Serena Zingaro torna a casa

Ecco un’altra pedina per la Futura Volley Giovani Busto Arsizio, prossima ad iniziare il campionato di B1 dopo la splendida cavalcata dell’anno scorso.
Ad innalzare il livello qualitativo di una rosa che ha già accolto diversi elementi tra conferme e nuove giocatrici, arriva Serena Zingaro, schiacciatrice 25enne nata a Gallarate. Conosce già molto bene coach Lucchini e il suo metodo di allenamento essendosi formata nell’allora settore giovanile della Futura Volley, società con la quale ha collezionato alcune convocazioni con la prima squadra allenata da coach Carlo Parisi. La sua carriera poi è proseguita nel 2013/2014 in B2 a Castellanza dove ha conquistato la promozione in B1. Dal 2015 al 2017 veste la maglia della Properzi Lodi in B1 e nella sua seconda stagione festeggia la promozione in A2. Quando Lodi decide di ripartire dalla C, Zingaro si accasa alla Lilliput Settimo Torinese con cui approda fino alla finale playoff.

Per Serena si tratta quindi di un “ritorno a casa”. Ho atteso a prendere una decisione per concentrarmi sull’ultima parte di stagione alla Lilliput – dichiara il nuovo arrivo – ma è stato facile accettare questa offerta perché conosco bene le persone con cui avrò a che fare… Tornare a casa è sempre bello.
Oltre a ciò che già conosce, Serena è stata stimolata anche dal progetto propostole: Mi fido ciecamente di quello che conosco e che ho conosciuto e le prospettive sono ottime: anche se si tratta di una società tutto sommato giovane, è importante aver capito che ci sia la voglia di fare tutto rispettando i tempi. Non mi fido mai di chi offre un progetto ‘tutto e subito’, so che invece qui si vogliono raggiungere i risultati con la giusta programmazione e il lavoro adeguato. Questo è uno degli aspetti più importanti per ottenere risultati.
Risultati che possono arrivare soprattutto facendo squadra: Sicuramente la chiave per fare bene, oltre all’impostazione del lavoro lungo tutta la stagione, è la mentalità che si crea all’interno del gruppo. Tenendo conto di quello che hanno già dichiarato le mie future compagne, questo è un pensiero che condividiamo: sono già molto entusiasta e contenta di iniziare con queste prospettive”.
Serena è ormai diventata un’esperta del girone A della Serie B1, campionato in cui si prepara a disputare la quinta stagione consecutivaSarà un campionato tosto, come d’altronde lo è stato nelle scorse stagioni: sicuramente squadre come Offanengo o Vigevano possono dare molto fastidio, hanno tutti i ruoli ben coperti e tanta esperienza dalla loro. Anche formazioni come Picco Lecco, Garlasco e Settimo sembrano molto forti, quindi le insidie saranno molte. Noi abbiamo buone possibilità di fare bene, senza per il momento sbilanciarci troppo nei pronostici. Noi ce la metteremo tutta e soprattutto, conoscendo coach Lucchini, lavoreremo tanto. Sono sicura che potremo fare divertire e far passare un bel sabato sera a tante persone”.

L.P.