Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Prima Categoria girone A

Coppa Lombardia – La spunta il Sedriano, Cas a testa alta

SEDRIANO– Dentro o fuori, è questo il verdetto che emergerà da questo ottavo di finale di Coppa Lombardia. Sedriano e Cas si affrontano per non interrompere il cammino in questa competizione che potrebbe rivelarsi una bella alternativa al campionato.
Dopo una partita combattuta fra due squadre ben messe in campo ma avara di occasioni, alla fine la spunta il Sedriano per 1 a 0 e si presenterà in campo a marzo per i quarti di finale di Coppa.

PHOTO-2018-11-15-21-00-21 2PRIMO TEMPO – È gara viva fin da subito, ritmi piuttosto elevati e fraseggio costante, visto anche il campo in sintetico,soprattutto da parte degli ospiti, senza però rinunciare all’imbucata. Al 13’ è un lob quello che Rossi riserva per Ferni, il portiere bustocco la fa sua. Risposta blues con Caccia, conclusione potente ma Croce blocca. Nonostante le chance non fiocchino, al 29’ e al 31’ sono due palloni d’oro quelli a disposizione del Sedriano: nel primo caso Paoluzzi a tu per tu calcia incredibilmente a lato, due minuti più tardi, dopo una bella manovra, Savarese raccoglie un cross basso dalla destra ma di prima intenzione trova solo l’esterno della rete. Dopo una prima parte di gara piuttosto equilibrata, i padroni di casa prendono più campo e si portano con più frequenza nella metà campo avversaria, creando scompiglio ma senza lasciare il segno. Gli uomini di Cau guadagnano solo qualche calcio da fermo nel finale di prima frazione ma senza sfruttarli a dovere, poi dopo due minuti di recupero squadre negli spogliatoi. Risultato in perfetta parità, Sedriano più pimpante nella seconda metà di primo tempo

SECONDO TEMPO – Si riparte senza cambi e con mister Cau prodigo di consigli, la difesa biancorossa però è sempre ben schierata. Sedriano si fa vedere di più, ma Ferni resta inoperoso per il primo quarto d’ora. Coach Cau sceglie di cambiare e lo fa togliendo Nardone ed inserendo Turconi. Nel frattempo Berton è sfortunato in due circostanze su due uscite imperfette del numero uno di casa, visto che Croce costretto a giocarla con i piedi quasi sulla trequarti, per poco non  trova un rimpallo che lascerebbe l’attaccante da solo in campo aperto e porta sguarnita. Al 19’ Ferni c’è sul neoentrato Bonomelli che si gira bene e calcia nell’angolino, not bad. Capitan Savarese cerca il colpo geniale di tacco da corner ma sfiora soltanto ed il numero uno biancoblù blocca. I locali sono più propositivi, guadagnano tiri dalla bandierina ed arrivano sempre in zona offensiva, gli ospiti non riescono a stare su e a tenere palla. Al 31’ arriva la doccia fredda perché il tiro di Paoluzzi dalla destra è secco e ad incrociare, sul palo lungo ce la manda in tuffo Ferni ma lo stesso portiere è sfortunato perché la sfera gli rimbalza sulla schiena e la palla carambola in rete. Lo stesso Ferni si riscatta quando su una palla vagante in area ci mette il corpo e dice di no al numero nove. Poco dopo è Turconi con un tiro-cross a provarci, peccato non arrivi la zampata di Alessi. Illusione del gol quando Kaddouri trova solo l’esterno della rete, per il resto le squadre sono piuttosto spaccate e si gioca prevalentemente a palle lunghe. I bustocchi tentano il tutto per tutto, la punzione di Alessi deviata finisce sopra la traversa per questione di centimetri. Gli ultimi minuti sono concitatissimi, i quattro minuti di recupero scorrono con il Sedriano che chiude ogni spiraglio, il Cas non ha più le forze per riacciuffarla. Al triplice fischio è festa Sedriano.

I Migliori
Leone 7 – Sedriano: è davvero un motorino instancabile, ha fiato da vendere al 94’, sempre attento e lucido.
Panarese 6.5 – Amici dello Sport: gara difficile, bisogna avere mille occhi e 3/4  polmoni, lo fa con le buone e con le cattive finchè esce stremato.

I commenti
Galli (allenatore Sedriano): “In una gara con due squadre così ben messe in campo è difficile trovare spazi e creare occasioni, quelle poche che ci sono state però le abbiamo avute noi, sul gol siamo stati anche fortunati però, nonostante faccia i complimenti al Cas, penso che la vittoria sia meritata e sono contento di arrivare a fine 2018 con questo traguardo in tasca”.
Cau (allenatore Amici dello Sport): “Abbiamo perso contro una buona avversaria anche se mi aspettavo un gioco diverso, mi aspettavo più velocità, il loro 9 (Paoluzzi) è sicuramente un buon giocatore, la gara però è stata equilibrata ma non posso dire che pensavo di vincerla perché ci è mancato qualcosa soprattutto in fase offensiva, spiace ma comunque abbiamo fatto una buona gara, peccato per il gol un po’ sfortunati e un po’ avremmo dovuto fare più attenzione”.

Sedriano – Amici dello Sport 1-0 (0-0)
Sedriano: Croce 6, Leone 7, Pelosi 6, Rossi 6.5, Magiani 6, Oliva 6.5, Citro 6 (dal 24’ st Kaddouri 6), Moscatelli 6.5, Paoluzzi 6 (dal 43’ st Riosa sv), Orlando 6 (dal 17’ st Bonomelli 6.5), Savarese 6. A disposizione: Bonito, Dagnese, Burattini, Lucci, Miccichè, Bonomelli, Kaddouri. Allenatore: Galli.
Amici dello Sport: Ferni 6.5, Vacirca 6.5 (dal 38’ st Bolognini sv), Panarese 6.5 (dal 43’ st Agrello sv) , Nardone 5.5 (dal 13’ st Turconi 6), Iorfida 6.5, Tirelli 6.5, Caccia 6, Azimonti 6.5 (dal 36’ st Castiglioni), Berton 6, Cavaleri 6.5, Oprandi 5.5 (dal 22’ st Alessi). A disposizione: Melchiorre, Castiglioni, Bolognini, Alessi, Agrello, Turconi, Zaroli. Allenatore: Cau
Arbitro: Ardemagni di Lodi
Marcatori: st: aut. Ferni (A).
Note: Serata serena, terreno in sintetico, spettatori 40 circa. Ammoniti: Moscatelli (S), Nardone (A) ,Savarese (S), Vacirca (A), Kaddouri (S), Castiglioni (A), Iorfida (A), Pelosi (S). Recupero: 2’+4’.

Inviata Mariella Lamonica