Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Farfalle in emergenza contro Modena. Diouf: “Avversario complicato”

UYBA-Modena atto quarto. Domani sera (ore 20.30) con diretta su Rai Sport, le due formazioni si affronteranno per la quarta volta dall’inizio della stagione, a distanza esattamente di 15 giorni dall’ultimo incrocio. I precedenti danno ragione alle biancorosse che hanno fatto propri due incontri sui tre finora disputati e, proprio contro Modena, sono riuscite a strappare la qualificazione alle Final Four di Coppa Italia (clicca qui per tutte le info sulla trasferta organizzata dagli Amici delle Farfalle). Quello di domani, però, è un match molto delicato per Stufi e compagne per vari motivi.

Le farfalle sono tornate solo ieri dalla Bosnia Erzegovina dopo un lungo viaggio. La qualificazione agli ottavi di Coppa Cev è arrivata con un netto 3-0 rifilato in casa del Brcko e senza spendere troppe energie in campo; gli scali e le attese in aeroporto, invece, non sono state delle più semplici. Inoltre, per preparare la partita di domani la UYBA avrà soltanto un giorno e mezzo: oggi e la rifinitura di domani mattina. Un lasso di tempo decisamente minore rispetto alla settimana intera che ha avuto a disposizione Modena.
Le bustocche, inoltre, dovranno rinunciare sicuramente alla centrale Berti, vittima di una piccola lesione muscolare alla coscia posteriore e che non ha preso parte neppure alla trasferta in Bosnia Erzegovina. Per lei i tempi di recupero al momento sono quantificabili in due settimane. Quanto a Bartsch, anche lei non della sfida contro il Brcko, sarà a disposizione di Mencarelli nonostante l’edema da contusione al piede sinistro, ma non è certo che parta titolare; per non rischiare niente il coach potrebbe preferirle Wilhite.

La UYBA giunge al match di cartello contro Modena reduce da tre ko di fila in campionato contro Scandicci e Novara al Palayamamay e contro il fanalino di coda Filottrano ad Osimo domenica scorsa. Per mantenere saldo il quarto posto e non far avvicinare Modena (a -4 in classifica rispetto a Stufi e socie) e nemmeno Monza (a -3), Busto non può concedersi altri passi falsi, men che meno con una diretta contendente alla quarta piazza. ”Le ultime sconfitte in campionato ci hanno amareggiato, soprattutto l’ultima contro Filottrano perchè era una partita sicuramente alla nostra portata – spiega Valentina Diouf -. Vogliamo tornare alla vittoria anche se sappiamo quanto siano complicate le partite contro Modena, che tra l’altro arriverà al Palayamamay con il coltello fra i denti per vendicare la sconfitta in Coppa Italia. Le condizioni fisiche di alcune di noi non sono rassicuranti, ma faremo di tutto per dare una soddisfazione ai nostri tifosi“.

Rispetto al match del 30 dicembre, Modena di coach Fenoglio avrà tre giocatrici in più: la schiacciatrice statunitense classe 1996 Symone Abbott, la banda ventisettenne Judith Pietersen che l’anno scorso ha vinto, insieme a Barun e a coach Fenoglio, lo scudetto con la maglia di Novara e Camilla Mingardi, appena passata in bianconero dopo un anno e mezzo alla Sab Legnano. Il sestetto di partenza dovrebbe essere formato da Ferretti in regia (nella vittoria contro Bergamo è stata preferita a Pincerato), Barun opposto, al centro agiranno Heyrman e una tra Garzaro e Calloni, in banda Montano e Caterina Bosetti con Leonardi libero.

BIGLIETTI – I tagliandi si possono acquistare in prevendita su www.volleybusto.com/tickets.php e nei 1000 punti vendita Booking Show oppure direttamente domani alle casse del Palayamamay dalle ore 19. Questi i prezzi: parterre intero 25 euro (ridotto da 2 compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 17 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello numerato: intero 18 euro (ridotto da 2 anni compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 13 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello non numerato: intero 13 euro (ridotto da 6 anni compiuti a 14 anni non compiuti e over 65: 8 euro, da 0 a 6 anni non compiuti omaggio), secondo anello non numerato: intero 6 euro (da 0 a 6 anni non compiuti omaggio).

 

Unet E-Work Busto Arsizio – Liu-Jo Nordmeccanica Modena
Unet E-Work Busto Arsizio: 1 Piani, 2 Stufi, 5 Spirito (L), 6 Gennari, 7 Dall’Igna, 8 Orro, 9 Wilhite, 13 Diouf, 14 Bartsch, 15 Berti, 16 Negretti, 17 Chausheva, 18 Botezat. All. Mencarelli, 2° Musso.
Liu-Jo Nordmeccanica Modena: 3 Garzaro, 5 Heyrman, 6 Leonardi (L), 7 Montano, 8 Vesovic, 9 Bosetti C., 10 Ferretti, 12 Pistolesi, 13 Calloni, 15 Tomic, 16 Pincerato, 17 Barun, 18 Bisconti, Pietersen. All. Fenoglio, 2° Schiavo.
Arbitri: Braico – Pozzato

 

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Laura Paganini
(foto di Alessandra Molinari)